Stangata Inter: tre giornate per le manette di Mourinho | JMania

Stangata Inter: tre giornate per le manette di Mourinho

Tre giornate di squalifica e 40mila euro di ammenda per aver contestato le decisioni arbitrali con il gesto delle manette e per aver rivolto all’arbitro nel tunnel degli spogliatoi espressioni “ingiuriose”. E’ questo il verdetto del giudice sportivo contro Josè Mourinho. Ecco quanto si legge nei documenti della procura federale: “La squalifica per aver contestato ripetutamente l’operato arbitrale …

mourinhoTre giornate di squalifica e 40mila euro di ammenda per aver contestato le decisioni arbitrali con il gesto delle manette e per aver rivolto all’arbitro nel tunnel degli spogliatoi espressioni “ingiuriose”. E’ questo il verdetto del giudice sportivo contro Josè Mourinho. Ecco quanto si legge nei documenti della procura federale: “La squalifica per aver contestato ripetutamente l’operato arbitrale con atteggiamenti plateali, in particolare mimando, al 35° del primo tempo ed al 10° del secondo tempo, ‘le manette’, con i polsi incrociati e le braccia rivolte verso il pubblico e verso le telecamere presenti ai bordi del campo”. Mourinho è stato punito per “recidiva specifica reiterata”.
Ma i guai per l’Inter non finiscono qui: gli 007 federali presenti nel tunnel di San Siro hanno infatti segnalato una rissa avvenuta a ridosso degli spogliatoi durante l’intervallo di Inter- Sampdoria: protagonisti Cambiasso, accusato di aver aggredito l’attaccante blucerchiato Pozzi cercando di colpirlo con un pugno.
Anche per Muntari stop per due turni: al 35° del primo tempo, uscendo dal terreno di gioco per la sostituzione, ha rivolto ripetutamente un’espressione ingiuriosa agli ufficiali di gara.
A queste si aggiunge una giornata di squalifica per i due difensori neroazzurri, entrambi esplulsi durante il match Inter-Sampdoria, Samuel e Cordoba.
La stangata Inter si completa con l’inibizione fino all’8 marzo e 10 mila euro di ammenda per il dirigente Gabriele Oriali. Alla società ammenda di 25 mila euro perchè i sostenitori nerazzurri hanno lanciato una bottiglia in plastica a un assistente; per avere fatto esplodere una decina di petardi; per avere esposto uno striscione dal contenuto ingiuroso per gli organi federali e per avere indirizzato all’arbitro cori insultanti. Altra ammenda di 5 mila euro alla società per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del secondo tempo di circa 5 minuti.
La società nerazzurra ha già annunciato che farà ricorso contro le sanzioni inflitte oggi dal Giudice Sportivo nei confronti dell’allenatore Josè Mourinho e dei calciatori Esteban Cambiasso e Sulley Muntari.

(Credits: Repubblica.it)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi