Staff atletico Juve: Bertelli affiancherà De Bellis? | JMania

Staff atletico Juve: Bertelli affiancherà De Bellis?

Staff atletico Juve: Bertelli affiancherà De Bellis?

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’ ha preso forma lo staff dtecnico di Antonio Conte: oltre ad Alessio (vice allenatore), il tattico Stellini e il preparatore dei portieri Filippi, è stato contattato Paolo Ber­telli, nell’ultima stagione preparatore della Roma. L’eventuale arrivo di Bertelli rende difficile, ma non esclude la permanenza a Tori­no di Roberto De Bellis, …

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’ ha preso forma lo staff dtecnico di Antonio Conte: oltre ad Alessio (vice allenatore), il tattico Stellini e il preparatore dei portieri Filippi, è stato contattato Paolo Ber­telli, nell’ultima stagione preparatore della Roma. L’eventuale arrivo di Bertelli rende difficile, ma non esclude la permanenza a Tori­no di Roberto De Bellis, preparatore di Del Neri, dal momento che c’è la volontà di implementare lo staff con due preparatori atletici.
Pao­lo Bertelli, 50 anni di Firenze, miglior preparatore atletico della serie A nel 2008, inizia la sua attività nelle giovanili della Fiorentina per poi pas­sare in prima squadra insie­me con Claudio Ranieri (dal 1993 al 1997) e Alberto Male­sani (’97-98). L’anno successi­vo a Venezia incomincia la lunga e proficua collaborazio­ne con Luciano Spalletti, tranne la parentesi di una sta­gione nella Fiorentina di Ro­berto Mancini. Insieme con il tecnico toscano lavora all’Udi­nese e poi per quattro stagio­ni alla Roma che lo conferma visti i grandi risultati anche quando Spalletti vola a San Pietroburgo ad allenare lo Ze­nit. Con l’arrivo di Ranieri il nuovo preparatore è Riccardo Capanna così Bertelli viene dirottato nel ruolo di recupe­ratore, ma ritorna al prece­dente incarico sotto la guida di Vincenzo Montella. Ber­telli conosce già parecchi calciatori bian­coneri perché ha fatto parte dello staff tecnico del ct Mar­cello Lippi al Mondiale in Sud Africa. Il contatto dun­que c’è stato, adesso si tratta di strapparlo alla Roma con un progetto innovativo e vin­cente. I dubbi verranno co­munque sciolti lunedì quando lo staff tecnico di Conte arri­verà a Torino per la firma.

Credits: ‘Tuttosport’

3 commenti

  1. Ventrone ci serviva come il pane, altro che De Bellis.

    Mister zero infortuni ha fatto schifo in questa stagione con giocatori scarsi fisicamente poichè mal preparati. BOCCIATO

  2. juventinopanzer

    perche chi non sara cambiato ??Vedo solo marotta><

  3. Meglio cosi non si cambia tutto
    qualche cosa bisogna confermarla o se no se non si dà stabilità la società e squadra non ritornerano mai +

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi