Stadio Juventus: la denuncia di un addetto ai lavori | JMania

Stadio Juventus: la denuncia di un addetto ai lavori

Stadio Juventus: la denuncia di un addetto ai lavori

Nessun pericolo accertato, nessun crollo seppur piccolo. A far partire le indagini sullo Juventus Stadium, le cui prime verità saranno note tra circa un mese, è stata la denuncia di una persona a conoscenza dei lavori. Secondo quanto riferito da un addetto agli inquirenti l’acciaio fornito per le travi e gli enormi pennoni da 630 …

Nessun pericolo accertato, nessun crollo seppur piccolo. A far partire le indagini sullo Juventus Stadium, le cui prime verità saranno note tra circa un mese, è stata la denuncia di una persona a conoscenza dei lavori. Secondo quanto riferito da un addetto agli inquirenti l’acciaio fornito per le travi e gli enormi pennoni da 630 tonnellate potrebbe essere di caratteristiche diverse rispetto all’ordinativo. E’ certo, però, che anche se così fosse, durante i lavori furono apportati i necessari interventi di adeguamento della struttura affinché fossero mantenuti i target iniziali. Nella giornata di domani, comunque, è prevista l’iscrizione nel registro degli indagati di una società con l’accusa di frode in commercio.

2 commenti

  1. da notizie su altri siti sembra che le forniture di acciaio siano state
    commissionate ad una azienda Friulana in capo alla sig.ra Marcegaglia…. In questo caso quindi Juventus Spa committente e ditta Gruppo Marcegaglia fornitore. C’e’ qualcuno che puo’ confermare ???
    Non Vi sembra strano che il fornitore (qualunche esso sia: a) non smentisca possibili variazioni rispetto all’appalto b) non sia almeno citato se non indagato ???

  2. l’altro giorno si diceva fosse un fornitore escluso dall’appalto. Mi auguro sia la solita operetta all’italiana…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi