Juventus news

Sospesa la stella di Boniek: si riapre la votazione

Scritto da Redazione JM

Il popolo bianconero ha vinto: le numerose segnalazioni di poca "trasparenza" (della quale si è fatta tramite anche la redazione di Juvemania.it dopo il dossier di Uccellinodidelpiero.com) in merito all'assegnazione dei riconoscimenti relativi all'iniziativa "Accendi una stella", e in particolar modo quella dedicata al polacco Zibì Boniek, hanno portato la Juventus a sospendere la stella oggetto del contendere e a riprendere le votazioni per l'assegnazione. Ecco la nota ufficiale pubblicata dal sito Juventus.com.

"La Juventus Football Club, a seguito delle numerose richieste di trasparenza circa i criteri di assegnazione delle stelle, precisa che tali criteri, che si basavano su una votazione pubblica riservata ai membri di JuventusMember e ai soci degli Juventus Club Doc, sono stati contemperati dal lavoro di una Commissione Interna, che ha avuto il compito precipuo di garantire ai principali artefici dei successi dei colori bianconeri di vedere riconosciuto il loro ruolo nella storia del club, indipendentemente dall'epoca storica in cui tali vittorie sono state conseguite. La rosa dei 103 nomi che parteciparono a tale selezione scaturì anche dalla decisione di questa commissione: le eccezioni ai requisiti di base furono tre. Paulo Sousa (vincitore di uno Scudetto, una Coppa Italia, una Champions League e una Supercoppa Italiana), Vladimir Jugovic (uno Scudetto, una Supercoppa Italiana, una Chanpions League, una Supercoppa Uefa e una Coppa Intercontinentale) e Zbigniew Boniek (uno Scudetto, una Coppa Italia, una Coppa dei Campioni, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Uefa).

Dalla rosa dei 103 nomi, i tifosi selezionarono i 50 campioni che sono attualmente inseriti tra le Stelle bianconere. E' quindi doveroso sottolineare che il nome di Boniek è già stato sottoposto al giudizio popolare. A tale votazione, tuttavia, è seguito un appello costante da parte di associazioni e tifoserie organizzate, che asseriscono di rappresentare la maggioranza dell'opinione pubblica bianconera.

Juventus Football Club intende mantenere con i propri sostenitori un dialogo costruttivo, pertanto comunica di avere deciso di sospendere l'assegnazione della Stella a Zibigniew Boniek, il cui nome sarà sottoposto ad una nuova votazione popolare – che partirà negli ultimi giorni del prossimo mese di gennaio – insieme con gli altri 53 campioni bianconeri esclusi dal novero delle stelle.

A tale votazione potranno partecipare tutti i tifosi bianconeri secondo le modalità riportate di seguito:

- La votazione sarà aperta a tutti i tifosi della Juventus che accederanno al sito ufficiale della società: www.juventus.com.
- Per poter votare bisognerà registrarsi e lasciare i propri dati (nome, cognome, data di nascita, sesso, e-mail).
- Terminata la procedura di registrazione verrà inviata una mail contenente il link di attivazione della propria utenza per poter garantire l’univocità dell’utente.
- Ogni utente avrà a disposizione 1 voto
- L’utente potrà loggarsi alla piattaforma fino all’esaurimento del proprio voto a disposizione.

Di seguito l'elenco dei campioni della Juventus che saranno in lizza per l'ultima stella da assegnare:

Roberto Anzolin
Giancarlo Bercellino I
Luigi Bertolini
Alessandro Birindelli
Zibigniew Boniek
Massimo Bonini
Fabio Cannavaro
Massimo Carrera
Ernesto Castano
Umberto Colombo
Giuseppe Corradi
Edgar Davids
Luigi De Agostini
Teobaldo Depertini
Flavio Emoli
Pietro Fanna
Luciano Favero
Giovanni Ferrari
Rino Ferrario
Alfredo Foni
Guglielmo Gabetto
Roberto Galia
Bruno Garzena
Adolfo Gori
Helmut Haller
Filippo Inzaghi
Mark Iuliano
Vladimir Jugovic
Michael Laudrup
Gianfranco Leoncini
Ugo Locatelli
Sergio Manente
Giampietro Marchetti
Giancarlo Marocchi
Massimo Mauro
Giampaolo Menichelli
Luis Monti
Francesco Morini
Ermes Muccinelli
Federico Munerati
Bruno Nicolè
Karl Aage Praest
Benito Sarti
Vittorio Sentimenti III
Paulo Sousa
Luciano Spinosi
Gino Stacchini
Lilian Ulien Thuram
Igor Tudor
Mario Varglien I
Giovanni Varglien II
Giovanni Viola
Marcelo Danubio Zalayeta
Gianluca Zambrotta

13 Commenti

  • Vedi Andrea, per noi la questione è un po’ di versa, ma molto più semplice, al di là da chi andrà poi la stella. Boniek non rispondeva ai requisiti resi noti dalla società. Quindi, quello che noi abbiamo voluto capire è: se i requisiti sono quelli resi noti, e Boniek non li ha, in base a quale criterio gli è stata data la stella? C’è stato qualcosa di poco trasparente e il fatto che la società abbia riaperto la votazione equivale ad un’ammissione di colpa.

  • Dunque, forse questa è la buona volta che partecipo alla votazione. 1. La Juventus non è dei tifosi organizzati, ma della S.p.a che la gestisce, dei suoi azionisti e del suo pubblico: cioè non di quei signori che si sono permessi di lanciare sedie sui giornalisti od invocare cori a toni razziali mentre stavano seduti sulla curva che porta il nome del più educato fra gli sportivi internazionali (Gaetano Scirea). Non si è ai livelli dei tifosi della Fiesole che vanno in giro a fare cori sulla strage dello Heysel ma poco ci manca. 2. Dovrei rischiare di vedere nella stella il nome di un’atleta (Davids) il quale è risultato positivo ad un controllo antidoping per nandrolone (e grazie al cielo non glielo hanno fatto pure dopo Juventus-Real 3-1)? Non si paragoni Davids a Guardiola, il quale è stato assolto in ultimo grado dall’accusa quest’anno. 3. Alla fine della fiera scopro che ciò che non va giù di Boniek non è niente di più che avere espresso la sua opinione su Calciopoli non conforme a quello che pensa la tifoseria (altro che la mancanza di trasparenza!). Chi è la tifoseria? La Corte Internazionale dei Diritti dell’Uomo? 4. La Juventus ha forse imparato dal sig. Berlusconi che rifiutò di premiare Rivera come giocatore della storia rossonera per motivi spudoratamente politici? \r\n\r\nLancio una soluzione: diamola a Vittorio Chiusano e finiamolo lì.

  • Scrivo solo per ribadire M.LAUDRUP\r\n\r\nE LINKO IL TUFFO NELLA LEGGENDA, GLI ULIMI 8 MINUTI DEI TEMPI REGOLAMENTARI DI UNA PARTITA STRAORDINARIA, COME RICORDATO SOPRA (LA MIGLIOR FINALE INTERCONTINETALE DI TUTTI I TEMPI)\r\n\r\nA VOI LA PRODEZZA DI LAUDRUP, DOPO UNO TRIANGOLO MAGICO CON PLATINI’\r\n\r\nhttp://www.youtube.com/watch?v=swyyGLkGkjw

  • PERCHE’ NON PROPONIAMO ALLA JUVENTUS DI NOMINARE 100 STELLE, ATTRIBUENDONE 2 PER SETTORE?\r\n\r\nSAREBBE UNA SCELTA MOLTO PIù LOGICA ED ELEGANTE, VISTO I TANTI FUORICLASSE CHE HANNO GIOCATO NELLE NOSTRE FILA…\r\n\r\nCOMUNQUE NELLA VOTAZIONE INDICHERO’ MICHAEL LAUDRUP\r\n\r\nFUORICLASSE ASSOLUTO, CAMPIONE DI STILE, ELEGANZA E COMPORTAMENTO\r\n\r\nLA SUA MAGIA DI TOKYO ED IL GOAL AL MILAN, CHE VALSE LO SCUDETTO 85-86,RIMANGONO DUE MOMENTI INDIMENTICABILI.\r\n\r\nTRA L’ALTRO LA SFIDA INTERCONTINENTALE 85-86 E’ LA FINALE MONDIALE PER CLUB PIU’ BELLA DI SEMPRE: A SCRIVERLO E’ IL GUERIN SPORTIVO DI QUESTO MESE…\r\n\r\nE LA PRODEZZA IMMMORTALE DI LAUDRUP SERVI’ A VINCERE QUELLA FANTASTICA GARA: MAGIA SENZA TEMPO…\r\n\r\nLAUDRUP FOR EVER

  • La mia scelta cadra’ su uno di questi 2 : Massimo Bonini opp Alessandro Birindelli . boniek nn voglio piu’ sentirlo nominare ! Anche Francesco Morini è stato un grande,ed era anche in panchina al fianco di Dino Zoff.

  • Mchael laudrup tutta la vita, anzi, sono esterefatto come un campione come lui non fosse gia una stella nel nuovo stadio… laudrup era fortissimo altro che boniek.. in alternativa EDGAR DAVIDS

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi