Siviglia Juventus 1-0: le parole di Allegri, Pogba e Dybala

Siviglia Juventus 1-0: le parole di Allegri, Pogba e Dybala

Siviglia Juventus 1-0: le parole di Allegri, Pogba e Dybala

Siviglia Juventus 1-0: le interviste post partita al tecnico Massimiliano Allegri e ai giocatori Paulo Dybala e Paul Pogba

Siviglia Juventus 1-0: le interviste post partita. Massimiliano Allegri è chiaramente dispiaciuto al termine della sconfitta rimediata dalla Juve in Spagna, ma rimane la soddisfazione per la qualificazione agli ottavi di finale, conquistata in un girone che dopo il sorteggio tutti consideravano proibitivo: “In Champions nessuna partita è facile – ha detto Allegri a Mediaset Premium – e di certo non era semplice fare risultato qui. Abbiamo creato tante occasioni senza fare gol. Peccato, stavamo gestendo abbastanza bene la partita. Non c’è comunque da essere delusi: eravamo nel girone più difficile e ci siamo qualificati per gli ottavi. L’urna magari ci eviterà Bayern, Barcellona e Real Madrid… Morata? Dispiace per i gol che ha sbagliato, può capitare. Stasera ha fatto una buona partita”.

Siviglia Juventus 1-0: parla Dybala

Paulo Dybala ci ha provato in tutti i modi ma la traversa ha fermato il tentativo di rimonta da parte della Juventus nei confronti del Siviglia: “Dispiace dopo l’1-0 abbiamo avuto opportunità ma la palla non ha voluto entrare. Io – continua l’argentino a Mediaset Premium – penso che Alvaro è un grande giocatore, ma non devo dare dei consigli, c’è il mister, lui sa quello che deve fare, l’anno scorso i gol li faceva tutti, magari è la fiducia che non sta trovando, presto li farà, è uno che difensivamente si sacrifica per noi. Sia Mario (Mandzukic, ndr) che Alvaro sono bravi. Con Alvaro riesco a giocare di più e mi butto in profondità, a Mario piace stare nell’area e cerco di trovarlo per le sponde perché è bravo fisicamente. Ho pensato durante e dopo il tiro ho pensato cento volte alla traversa, ci mancava poco per essere primi in classifica. Doveva entrare per essere bello”.

Siviglia Juventus 1-0: il ‘polpo’ Dybala

Ci si aspettava indubbiamente di più da Paul Pogba, che al termine della partita ha dichiarato a Mediaset Premium: “Una serata in cui abbiamo cercato la vittoria, abbiamo perso, non abbiamo concretizzato le occasioni avute, siamo qualificati, passiamo il turno e vediamo. Il punto interrogativo per pensare a quello che vuoi. Oggi non avevo il dieci più cinque. Prestazione non eccezionale mia e di Morata? Forse avete ragione, non solo due giocatori fanno la squadra, c’è bisogno di tutti, sono undici giocatori, non due, noi diamo cento per cento per aiutare la squadra. La mia prestazione è come la squadra, non abbiamo vinto, non male la prestazione, non una bella partita, abbiamo provato le cose, dobbiamo fare sempre il meglio”.

3 commenti

  1. Il commento l’ho inserito. Perché è stato cancellato? Ho offeso la dignità di qualche componente di jmania?

  2. Ho osservato attentamente la partita, anche per i continui elogi giornalistici che si stanno facendo, attualmente, alla Juve. Sono elogi veramente dovuti?
    Ieri ho visto degli attaccanti juventini incapaci di imbastire una azione degna di nota e consona ad una squadra che vuole primeggiare in Champion.
    Vengono allenati tatticamente è tecnicamente? L’allenatore è in grado di prepararli? Allegri, nell’anno e mezzo in cui ha diretto la Juve, e’ stato o è in grado di migliorare il tasso tecnico della squadra? Non si vede un solo giovane della squadra che abbia migliorato il suo valore calcistico.
    Ci sarà un motivo. Pogba quanto rende ora? Morata e’ asservito alla squadra? Dybala gioca meglio ora o quando giocava nel Palermo? A me sembra di vedere una squadra molliccia, senza nerbo, con molto voglia, questo sì, ma con poco costrutto.
    Nel ns.campionato, molto ma molto scarso, questo può bastare, ma in Europa non è sufficiente.
    Un’ultima cosa: Marotta ed anche Buffon dovrebbero rilasciare molte meno interviste; sono cose talmente ovvie quelle che dicono da rasentare la banalità.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi