Situazione infortuni Juventus | Dybala domani a Torino

Situazione infortuni Juventus: le ultime su Lichtsteiner e Dybala

Situazione infortuni Juventus: le ultime su Lichtsteiner e Dybala

Situazione infortuni Juventus: non giungono buone notizie da Svizzera e Argentina, apprensione per le condizioni di Lichtsteiner, Dybala torna a Torino

Situazione infortuni Juventus (aggiornamento della 17:40). Paulo Dybala torna a casa: dopo essere stato visitato dallo staff medico dell’Argentina, il centravanti della Juventus è stato rispedito a Torino. Già domani l’ex Palermo sarà a Vinovo per iniziare le terapie per recuperare dal problema al quadricipite femorale.

Situazione infortuni Juventus: non giungono buone notizie da Svizzera e Argentina. Stephan Lichtsteiner, terzino elvetico della Juve, non si è allenato nella giornata di ieri: secondo quanto riferisce l’emittente ‘RSI’, Lichtateiner è rimasto per l’intera giornata in albergo per via di un problema muscolare al polpaccio rimediato durante il derby. Lo staff medico del ct Petkovic non ritiene l’infortunio grave, ma sicuramente il terzino non scenderà in campo venerdì a Dublino. Dalle parti di Vinovo attendono notizie e sperano che non ci siano forzature nella seconda amichevole, a meno che non sia al top.

Situazione infortuni Juventus: Dybala

Dita incrociate anche per Paulo Dybala: l’attaccante, come riferisce la stampa argentina, ha raggiunto il ritiro da “lesionado”, con un problema al quadricipite femorale destro. Lo staff medico della Juventus è in costante contatto con i colleghi argentini e la speranza è che Dybala sia risparmiato sia con il Cile, sia con la Bolivia e magari rientri in anticipo a Torino.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi