Sissoko-Juve si può: ma non a 40 milioni | JMania

Sissoko-Juve si può: ma non a 40 milioni

Sissoko-Juve si può: ma non a 40 milioni

Moussa Sissoko, rivelazione degli Europei di Francia è uno dei nomi nuovi accostati alla Juve nelle ultime ore, il Newcastle spara 40 milioni

Moussa Sissoko, rivelazione degli Europei di Francia è uno dei nomi nuovi accostati alla Juve nelle ultime ore. Il 26enne nazionale transalpino è reduce da una stagione deludente con la maglia del Newcastle, retrocesso nella Serie B inglese nonostante l’arrivo sulla panchina dei Magpies di Rafa Benitez. Il centrocampista si è rifatto in parte durante gli Europei, che nonostante la sconfitta in finale ne hanno messo in mostra tutte le qualità.

La Juventus ha preso informazioni, così come il Manchester United di José Mourinho. La richiesta del Newcastle, però, ha spaventato entrambi i club: 40 milioni di euro. Tanti, troppi per un giocatore appena retrocesso in Championship. È per questo motivo che l’agente di Moussa Sissoko, parlando a ‘Foot Mercato’, ha espresso tutto il suo malumore.

Pare che con i bianconeri inglesi ci fosse l’accordo per la cessione sulla base di 18-25 milioni al massimo. Gli Europei hanno però fatto salire le quotazioni, ma nessuno sembra disposto a pagare i 40 milioni richiesti. Il rischio è che Sissoko sia costretto a giocare il prossimo campionato nella B inglese.

Sissoko: l’agente contro il Newcastle

“Non capiamo il Newcastle – dichiara l’agente del nazionale francese – abbiamo concordato l’anno scorso che Moussa sarebbe rimasto per un anno in più per aiutare la squadra. Ha dato tutto per il club. Non abbiamo mai parlato di una quotazione così elevata. Il club ha sempre detto che avrebbe permesso a Moussa di andarsene a fronte di un pagamento tra i 18 e i 25 milioni”.

“Confidiamo – continua – nel senso etico di Benitez e del Newcastle, Moussa è stato sempre rispettoso nei confronti del club e merita il meglio per la sua carriera”.

La Juventus apprezza soprattutto la duttilità tattica di Sissoko, che in bianconero ritroverebbe anche due compagni di nazionale, Evra e Pogba. Proprio loro due potrebbero convincere il ‘galletto’ ad approdare a Torino anziché a Manchester.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi