Sirene inglesi per Felipe Melo | JMania

Sirene inglesi per Felipe Melo

La mancata qualificazione agli ottavi di Champions League da parte della Juventus procura alla società bianconera non solo un danno di immagine incredibile ed inaspettato, ma pure una mancanza di introiti provenienti dal passaggio del turno dopo la fase a gironi, che si aggira su un disvalore di 20 milioni di euro circa. Ecco perché …

felipe_melo_juveLa mancata qualificazione agli ottavi di Champions League da parte della Juventus procura alla società bianconera non solo un danno di immagine incredibile ed inaspettato, ma pure una mancanza di introiti provenienti dal passaggio del turno dopo la fase a gironi, che si aggira su un disvalore di 20 milioni di euro circa. Ecco perché non sono da escludere già a gennaio partenze eccellenti dalla rosa di Ciro Ferrara: già ieri si rincorrevano voci su Sissoko. Oggi però emerge un curioso retroscena in chiave viola perché, al di là di uno screzio nato da interviste sui rispettivi fronti prima di Juventus-Fiorentina di un mese e mezzo fa, uno dei pochi legami rimasti con la società gigliata e Felipe Melo è quello con il rumeno Adrian Mutu. Proprio al fantasista numero 10 viola sarebbe giunto nella notte fra martedì e mercoledì un sms dal centrocampista brasiliano, che recitava più o meno: ‘Sono stanco di questo ambiente. Secondo te provare l’esperienza in Premier League mi farebbe bene?’. Non è dato di sapere qual è stata la risposta di Mutu all’ex compagno Felipe Melo, ma non è un segreto che sia il Liverpool – per un rilancio di ambizioni a tutto tondo per il 2010 – che il Manchester City ne hanno già fatto richiesta ai tempi in cui il centrocampista di Volta Redonda vestiva la maglia viola. Per la Juventus più facile cedere Felipe Melo (ma non alla cifra versata solo l’estate scorsa alla Fiorentina, 25 milioni di euro) che Sissoko, attualmente infortunato, e impegnato fra gennaio e febbraio nella coppa d’Africa con il Mali.
(Credits: Calciomercato.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi