Siena - Juventus 1-2: Cosmi e Antonelli recriminano per l’arbitraggio ma… | JMania

Siena – Juventus 1-2: Cosmi e Antonelli recriminano per l’arbitraggio ma…

Siena – Juventus 1-2: Cosmi e Antonelli recriminano per l’arbitraggio ma…

Come era facile immaginarsi, oggi i quotidiani sportivi con in testa la ‘Gazzetta dello Sport’ montano un caso sulla presunta mancata espulsione di Giorgio Chiellini, reo di aver fatto un fallo da giallo poco dopo aver preso il primo cartellino. Ovviamente, nessuno fa riferimento al fatto che il primo giallo comminato al difensore bianconero fosse …

Come era facile immaginarsi, oggi i quotidiani sportivi con in testa la ‘Gazzetta dello Sport’ montano un caso sulla presunta mancata espulsione di Giorgio Chiellini, reo di aver fatto un fallo da giallo poco dopo aver preso il primo cartellino. Ovviamente, nessuno fa riferimento al fatto che il primo giallo comminato al difensore bianconero fosse totalmente inesistente: Chiellini accompagna sulla fascia Rosina allargando leggermente il braccio che tocca sul petto il centrocampista toscano, che fingendo di essere stato colpito da un gancio al volto si butta a terra urlando e tenendosi le mani sul volto. Non era punizione, non era giallo. Semmai giallo per Rosina per l’evidente pantomima. A fine gara, in ogni caso, mentre il presidente Massimo Mezzaroma e la sorella Valentina non recriminano sull’arbitraggio, lo fa fortemente Serse Cosmi, che se la prende anche con Carrera, per aver detto che la Juve ha schiacciato in area il Siena per quasi tutta la partita.

“Carrera? Io conosco la Porsche Carrera. A differenza di qualcun altro che fa il borioso ho allenato in Prima categoria, quindi so benissimo cosa significa vincere e perdere. Ma sono tranquillo perché chi fa l’arrogante alla fine ha sempre quel che si merita”, dichiara l’allenatore dei toscani espulso dopo aver fatto il tarantolato per almeno 40 minuti. “No, l’espulsione era giusta. Sono uscito dalla mia area tecnica quindi meritavo il cartellino rosso. Ero arrabbiato perché il pallone non tornava velocemente in campo – aggiunge – Ma Chiellini andava espulso, dovevamo giocare dieci contro undici. Era più dubbio il primo giallo che il secondo, tutto il mondo direbbe la stessa cosa”.

Recrimina sull’arbitraggio anche il ds dei senesi Stefano Antonelli:

Ripartiamo da questa prestazione molto buona per andare a giocare a Bergamo, dopo la sosta, un’altra partita fondamentale. Vorrei solo che il Siena guadagnasse tutti i punti che si merita giocando bene. Oggi abbiamo creato cinque palle gol contro una super squadra come la Juventus. Avere Cosmi in panchina per 90′ ha un valore inestimabile. E se fossimo rimasti in superiorità numerica alla fine del primo tempo, dopo il fallo di Chiellini su Felipe , il risultato poteva essere diverso.

 

2 commenti

  1. Va proprio di moda tifare contro la Juve, non potendo tifare per una delle altre squadre di questo mediocre campionato, ci si accontenta di essere “contro”, per avere la stessa visibilità della Juve, almeno quella settimana..

  2. che tristezza..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi