Sconto del Tnas per Angelo Alessio: in panchina contro il Napoli | JMania

Sconto del Tnas per Angelo Alessio: in panchina contro il Napoli

Sconto del Tnas per Angelo Alessio: in panchina contro il Napoli

Stando a quanto riporta il sito ufficiale del Coni, Angelo Alessio terminerà di scontare la squalifica per il calcioscommesse il prossimo 15 ottobre, sedendo in panchina già contro il Napoli. Squalificato in primo grado per 6 mesi dalla giustizia sportiva, ridotti poi a 4 in Appello, il vice di Conte gorà di un ulteriore sconto. …

Stando a quanto riporta il sito ufficiale del Coni, Angelo Alessio terminerà di scontare la squalifica per il calcioscommesse il prossimo 15 ottobre, sedendo in panchina già contro il Napoli. Squalificato in primo grado per 6 mesi dalla giustizia sportiva, ridotti poi a 4 in Appello, il vice di Conte gorà di un ulteriore sconto.
Ecco il testo della breve nota del Coni:
“Il TNAS comunica che, in relazione alla controversia A.Alessio/FIGC, il Collegio Arbitrale (Prof.Avv. Luigi Fumagalli (Presidente), Prof. Avv. Luca Di Nella e Avv. Enrico De Giovanni) ha respinto la domanda principale formulata da Angelo Alessio, mentre in parziale accoglimento della domanda subordinata formulata gli ha inflitto la sanzione della squalifica sino al 15 ottobre 2012”.

Di seguito il commento dell’avvocato Luigi Chiappero, legale di Angelo Alessio:

Quello che volevamo era l´assoluzione piena perché le carte sono tali da dimostrare che lui è innocente e tra l´altro non è mai stato sentito. Il fatto di avere comunque già scontato di fatto la squalifica consente di valutare la sentenza del TNAS come una sorta di assoluzione postuma. Gli ho comunicato la sentenza e niente di più: sicuramente non è contento perchè si è sempre proclamato innocente e sperava nell´assoluzione. È una situazione particolare perché Alessio entra nel processo all´ultimo, non viene ascoltato, non c´è un´accusa diretta nei suoi confronti: la Corte di Giustizia Federale lo ha condannato per la conoscenza della vicenda Mastronunzio che però è diversa da come è stata giudicata. Purtroppo il meccanismo della giustizia sportiva che rende subito esecutive le sentenze crea un presupposto negativo per sperare in un’assoluzione.


9 commenti

  1. In bocca al lupo, Angelo: comincia a vincere da sabato!

  2. iosonojuventino92

    Alessandro,
    E che ne dici di Carrera affiancato da Alessio?

    Manuel,
    Non lo è solo per noi, ma per la realtà dei fatti. D’accordissimo che Antonio e Angelo sono INNOCENTI.
    Però, purtroppo, gli antijuve avranno un appiglio anche a questo perché l’ingiustizia sporciva ne ha macchiato la carriera sportiva.
    Questo volevo dire.

  3. Alessandro Magno

    al di là della pagliacciata di una condanna senza motivo alcuno mi chiedo se è proprio una scelta giusta mandare in panchina alessio contro il napoli. carrera non ha fatto per nulla male e i giocatori hanno imparato a seguire i suoi dettami. io ci penserei.

  4. @iosonojuventino92

    Il marchi glelo affibiano gli altri….

    Per NOI è soltanto il bentornato. Per NOI è INNOCENTE.

    Come Conte.

  5. iosonojuventino92

    Manuel,
    D’accordo col bentornato ad Angelo. Ma gli hanno ridotto la squalifica, non l’hanno assolto. Gli rimarrà questo marchio, purtroppo.
    Angelo ha comunque subito un’ingiustizia (mai sentito neanche, l’hanno!!).
    A lui e ad Antonio, chi restituirà questi mesi (di carriera e di vita)?
    Proprio per questo, dico “che paese (maiuscolo voluto!) di m..da!!”

  6. dite che Alessio darà più garanzie di Carrera? Non che Carrera non mi piaccia.. ci ha fatto vincere tanto fino ad ora!! Ma Alessio… avrà più sintonia con Conte? Avrà più carisma in campo?

  7. Il paese del cerchiobottismo… Ca@@ari….

    Bentornato Angelo alla faccia di chi ci vuol male…

  8. iosonojuventino92

    Ecco, giusto per dire che l’hanno condannato… Che paese di m..da!!

  9. che pagliacciata.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi