Sconcerti: "Duello Juventus - Milan per lo scudetto" | JMania

Sconcerti: “Duello Juventus – Milan per lo scudetto”

Sconcerti: “Duello Juventus – Milan per lo scudetto”

Mario Sconcerti, dopo 8 giornate di campionato, fa il punto sulla serie A dalle pagine del ‘Corriere della Sera’, sostenendo che attualmente, solo la capolista Juventus potrebbe contendere il tricolore ai campioni in carica del Milan: “In questo momento solo la Juve è intorno alla cifra tecnica del Milan, e viceversa. Stupisce la corsa della …

Mario Sconcerti, dopo 8 giornate di campionato, fa il punto sulla serie A dalle pagine del ‘Corriere della Sera’, sostenendo che attualmente, solo la capolista Juventus potrebbe contendere il tricolore ai campioni in carica del Milan: “In questo momento solo la Juve è intorno alla cifra tecnica del Milan, e viceversa. Stupisce la corsa della Juve – spiega Sconcerti – l’aggressività insistita. Stupisce la crescita di Matri che ora sa anche restituire palla in pochi metri, stupisce l’adattabilità della squadra a uno schema che prevede siano i due interni, Marchisio e Vidal, a dare profondità al posto delle ali. Una squadra ribaltata, che uscendo di strada ha trovato equilibrio. Il primo tempo contro la Fiorentina è stato tra i migliori in generale di questa prima parte di stagione, merito certo anche della Fiorentina, alla sua terza stagione senza un filo logico e senza carattere. Non ci sono più dubbi sulla caratura della Juventus, è certamente in corsa. A me il Milan sembra più forte e a sua volta la Juve pare più regolare di Napoli e Lazio, ma è un campionato mai visto, due punti appena di media a partita, mai successo”.

Un commento

  1. Signor Sconcerti, i suoi pareri non sono graditi (almeno a me)

    I dubbi ci sono ma il caso è chiuso
    A rrivare dopo cinque anni alla prescrizione e dire che è inutile decidere perché tutto è già prescritto, sa un po’ di presa in giro. Sa inoltre perfino di qualcosa di indebito la postilla che ancora lascia teoricamente aperto il caso, cioè la spiegazione della procura su cosa si sarebbe potuto decidere se non ci fosse stata la prescrizione. Non si giudica due volte nello stesso momento per lo stesso reato. La vera domanda era un’ altra. Date per ufficiali le colpevolezze di Moggi e della Juventus, dato cioè per dato che non era questo il procedimento che avrebbe potuto restituire loro qualcosa, se cinque anni fa si fosse saputo delle telefonate di Facchetti a Bergamo, si sarebbe ancora premiata l’ Inter con lo scudetto? È questa risposta che potremo forse dedurre dalle motivazioni della procura. Palazzi non proclama affatto l’ innocenza di Moratti e Facchetti, non c’ è dubbio anzi che i loro comportamenti hanno violato almeno i codici di lealtà sportiva. Palazzi dice semplicemente che i loro peccati sono prescritti. Cosa sarebbe allora successo? La mia opinione è che in quel tempo e con l’ aria che tirava, la voglia di giustizialismo avrebbe fermato anche l’ Inter. Ora non è più possibile tornare indietro, per un po’ di ragioni. La più importante è che nessuna federazione, in punta di legge, può togliere d’ imperio uno scudetto già assegnato. La seconda, più sostanziale, è che ci sarebbero da restituire milioni e milioni di danni all’ Inter. La terza è che non conviene mai a nessuno prendere una decisione che rivoluziona un intero mondo per andare incontro alla volontà di rivalsa di una sola società, in questo caso la Juventus. Siamo così davanti alla chiusura definitiva del caso Calciopoli. Credo si possa dire che già il fatto che finalmente si chiuda, è un grande vantaggio per tutti. Si può anche aggiungere che, nonostante la fretta e la sommarietà della giustizia sportiva, non ci sono state troppe controindicazioni da imputarle. Tranne il dubbio sull’ Inter, un dubbio che va oggi ufficialmente in pensione. RIPRODUZIONE RISERVATA

    (2 luglio 2011) – Corriere della Sera

    Sconcerti Mario

    http://archiviostorico.corriere.it/2011/luglio/02/dubbi_sono_caso_chiuso_co_9_110702111.shtml

    ..credo che il Signor Sconcerti possa anche tacere! p.s se la redazione non gradisce questo off-topic è libera di agire come meglio crede.

    saluti e grazie:)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi