Juventus news Primo Piano Video

Verso Sassuolo-Juventus: bianconeri subito al lavoro [VIDEO]

juventus-sassuolo allenamento
Scritto da Redazione JM

È iniziata la marcia di avvicinamento a Sassuolo-Juventus: dopo la vittoria sul Milan, i campioni d’Italia lavorano sodo a Vinovo

È iniziata la marcia di avvicinamento a Sassuolo-Juventus. All’indomani della vittoria sul Milan in coppa Italia, i campioni d’Italia non possono concedersi soste. Si gioca praticamente ogni tre giorni e stamane la Juve si è ritrovata a Vinovo per preparare la prossima trasferta di campionato al Mapei Stadium. Sessione defaticante in palestra per chi ha giocato ieri, lavoro duro sul campo per il resto del gruppo. Domani si replica sempre al mattino e si comincerà a capire qualcosa sulla formazione.

Probabile che Allegri continuo con il 4-2-3-1, ma ci saranno diversi cambi. Tra i pali tornerà sicuramente Buffon; in difesa i terzini dovrebbero essere Lichtsteiner ed Alex Sandro. Chiellini riprenderà il suo posto al centro della difesa con Bonucci, mentre sono da verificare le condizioni di Claudio Marchisio.

Verso Sassuolo-Juventus: parla Asamoah

Al termine dell’allenamento odierno, Kwadwo Asamoah ha rilasciato alcune considerazioni davanti alle telecamere di Sky. Il ghanese, tornato su ottimi livelli nel ruolo di terzino sinistro, promuove tutti dopo la vittoria con il Milan in Coppa Italia: “Si, siamo stati bravi, la partita per noi era fondamentale, arrivare in fondo alla Coppa è un nostro obiettivo. Modulo nuovo, stiamo facendo bene, ci troviamo ottimamente in campo e lavoriamo in modo efficace sia in attacco che in difesa. Se penso a qualcosa che si può fare meglio, dico che possiamo e dobbiamo essere più attenti durante tutta la partita: in Champions incontriamo avversari di grande qualità in attacco, se molli qualcosa può succedere di tutto”.

Ora concentrazione massima sul Sassuolo, prossimo avversario in campionato

“Se vuoi vincere il campionato devi essere aggressivo anche in trasferta: il Sassuolo è un’ottima squadra con tanti giovani. Il mio rendimento? Sto bene e sono contento, sto lavorando con continuità in allenamento e non solo, questo mi dà forza e fiducia. Ho ricoperto tanti ruoli, dal centrocampo alla mezzala al terzino, cerco di fare tutto al massimo e sono contento di offrire buoni risultati in tutte le zone di campo. L’addio di Evra? Una grande persona, mi spiace non sia più qui, ma gli faccio un grande in bocca al lupo e spero di vederlo presto”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi