Sarà un mondiale "in bianconero" | JMania

Sarà un mondiale “in bianconero”

Potrebbe essere un Mondiale molto colorato di bianconero, quello che si giocherà la prossima estate in Sudafrica. Saranno tanti i giocatori della Juventus che vi prenderanno parte. Alcuni hanno già prenotato il biglietto, altri dovranno ancora sudarselo. In pochi hanno dovuto abbandonare i sogni di gloria. Ma veniamo per ordine. In Sudafrica ci sarà l’Italia …

iaquinta_nazionalePotrebbe essere un Mondiale molto colorato di bianconero, quello che si giocherà la prossima estate in Sudafrica. Saranno tanti i giocatori della Juventus che vi prenderanno parte. Alcuni hanno già prenotato il biglietto, altri dovranno ancora sudarselo. In pochi hanno dovuto abbandonare i sogni di gloria.
Ma veniamo per ordine. In Sudafrica ci sarà l’Italia a difendere il titolo conquistato nel 2006 in Germania. La squadra di Marcello Lippi, imbottita di giocatori bianconeri (otto nell’ultima convocazione), ha chiuso i conti sabato scorso pareggiando in Irlanda e ieri sera ha terminato le fatiche con una vittoria in rimonta su Cipro: da 0-2 a 3-2, con tripletta di Gilardino. In campo per tutto il tempo Cannavaro, che ha dimostrato di aver recuperato pienamente dall’infortunio patito con il Bordeaux. Dentro nella ripresa Camoranesi, autore dell’assist che ha riaperto la gara. A riposo gli altri, con Buffon che ha rimandato la presenza numero 100 in azzurro.
Qualificata anche la Danimarca di Poulsen. Come per l’Italia, discorsi chiusi pochi giorni fa e così la sconfitta interna con l’Ungheria non ha lasciato strascichi. Altri 90 minuti per il centrocampista bianconero.
Nello stesso girone dei danesi, è stato il Portogallo a spuntarla. La squadra di Tiago – ancora assente per infortunio – ha sbrigato la pratica Malta (4-1) e si è conquistata un posto per gli spareggi di novembre.
Stesso discorso per la Francia. Il successo sull’Austria (Manninger ha dato addio da alcuni mesi alla Nazionale) ha tenuto aperte le speranze dei transalpini, anche quelle di Trezeguet che potrebbe tornare protagonista durante la rassegna iridata.
Dall’altra parte del mondo, spareggi in vista anche per l’Uruguay. Sciupata l’occasione del sorpasso al fotofinish sull’Argentina, Caceres e compagni si sono dovuti accontentare del quinto posto nel girone sudamericano, ma con speranze di esserci ai Mondiali. Nell’ultima sfida, ko con gli argentini (0-1) ed epilogo amaro per il difensore juventino, espulso qualche minuto prima del gol partita della squadra di Maradona.
Mondiali tabù per Grygera e Sissoko. La Repubblica Ceca e il Mali (che nelle ultime gare ha dovuto fare a meno di Momo) sono stati eliminati. Ieri sera, ultimo pareggio per i cechi: 0-0 con l’Irlanda del Nord con il difensore bianconero rimasto in panchina.
(Credits: Juventus.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi