Rugani | Agente | "Mie parole strumentalizzate"

Rugani, l’agente: “Le mie parole strumentalizzate”

Rugani, l’agente: “Le mie parole strumentalizzate”

Daniele Rugani continua ad essere dichiarato incedibile dalla Juventus, eppure non gioca: l’agente Davide Torchia spiega benela sua posizione

Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, contattato da ‘Tuttosport’ ha voluto fare alcune puntualizzazioni in merito alle sue parole di ieri:

“Sono rimasto sorpreso da quanto riportato da alcuni siti in merito alle mie dichiarazioni di ieri. Contro il Verona – spiega – , vista l’indisponibilità di Barzagli, tutta Italia si aspettava di vedere in campo Rugani, visto che è considerato la prima alternativa ai tre titolari, così non è stato e sono rimasto perplesso. Ma da qui a dire che io ho attaccato la Juventus o che ci sia stato un tono polemico ce ne passa. Noi rispettiamo le scelte del tecnico e della società. Daniele quando è stato chiamato in causa, come in Coppa Italia, si è sempre comportato bene e pensavo giocasse anche contro il Verona. Ho espresso solo una mia opinione in merito ad una domanda che mi è stata posta, nessuna polemica con nessuno, assolutamente”.

Rugani: l’agente Torchia deluso

Daniele Rugani continua ad essere dichiarato incedibile dalla Juventus, eppure non gioca. Ieri, è stato il tecnico bianconero Massimiliano Allegri a ribadire che il giovane centrale deve avere pazienza perché le sue chance presto arriveranno. Sta di fatto, che da quando è tornato a Torino dopo la parentesi all’Empoli, Rugani ha giocato una sola partita da titolare in coppa Italia, due spezzoni in campionato e sei minuti in Champions League. Ieri l’ennesima panchina contro il Verona, nonostante l’assenza di Barzagli: Allegri gli ha preferito Martin Caceres, difensore uruguayano che non scendeva in campo da mesi e il cui addio alla Juve sembra già segnato.

Da qui le nuove indiscrezioni appare sui giornali, secondo cui il Napoli potrebbe tornare alla carica e ottenere finalmente il difensore che Sarri tanto agogna. Che l’impiego non sia quello sperato, lo conferma anche l’agente di Rugani, Davide Torchia, che non usa mezzi termini per esprimere il suo disappunto: “La Juve continua a dichiararlo importante, ma ieri con Barzagli assente ha giocato Caceres. Questa scelta mi ha lasciato un po’ perplesso – ha detto a Radio CRC – visto che il ragazzo ha fatto bene in Coppa Italia. Ad ogni modo spero che la società mantenga la parola visto che dice che Rugani è la prima scelta dopo i tre titolari. Ieri tutto il mondo calcistico si aspettava Daniele in campo”.

Quanto all’interesse del Napoli, Torchia ribadisce che dipende tutto dalla Juventus: “La Juve non vuole vendere, quindi tutto diventa difficile. La stima tra i due c’è e ci sarà sempre, ma è ovvio che il Napoli non può mettersi ad aspettare Rugani o – conclude – l’evolversi della situazione”. L’impressione è che Rugani voglia pazientare ancora un po’, ma se entro la fine di gennaio il minutaggio non dovesse aumentare, potrebbe essere richiesta la cessione.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi