Rugani: "Avanti così a marzo lotteremo per lo scudetto"

Rugani: “Avanti così a marzo lotteremo per lo scudetto”

Rugani: “Avanti così a marzo lotteremo per lo scudetto”

Daniele Rugani vuole prendersi finalmente la Juventus: dopo il derby di Coppa Italia da titolare, oggi è stato ospite di JTV

Daniele Rugani vuole prendersi finalmente la Juventus: in panchina per tutta la prima parte di stagione, l’ex difensore dell’Empoli ha debuttato dal primo minuto in Coppa Italia contro il Torino. Nelle ultime ore si parla di una sua possibile conferma contro il Carpi (a riposare questa volta, però, non sarebbe Barzagli bensì Chiellini), ma quel che è certo è che la Juve si recherà a Modena per continuare la risalita in campionato: “Un’altra vittoria domenica – ha detto oggi Rugani ospite di JTV – può voler dire rubare altri punti davanti e avvicinarci al nostro obiettivo, che è quello di arrivare a marzo in lotta per lo scudetto”.

Nelle ultime settimane la squadra è parsa nettamente in crescita, ma non basta: l’Inter lì davanti non sembra avere alcuna intenzione di frenare, Napoli e Fiorentina vorranno riprendere la scalata dopo gli ultimi passi falsi. “Abbiamo fatto questa ultima parte di 2015 ad alti livelli – continua il difensore bianconero -. Era fondamentale per la nostra rincorsa al campionato, ma siamo ancora indietro e non dobbiamo accontentarci”.

Rugani: “Il Carpi si batte con umiltà”

Guai a sottovalutare il Carpi, dunque, che proprio ieri ha eliminato la Fiorentina dalla Coppa Italia: “Sarà una gara difficile perché quando giocano con la Juventus tutti danno sempre il 100%. Dovremo avere la pazienza e l’umiltà di metterci allo stesso livello del Carpi – evidenzia – , di avere la stessa voglia di lottare e di sacrificarsi”.

Le vacanze di Natale sono vicine, poi con l’anno nuovo si chiuderà il girone di andata di Serie A e a febbraio tornerà la Champions: la Juventus se la dovrà vedere con la corazzata Bayern Monaco. “Il Bayern è una squadra fortissima ma la Juventus non parte battuta con nessuno. Arriveremo alla gara pronti e – conclude – ce la giocheremo”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi