Rossi (Popolari per l'Italia): "Si indaghi sul campionato di calcio"

Rossi (Popolari per l’Italia): “Si indaghi sul campionato di calcio”

Rossi (Popolari per l’Italia): “Si indaghi sul campionato di calcio”

Dopo Miccoli, Ranucci e Cicchitto, anche il deputato romanista Rossi chiede al Governo di indagare sui presunti aiuti alla Juventus

mano-benatia-roma-sampDopo Miccoli, Cicchitto e Ranucci, un altro parlamentare chiede al Governo di indagare sul calcio “per garantire la regolarità del campionato”. È Domenico Rossi, deputato dei Popolari per l’Italia (ex UDC ed ex Scelta Civica) e, manco a dirlo, segretario dell’UTR (Unione Tifosi Romanisti). Intervistato dal romanista, il parlamentare dice ha la Juventus vince perché aiutata (grandissima novità) e che è ora che la politica inizia ad occuparsene:

“Il campionato di calcio deve essere innanzitutto credibile per i tifosi. Perché altrimenti non si disamorano solo i tifosi della Roma – dice Rossi – ma si disamorano i tifosi di qualsiasi squadra di calcio. È evidente che nel momento in cui ci sono delle squadre che lottano per un titolo come quello di Campione d’Italia qualsiasi tipo di errore arbitrale viene giudicato sotto un’altra veste che è quella che ti porta a pensare che i torti vadano a favorire la squadra che è in competizione con te. Da questo punto di vista non si può non prendere atto che le sviste arbitrali a favore della Juventus in questo campionato iniziano a essere veramente troppe. Io da tifoso romanista sono d’accordo con Garcia che chiede ai tifosi di star vicino alla squadra e allo stesso tempo chiede ai suoi giocatori di lasciar perdere le polemiche arbitrali per continuare dritti verso l’obiettivo che noi tutti ci auguriamo che la Roma possa raggiungere”.

Singolare che nel prosieguo dell’intervista, Rossi dica però che se un parlamentare (come lui) veste i panni del tifoso, rischia di fare danni:

“Io credo che la politica deve scendere in campo con dei dati di fatto. Allora quell’indagine conoscitiva a cui accennavo prima deve essere fatta da un organo istituzionale. È la FIGC che deve dire al politico se ci sono o meno degli errori da correggere. Altrimenti adremmo a giudicare non da parlamentari ma da tifosi, rischiando di cadere in facili errori. Deve essere un organo istituzionale, come la Federazione, ad arrivare a delle conclusioni per cui ci sono delle situazioni di carattere legislativo da cambiare, allora a quel punto è la politica che prende la situazione in mano per deliberare”, conclude Rossi.

Ogni commento è puramente superfluo.

5 commenti

  1. Rossi, l’omonimo di Guido Rossi, ahahahahaha, guarda caso la coincidenza…Detto questo si facciano pure indagini, Rossi dice : se ne occupi la figc,ahahahahah non riesco più a tenermi, vogliono che il boia si erga a giudice, stupefacente. Rossiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii chiedi anche che si indaghi sul danno di 450 milioni causato alla Juve dato che ci sei, annullando le prescrizioni ai cartonati e alle congiure di palazzo ordite dal PELATO e dal suo padrone e, dato che ci sei, indaga anche sugli interventi fatti dalla politica da sempre e in maniera trasversale per azzerare i bilanci MILIARDARIAMENTE sempre in rosso dei tuoi beniamini GIALLO…..ROSSI.

  2. Capitan Sparrow

    “…è ora che la politica inizia ad occuparsene…” perché, nel 2006 cos’ha fatto?
    Mi associo a gbdm: è ora che la società si muova.

  3. é troppo bello vedere come annaspano dietro, ma sopratutto come gli fa male vedere una stagione simile ma da secondi, la Juve fa veramente male a tutti gli antijuventini, Romani e interisti in primis, l’Inter è riuscita nell’intento di destabilizzarci con losche manovre, ma noi siamo ancora qui…! ed adesso attaccatevi a quello che volete ma la risposta è una sola, JUVE SEI GRANDE.
    e voi moralisti siete solo delle sciaquette, nessun rispetto per voi ma solo disprezzo.

  4. Che la Juve si muova per favore

    • E ora che la Società faccia la voce grossa: devono smetterla di rimarcare solo gli errori a favore della Juve offuscando gli errori contro ed i vantaggi ottenuti continuamente dalle altre squadre, compresa la ROMA.
      Gli errori ci sono per TUTTI, a favore e contro.
      E’ ora di fermare questo vittimismo: gli episodi dubbi ci sono in quasi tutte le partite, in Italia e all’estero!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi