Ronaldo fa vista alla Juve: "Iuliano? Ho rimosso tutto" | JMania

Ronaldo fa vista alla Juve: “Iuliano? Ho rimosso tutto”

Ronaldo fa vista alla Juve: “Iuliano? Ho rimosso tutto”

Ronaldo, l’ex ‘Fenomeno’ e nemico della Juventus in tante battaglie, è stato oggi a Torino scortato dai responsabili della comunicazione della Fifa. Dopo aver fatto visita alla Juve a Vinovo e dopo essersi intrattenuto con Antonio Conte, assieme alla sua nuova compagna, la dj Paula Morais, Ronaldo si è recato nella redazione di ‘Tuttosport’. Non …

ronaldoRonaldo, l’ex ‘Fenomeno’ e nemico della Juventus in tante battaglie, è stato oggi a Torino scortato dai responsabili della comunicazione della Fifa. Dopo aver fatto visita alla Juve a Vinovo e dopo essersi intrattenuto con Antonio Conte, assieme alla sua nuova compagna, la dj Paula Morais, Ronaldo si è recato nella redazione di ‘Tuttosport’. Non poteva mancare un siparietto sul famoso scontro con Iuliano della primavera del 2008: “Qui a Torino, versante bianconero, mi provocano dicendo che dovevo ammettere il mio fallo di sfondamento… Posso dire che ho rimosso dalla memoria quell’anno, anche perchè qualche mese dopo allo Stade de France col Brasile…”, le parole del ‘Fenomeno brasiliano.

Tornando all’attualità calcistica, sulla formazione di Conte, Ronaldo ha detto: “E’ tornata ai vertici, ha virtualmente vinto il suo secondo scudetto consecutivo, è stata l’italiana che è andata più lontana in Champions League – argomenta l’ex bomber brasiliano – Lo stadio di proprietà ha costituito una svolta. Pensate che il Real Madrid introita 15 milioni di euro all’anno solo dalla vendita dei biglietti per il tour del Santiago Bernabeu, casa sua. Un ricordo dei miei duelli con Buffon? Rivedendo a fine carriera alcune videocassette, ho notato che quando tiravo rasoterra il portiere bianconero generalmente parava o respingeva le mie conclusione mentre subiva più sovente gol quando tiravo alto. Peccato che non me ne sia mai reso conto quando giocavo…”, ha concluso Ronaldo, che tra le altre cose ha fatto anche visita al J-Museum, ammirando i trofei che purtroppo con l’Inter non ha mai conquistato.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi