Roma sull’orlo del baratro: 132 milioni di euro di debiti

Roma sull’orlo del baratro: 132 milioni di euro di debiti

Roma sull’orlo del baratro: 132 milioni di euro di debiti

Roma, i conti piangono: quasi 40 milioni di rosso, ma 132 milioni debiti, secondo l’Espresso c’è il rischio fallimento

roma-debiti-fallimentoI suoi tesserati pensano ad attaccare la Juventus, ma la Roma è sull’orlo del baratro economico e se non vincerà entro breve tempo, rischia seriamente il fallimento. Lo riferisce una bella analisi di Vittorio Malagutti su L’Espresso. Nonostante i giallorossi siano stati salvati dal crack solo tre anni fa, grazie all’intervento della cordata americana, il pericolo non è scongiurato e questa volta non ci sarà una nuova legge ad hoc del governo che eviti il fallimento (ricordate il decreto spalmadebiti?).

Tra poco i cda di Juve e Roma presenteranno i conti al 30 giugno 2014 e mentre i bianconeri devono registrare delle perdite, ma inferiori rispetto a quanto previsto (solo 6,7 milioni di euro), i giallorossi devono fare i conti con un rosso in bilancio di 38,5 milioni e debiti per 132 milioni, che superano i ricavi dell’ultimo anno (128 milioni). Tradotto in soldoni: la Juventus può permettersi 168 milioni di euro di stipendi, ossia la metà di quanto incassato nel 2013-2014, mentre nel caso della Roma gli stipendi assorbono l’80% dei ricavi.

Quanto ad acquisti e cessioni, le due squadre sono appaiate nel calciomercato e hanno spese e introiti più o meno simili. Sui giallorossi, però, pesano i minori ricavi della gestione caratteristica, ossia biglietti e pay Tv su tutti. Come potrebbe migliorare la propria situazione la Roma? Arrivando in fondo alla Champions League, ma deve farlo nel più breve tempo possibile. Solo la competizione europea regina può dare soddisfazioni sportive ed economiche in grado di allontanare lo spauracchio del fallimento. Intanto, sono in arrivo le sanzioni dell’Uefa per il superamento della soglia del Fair Play Finanziario. E sono dolori per un club “piccolo”: se PSG e Manchester City possono permettersi di pagare senza problemi multe milionarie, per un club molto indebitato, sarebbe un ulteriore salasso.

12 commenti

  1. Ah, ora è tutto chiaro! Ecco perchè strillano tanto i lupacchiotti. Dunque siccome stanno per fallire, noi dovevamo essere più . . . . generosi e lasciarli vincere allo Stadium. Però, che cattivoni che siamo, la Juve è proprio una società senza cuore! Ma che andassero a morì ammazzati!!!! Totti vattela a’ piglia’ in der cooler!

  2. triade_forever

    Ci risiamo…cosi’ inizio’ farsopoli, per salvare la seconda squadra di Milano dal fallimento mandarono la Juve in B: occhi aperti, tira una brutta aria…l’americano ha investito parecchio…..e non abbiamo molti amici ‘in giro’…..

  3. credo che gli faranno solo una multa se sforano per il FPF, 38 milioni di rosso li ripianano con le plusvalenza purtroppo gli gira troppo bene

  4. alessio minali

    i giallorossi devono fare i conti con un rosso in bilancio di 38,5 milioni e debiti per 132 milioni, che superano i ricavi dell’ultimo anno (128 milioni).

    adesso non sappiamo nemmeno leggere i bilanci?? sono juventino ma si sta esagernado troppo fazioso e totalmente sballato questo articolo!!!!

    se il rosso e’ di 38,5 come si puo’ scrivere che il debito e’ di 132???? quando i ricavi sono 128??? tra le altre cose e’ anche una società quotata in borsa ma siamo impazziti??? o cosa ??? io gli auguro la serie B sportivamente ma impariamo a scrivere di economia altrimenti lasciamo stare

    tradotto in soldoni faranno un secondo aumento di capitale e ciao…

  5. http://www.juventus.com/wps/wcm/connect/494a7036-1e17-4eb9-994c-771394aba45c/Relazione+finanziaria+annuale+al+30+giugno+2014+deposito.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=494a7036-1e17-4eb9-994c-771394aba45c

    Questo è il link alla relazione finanziaria annuale della Juventus , pag 78 (Al 30 giugno 2014 l’indebitame
    nto finanziario netto ammonta a € 206.031 migliaia ed evidenzia un incremento € 45.771 migliaia rispetto
    al saldo negativo di € 160.260 migliaia del 30 giugno 2013…….

    Le altre squadre non le seguo molto quindi sono andato più a spanna ,in particolare su quelle non quotate in borsa……….Milan sui 250 Inter 190 Napoli 155 e infine la Roma che invece è quotata e nel nel 2013 ha ricavato 125mil totali quindi molto meno nella metà della Juve che ha chiuso con un anno record da 315mil ,

    saluti e forza Juve

  6. Scusate un attimo ma……pensiamo ai nostri di debiti

    La Juve non ha voluto vendere Vidal e ha superato i 200milioni di debito nel bilancio della stagione appena chiusa…… erano 100 tre anni fà quando è arrivato Conte , la metà circa, il debito ha continuato ad aumentare nonostante le vittorie e la crescita del fatturato quindi il pareggio finanziario non c’è di sicuro , c’è invece un problema col debito che è diventato una montagna e solo con gli interessi toglie soldi agli investimenti

    C’è solo il Milan che ha un fatturato simile al nostro in Italia e L’Inter che è a metà strada ma deve fare ancora i conti con le spese pazze di Moratti.
    Le altre squadre sopratutto Roma e Napoli hanno dei fatturati che sono quasi la metà del nostro… già fanno miracoli ad andare avanti e cmq non hanno gestito di certo male negli ultimi anni se sono conpetitive e quando hanno venduto i giocatori, vedi Cavani,Lavezzi,Osvaldo,Lamela ecc..ecc..si sono fatte pagare sempre bene e con i soldi hanno rinforzano la squadra

    • iosonojuventino92

      Mi piacerebbe sapere da dove hai preso questi ‘dati’ molto ‘attendibili’…

    • Scusa ma quanto prendevi in matematica ? Quando arrivò Conte avevamo 95/100 milioni ma non di debito finanziario ma di deficit di bilancio di 1 anno, ripeto: anno ! I 206 milioni è il debito finanziario con le banche, è il debito che ha (non la cifra evidentemente) una qualsiasi famiglia che acquista una casa, più l’arredamento, più un’auto, più qualcos’altro. Nel debito finanziario c’è anche lo Stadium.

      • Carlo macchè dici?

        Guarda che la Juve era sempre quella ed era già quotata in borsa anche prima di Conte altro che deficit del primo anno.

        Lo stadium è stato pagato da noi azionisti con un aumento di capitale da 100 milioni e nonostante questo hanno fatto debito ugualmente.

        206miloni di euro è il debito di ogni famiglia che compra casa e arredamento???? , ma che famiglie frequenti? Moratti /Tronchetti Provera…..prova a contare tutti gli zeri io penso che forse tu intendevi 206mila euro.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi