Roma-Juventus, le interviste post-partita. Del Neri: "Motta super. Possiamo battere chiunque" | JMania

Roma-Juventus, le interviste post-partita. Del Neri: “Motta super. Possiamo battere chiunque”

Roma-Juventus, le interviste post-partita. Del Neri: “Motta super. Possiamo battere chiunque”

Gigi Del Neri – “Prestazione e risultato” “Una prova positiva, al di là del risultato. Senza Del Piero mancava un punto di riferimento quando uscivamo con il pallone, allora abbiamo variato in corsa accentrando Krasic nel primo tempo e poi riportandolo sulla destra, nella sua posizione naturale e mettendo Pepe in mezzo. Poi abbiamo potuto …

Gigi Del Neri – “Prestazione e risultato”
“Una prova positiva, al di là del risultato. Senza Del Piero mancava un punto di riferimento quando uscivamo con il pallone, allora abbiamo variato in corsa accentrando Krasic nel primo tempo e poi riportandolo sulla destra, nella sua posizione naturale e mettendo Pepe in mezzo. Poi abbiamo potuto contare su un terminale fantastico come Matri è un terminale fantastico. Un paragone con Pazzini? Pazzo è formidabile in area ed è un grandissimo attaccante. Alessandro però dà più profondità ed è più freddo sotto porta. Questa squadra è capace di tutto. Di vincere con le grandi e di fare fatica con le piccole… E’ un gruppo solido, abbiamo se, sette giocatori in Nazionale e stiamo crescendo. Rincorsa Champions? Non so se riusciremo a recuperare tutti quei punti, ma se ritroviamo concentrazione e continuità, come ho detto, siamo capaci di tutto. Fabio sapeva di giocare da due settimane perché l’ho visto in netta crescita e molto motivato. Ero sicuro che facesse una prestazione del genere. Uno che ha vinto il Mondiale, del resto, non può essere un estraneo nel mondo del calcio… Spenderei anche una parola per Motta, che ha francobollato benissimo Vucinic. Ha qualità e sta imparando e può dimostrare tutto il suo valore. Storari? Ho grande rispetto per chi sta in panchina perché so che è difficile. Ha dimostrato di essere un uomo vero che lavora e sa farsi trovare pronto. Con uno del genere un allenatore dorme sonni tranquilli. Siamo contenti per il risultato, la prestazione e per come abbiamo gestito la partita. Altre volte dopo il vantaggio ci siamo adagiati, mentre oggi abbiamo continuato a giocare come se fossimo sullo 0-0″.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HEI2DoZ50_c[/youtube]

Alessandro Matri: “Continuare così”
“Ringrazio il mister per le belle parole. In effetti quest’anno le cose stanno andando bene e ora spero di continuare così e raggiungere obiettivi con la Juve. Ho avuto un buon impatto in questa squadra e ha stupito anche me: ho sempre creduto nei miei mezzi, ma ora sta succedendo tutto molto in fretta. Meglio così”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fkFVEETxl9o[/youtube]

Milos Krasic: “Pronti per obiettivi importanti”
“Sono molto contento questa sera: per il mio gol che ha sbloccato la gara e per la prestazione della squadra che è riuscita a vincere con un avversario di alto livello. La partita di questa sera è la dimostrazione che la Juventus può ancora raggiungere obiettivi importanti. Adesso dobbiamo pensare immediatamente alla prossima gara, sapendo che sarà un’altra prova difficile, ma comunque alla nostra portata”.

Marco Storari: “cerco di farmi trovare pronto
“Mi alleno ogni giorno per questo. Ho saputo tardi di dover giocare, ma sono cose che succedono. Io mi preparo sempre per scendere in campo perché altrimenti sarebbe come andare in vacanza con la testa. Forse la parata più difficile è stata quella su Totti, dove sono stato bravo e fortunato. Sono contento per la mia prestazione, ma mi fa ancor più piacere la vittoria, perché la cosa più importante era ripartire. Non credo di essere presuntuoso dicendo di aver scontentato tanti tifosi di squadre avversarie in questi anni. Ho fatto tanti sacrifici per arrivare sin qui e voglio ringraziare mia moglie e la mia famiglia che mi sono sempre vicini, anche in un momento come questo, nel quale gioco poco”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cbmqKxu4yj0[/youtube]

Claudio Marchisio: “Pensare partita dopo partita”
“Dobbiamo pensare partita per partita – dice Marchisio a fine gara – penso sia la cosa più giusta in questo momento. La cosa più importante è mantenere la compattezza che in questo gruppo non è mai mancata, la voglia di soffrire tutti insieme e il sacrificio per arrivare a fare prestazioni importanti, come questa contro la Roma. Sicuramente chi ha vissuto la passata stagione non vuole rivivere quei momenti, soprattutto negli spogliatoi dopo certe partite. Infatti quest’anno la differenza è che la squadra riesce a reagire meglio. Anche quando ci siamo spostati a quattro, quando avevamo la palla cercavamo di stare molto in appoggio ad Aquilani e Melo. Credo che con la Roma si sia visto un fraseggio migliore rispetto ad altre partite”.

20 commenti

  1. N°7 vatti a rivedere il commento che ho scritto dopo cagliari-juve su bonucci…. che in sintesi giocava meglio accanto ” all’esordiente” barzagli, seppur non essendo un campione ma è molto piu centrale di un chiellini.. e l’ho ribadito anche oggi in un post dicendo che non è un caso che la miglior partita è stata fatta senza sbruffon e chiellini.. quest’ultimo se lo vuole il real in cambio di benzema o higuain ce lo porto io in spalla.
    Per il resto quoto tutto Luke…

  2. Oppure Money 25/30 milioni e prendere una bella coppia tipo Arshavin e Dzsudzsak oppure hazard e Mascherano…..mamma mia che nomi devastanti

  3. @Numero7
    Parole sante…Chiellini/Vidic subito senza aspettare oltre

  4. @Numero7: “un ruolo come quello di Leo in cui conta sopra ogni cosa l’affiatamento con il compagno di reparto”;
    “non può essere un caso che quando gioca con Barzagli vada meglio”…
    …come vedi ho imparato bene 😛

    25-30 per il Chiello? Mi piange il cuore, ma al volo.

  5. Occhio, c’è una cosa che dico da mesi e vi sfugge: uno dei più gravi problemi di Bonucci è il fatto di avere di fianco Chiellini che lo manda spesso fuori tempo.

  6. @Numero7 & Chuck Norris: avete ragione, non migliora. Ma vi prego, non facciamo l’errore eterno di valutare i giocatori dopo un anno, soprattutto in un ruolo come quello di Leo in cui conta sopra ogni cosa l’affiatamento con il compagno di reparto (per non parlare dei terzini latitanti) e col portiere.
    In nazionale lo abbiamo visto ancora ballare però non può essere un caso che quando gioca con Barzagli vada meglio. O che quando gioca con dei terzini che sanno fare ‘sta benedetta diagonale (in nazionale, ovviamente) rischia di meno. Per non parlare della marcatura a zona sui calci piazzati: tutte le squadre che lo fanno beccano, chi più chi meno, gol RIDICOLI! E in nazionale non viene applicata.
    Dal punto di vista tattico sono troppe le variabili per giudicare uno stopper in un anno.

    Invece preso individualmente e dal punto di vista atletico sono d’accordissimo con voi sul fatto che nell’1vs1 sia imbarazzante.
    Io mi sono fatto un’idea: non ha gambe. Intelligente lo è, legge bene le azioni e spesso intuisce il movimento dell’avversario. Però è come se gli mancasse l’esplosività nell’andare a chiudere. O la tranquillità di poterlo fare per poca fiducia nei propri mezzi in quelle circostanze (a differenza di quando ha palla sui piedi).

    Insomma, tatticamente ha grandi numeri ed è importantissimo avere lo stopper che sa iniziare un’azione velocemente e con passaggi intelligenti.
    Deve migliorare in quello che abbiamo visto tutti essere il suo punto debole.

    @Chuck Norris: non vorrei sempre io essere quello che “smonta” Grosso però guarda che, per dire un’azione, il palo di Menez è venuto fuori dalla mancata sua diagonale! E in altri casi lì dietro è mancato. Quindi sì, più sicuro e propositivo…ma in fatto di “concentrazione” il “ragazzo” non c’è minimamente. Motta idem. In quante altre partite potremo permetterci di non avere esigenze difensive sui terzini? Sono convinto che anche la Juve di ieri, contro un’Udinese o un Napoli, prendeva i suoi 2 gol con azioni nate sulle fasce. Però magari ne facevamo 3 😉 Molto Zemaniano 🙂

  7. @Mauro: quello che scrivi mi puzza tanto di senno di poi 😀 . Pochi sostenevano il 4-3-3 quando se ne parlava. E’ normale che si giochi meglio con tale modulo, dici tu, ma Martinez e Krasic, per fare 2 nomi, fin dall’inizio s’è detto che dovevano giocare larghi a metà campo quando invece quel ruolo non possono farlo. Aquilani lo stesso da sempre l’abbiamo fatto giocare fuori ruolo. Delneri s’è pure inventato Marchisio largo perchè a sinistra, tra infortuni e bidoni, non sapeva chi mettere.
    Abbiamo svenduto Diego con allegato un calcio in c**o perchè per lui non c’era posto nel 4-4-2.
    Si giocava col centrocampo a rombo quindi era pur sempre un 4-4-2.
    Da questi indizi mi pare netto il tentativo di virare decisamente e, purtroppo, esclusivamente sul 4-4-2 classico.
    Ma hanno fatto male i conti perchè gli acquisti fatti, ad eccezione di Pepe, portano TUTTI (Matri e Quagliarella compresi) al 4-3-3 con una punta completa che sappia anche tenere palla e fornire assist (appunto Matri e il Quaglia). Sono convinto che anche un Martinez nel pieno delle capacità atletiche farebbe il suo lavoro con questo modulo.
    Non si può adattare un uomo ad un ruolo (tantomeno 3-4 uomini!), si deve adattare il modulo ai giocatori. E nonostante avessero puntato forte sul 4-4-2 spero che ormai si siano accorti che i giocatori che abbiamo portano in realtà al 4-3-3. Quindi, per il futuro, Gasperini o Spalletti. Delneri è poco (o per nulla?) duttile e, forse, anche poco intelligente. Professionalmente magari è inattaccabile, ma a noi serve altro.

  8. Su Bonucci sono preoccupato anche io. L’importante è che però non si dica che dovevamo prendere Ranocchia. Sta facendo delle cappelle allucinanti il ragazzo…

  9. Anche io odio i proclami, soprattutto dopo una stagione come questa. La partita di ieri sera è stata molto soddisfacente e ci ridarà probabilmente, a noi tifosi prima di tutto, la voglia di tornare a vincere. Però non è che la Juve abbia giocato poi così bene. Lo ha fatto dopo aver segnato e l’ha fatto bene, ma prima ha faticato parecchio. Certo, finalmente si sono visti i miglioramenti ma bisognerà portarli avanti…è la continuità che ci è mancata a noi. E’ inutile che Grosso torni quello del 2006 o che Motta si decida a fare qualcosa di buono (che poi non mi è sembrato di vedere in maniera così evidente) se lo fanno per una sera e basta. Bisogna affermarsi e confermarsi. Sulla questione centrocampo penso sia fuori dubbio che ci si esprima meglio con tre in mezzo. Basti pensare che abbiamo tre centrocampisti tra i migiliori per un centrocampo a tre. Sulla questione portiere sorvolo, ho le idee ancora un pò confuse…

  10. Comunque mi sto convincendo sempre più che con Bonucci abbiamo comprato il fratello di ….Motta!….che a prescindere da ieri rimane il peggior terzino, a pari merito con Zenoni, della storia della Juve!
    Nonostante tutti ieri abbiamo mostrato miglioramenti nella convinzione e nella concentrazione (persino Grosso!) Bonucci non migliora di una virgola, ogni volta che lo puntano lo saltano… Secondo me bisogna aver il coraggio di inserirlo in qualche contropartita.

  11. Con sti giocatori che abbiamo è normale che si giochi meglio col 4 3 3 che col 4 4 2. Consideriamo che la squadra l’anno scorso era stata fatta per giocare col 4 3 1 2 quindi un fac simile.
    ARGOMENTO PORTIERE: Finalmente siete concordi che Storari merita il N°1 e Buffon va venduto al più presto altrimenti ci rimettiamo na montagna di soldi.
    Non dimentichiamo che il Signor Buffon ci costa 13 milioni all’anno che possiamo usare pagando a rate per conprare almeno 2 top player o forti giocatori come esempio Hazard Dzsudzsak Arshavin Cissokho Srna Vidic Mascherano Johnson Clichy. Insomma pescando qua si può fare una squadra con i fiocchi

  12. Sono perfettamente in linea con te, dicevo solo che e’ stata una bella juve, godiamocela…poi fine, da oggi si riparte col lavoro, piu’ che giusto.

  13. Juventinonelsangue

    Giusto Laura,quando si gioca bene bisogna dare atto,ma allo stesso tempo bisogna evitare proclami dopo ogni partita giocata bene,tutto qui.E finalmente delneri ha capito che ogni tanto bisogna cambiare….col 4-3-3(condivido la disamina di luke)i giocatori vengono sfruttati meglio….3 centrali di centrocampo come i nostri,messi nelle condizioni giuste,possono far male a chiunque,ma più della tattica,è l’atteggiamento che fa la differenza….lo dirò fino alla nausea,senza il lavoro e l’umiltà non si va proprio da nessuna parte.Saluto tutti,JUVE IN ETERNO!

  14. Oooooooh, cari miei…che soddisfazione!
    ADORO poter scrivere: IO L’AVEVO DETTO! (e come me qualcun altro, devo ammetterlo).

    Con i giocatori che abbiamo si DEVE giocare col 4-3-3 e non solo in emergenza! Sono MESI che lo dico!

    -Krasic nel suo ruolo è devastante. Deve imparare ed essere meno egoista e ad estraniarsi meno dal gioco. Per il resto: CONTINUA COSì, MILOS!
    -Matri ha giocato da Dio con la possibilità di dialogare di più con gli esterni. Si sa rendere utile anche in fase di impostazione. E non è cosa da poco considerando che vede la porta come pochi.
    -Marchisio leggermente più avanzato del solito e soprattutto non relegato in fascia è molto più concreto e si rivede, a sprazzi, il Principino che ci ha fatto strabuzzare gli occhi. Spero continui su questa strada.
    -Aquilani idem con patate. Un conto è toccare la maggiora parte dei palloni nel cerchio della metà campo o addirittura nella nostra metà campo…un altro è avere la possibilità di lanciare più attivamente l’azione e dettare i movimenti dalla 3/4 o quasi.
    -Storari: beh…a parte i nostalgici abbiamo capito tutti dove possiamo risparmiare un bel gruzzolo di soldi da reinvestire in altri ruoli. Speriamo che dai e dai lo capiscano tutti. Grazie di tutto Gigi.
    -Melo: quando si ficca in quella testa rasata, a tratti esaltata, che deve giocare SEMPLICE, SICURO e CONCRETO diventa uno dei migliori in quel ruolo. Io spero TANTO che trovi continuità. Altrimenti è un altro problema da risolvere.
    -Bonucci&Barzagli: la difesa, senza il Chiello di questo periodo, è molto più stabile e meno confusionaria. Però, a dirla tutta, avremmo dovuto valutarla con i Menez e Vucinic in forma. Sono convinto che là davanti si sia trattato più di demerito loro che merito nostro. Meglio così, cmq
    -Grosso: O_O e quello chi era? A parte un paio di diagonali sbagliate, ormai tassa minima da pagare quando gioca, è stato semplicemente…quello del 2006. E chi l’avrebbe mai detto?
    -Motta: sì, quando spinge mostra le sue doti migliori…ma in quante partite possiamo permetterci di non dover difendere sulla sua fascia? Comunque davvero sorprendenti i terzini.

    E Delneri? Che l’abbia intravista la quadratura del cerchio? O per lui si è trattato solo di una soluzione d’emergenza e tornerà al suo amato 4-4-2 senza idee, con la difesa lasciata a se stessa e sperando in qualche invenzione di Del Piero? Se l’ha capita si becca un bel 7 (non di più, perchè molti altri che non vengono pagati milioni di € l’avevano capito prima di lui!) altrimenti torneremo a infamarlo già dalla prossima partita…

    FORZA JUVE!

  15. Non a caso la nostra miglior partita è stata fatta senza Buffon e Chiellini..( ieri krasic centrale non mi è dispiaciuto affatto,anche se a volte un po confusionario , metteva paura alla retroguardia della roma con la sua velocità e cambi di direzione )
    Con storari titolare fisso non so se saremmo in lotta per la champion , ma son sicuro che avremmo qualche punto in piu’…… a volte i “nomi” sono le croci o le delizie della vita….. in questo caso, la prima.

  16. Per vendere Buffon bisogna dimostrare che è in forma e che vale i soldi che una squadra spende. Non lo si può tenere in panchina e poi meravigliarsi se ce lo pagano 2 soldi. Quindi Storari comincerà dall’anno prossimo ad essere titolare. Sullo “zitti e pedalare” sono d’accordo, la Juve ha fatto solo il proprio dovere battendo la Roma e sicuramente una vittoria non cancella i rimpianti e le amarezze di una stagione che poteva finire diversamente.

  17. Nessuno si e’ montato la testa, quando si gioca male e’ giusto criticare, quando si gioca bene pero’ bisogna dirlo, tutto qua .. Marco Storari e’ il solo numero 1 che abbiamo, e non da ieri sera, prima o poi qualcuno gliene dara’ merito spero

  18. Juventinonelsangue

    evitiamo di montarci la testa please….abbiamo solo fatto il nostro dovere….silenzio e lavorare,non ci sono alternative.Sempre e solo FORZA JUVE!

  19. del neri metti titolare storariiiiii!!!!!! ti prego ascoltami!!!!
    cmq ieri sera buona juve…continuiamo così xo non fermiamoci!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi