Roma | Adem Ljajic | "Scudetto? Non dipende da noi"

Roma, Adem Ljajic: “Scudetto? Non dipende da noi”

Roma, Adem Ljajic: “Scudetto? Non dipende da noi”

Nuovo attacco alla Juve dalla capitale: il centravanti della Roma, Adem Ljajic, si è lasciato andare oggi a dichiarazioni pesanti nei confronti dell’arbitro Rocchi e della società bianconera. Il serbo, senza mezzi termini, ha ribadito che la vittoria dei campioni d’Italia è stata viziata da aiuti arbitrali e che in queste condizioni, per la Roma …

ljajic-roma-juveNuovo attacco alla Juve dalla capitale: il centravanti della Roma, Adem Ljajic, si è lasciato andare oggi a dichiarazioni pesanti nei confronti dell’arbitro Rocchi e della società bianconera. Il serbo, senza mezzi termini, ha ribadito che la vittoria dei campioni d’Italia è stata viziata da aiuti arbitrali e che in queste condizioni, per la Roma sarà davvero difficile vincere lo scudetto.

A tre giorni da Juventus-Roma, dunque, le polemiche stentano a placarsi e Ljajic segue le orme del suo capitano:

Abbiamo giocato bene, fatto due gol e subiti tre di cui nessuno regolare – dichiara il serbo a Roma Radio -. Contro questo non possiamo fare nulla, meglio chiuderla qua. Noi il nostro lo abbiamo fatto, poi se altri hanno fatto il loro non lo sappiamo… Lo scudetto? Ci proveremo ma, dopo la partita di domenica, non dipende tanto da noi.

Parole che non meritano nessun ulteriore commento.

10 commenti

  1. triade_forever

    Solo mettendo pressione sulla classe arbitrale possono sperare di arrivare a meno di dieci punti (come fecero nel biennio 1999-2001). Con elementi come questo sfigato sperano ancora di vincere. La colpa e’ della stampa che alimenta le loro fantasie (come facevano con gli intertristi)

  2. questo sta ancora stordito dalle sberle di Delio Rossi…

  3. Cuorebianconero

    Purtroppo questi tizi si ritrovano la fortuna di giocare in serie A e di guadagnare una vagonata di soldi ma cervello zero. Prova ne è il fatto che giocano ma non conoscono le regole ed i regolamenti.
    C’è poi chi gioca in A da 20 anni ed ancora non ha capito le regole ma forse non riesce a capire neanche la lingua Italiana, visto che la interpreta come lingua straniera.
    Per quel che riguarda noi juventini io ancora non capisco come la Società Juventus F.C. non stia facendo nulla per tutelarsi da questo tsunami mediatico dove chiccessia vomita odio e livore contro la Juve.
    Gli episodi di Bergamo della settimana scorsa (non 1 anno fa) non interessano nessuno mentre se una curva canta uno sfottò contro i napoletani scattano le multe e le squalifiche (io vivo ancora più a sud di napoli).
    Poi mi fermo un attimo a pensare su chi in questo momento sta guidando il calcio in italia e mi accorgo che vi sono un presidente (tavecchio) che sparla di mangiabanane e la UEFA lo squalifica x 6 mesi; un vicepresidente (lotito) pluricondannato che offende altri tesserati; un team manager (oriali) ormai nullafacente e patteggiatore che da lezioni di etica; un c.t. (conte) squalificato x scommesse e rinnegatore della sua juventinità, pertanto credo che tutto ciò non fa altro che sollecitare gli asini antijuventini che non perdono occasione per stare zitti. le lettere minuscole dei nomi sono volute vista l’entità dei personaggi.
    Di contro invece ho letto ed ammiro le dichiarazioni di Mr. Pallotta il quale si vede che ha un’estrazione non italiana sebbene sia il presidente della squadra della capitale; tali dichiarazioni tuttavia non hanno reso felice il popolo romano ma ritengo che se ne debbano fare una ragione visto che è lui che cacia i soldi.
    Invito quindi la Società Juventus a darsi una mossa che sia veramente forte perchè orai siamo stufi di leggere e sentire fiumi di cazzate gratuite contro tutto ciò che sia Bianconero.

    • Stiamo assistendo ad un bombardamento mediatico inqualificabile solo perchè c’è di mezzo la rometta che siccome spende tanti soldi per allestire una squadra pretende di vincere a mani basse senza faticare. Tutto ciò mi ricorda i tempi dei perdazzurri che spendevano centinaia di milioni e non vincevano mai un emerito c . . . Abbiamo tutti visto che: il gol di Bonucci era regolarissimo a termini di regolamento uefa. Manca un rigore su Marchisio sullo 0-0! Maicon salta dentro l’area perchè li era messa la barriera e le mani si tengono basse e abbiamo pure visto che il rigore su totti è inesistente perchè il fallo lo inizia lui e non c’è nemmeno la palla per cui senza palla non esiste rigore. Ma allora di cosa c-a-z-z-o stiamo parlando? Il rigore di Pogba nessuna moviola ha saputo capire se i piedi erano sulla linea bianca: ma la linea bianca è area di rigore e se l’arbitro ha visto così, anche per soli pochi cm. ha fatto bene a dare il rigore. Non vorrei che dietro a ciò vi fosse un complotto ordito ai nostri danni, ci danno due rigori a favore e poi ci stroncano ben bene verso l’opinione pubblica, il popolino bue che si abbevera da questi bastardi. Siamo troppo forti e diamo troppo fastidio, troveranno il modo per farcela nuovamente pagare come 8 anni fa. C’è chi non ha digerito il fatto che siamo resuscitati e tornati vincenti così presto dopo farsopoli, le imboscate ci saranno nuovamente.

    • Capitan sparrow

      Scusa, cuorebianconero, diciamo le cose come stanno: Conte è stato squalificato (secondo me ingiustamente) per omessa denuncia, non per scommesse. Non mettiamoci anche noi…….

      • Cuorebianconero

        Scusami hai ragione.
        Ciò non toglie che si sia comportato male e si stia uniformando a coloro i quali cercano di ordire delle trame occulte per farci cadere, prova ne è la sua prima intervista nella quale non ha risposto che gli scudetti della Juve sono 32 nè tantomeno si è degnato di ringraziare la Società Juventus F.C. per avergli dato l’opportunità di diventare l’allenatore della Juve e soprattutto di averlo difeso nel periodo della sua squalifica.

      • io ho sempre creduto che conte fosse innocente, all’oscuro di tutto, ma nell’intervista non ribadisce la propria innocenza come mi sarei aspettato, avrebbe potuto farlo anche in maniera soft e conciliante con i nuovi datori di lavoro, ed invece l’unica cosa che dice è che la squalifica è stata un’esperienza formativa, come a dire che la condanna fosse giustificata. l’omessa denuncia non è molto meno grave grave delle scommesse.
        d’altronde sarebbe stato l’unico non condannato ai vertici della nazionale, si è adeguato…

  4. Bha…! tutti sti somari che ragliano non li capisco..! un amico bianconero ieri ha scritto giustamente che primo..la difesa era allineata all’interno e quindi non dovrebbe muoversi..giusto..? secondo dal momento che il signor Maicon intende saltare per intercettare la palla spiegatemi come puo’ essere involontario..? visto che alla fine poi la colpisce.,aggiungiamo che il signor De Marco arbitro di fresco congedo ha dichiarato che secondo lui poteva esserci qualche dubbio solamente sul primo rigore Juve e fallo contro Totti x la roma, alla fine aggiungiamo che la Juve la partita l’ha fatta quindi ma di che stanno parlando..!

  5. Capitan sparrow

    Ciao Chemist
    quello che scrivi al punto 2 è in realtà il fine che si propongono queste dichiarazioni.
    Il punto 1 è un timore che ho da tempo, e non solo a Roma.
    Che brutta fine ha fatto il calcio italiano……

    P.S.: caro fenomeno giallorosso, molti commentatori e moviolisti hanno spiegato che il gol di Bonucci era buono, secondo la regola UEFA del fuorigioco, e il rigore su Totti “generoso”, che tradotto in italiano significa inesistente. Quanto alla punizione, l’immagine che stanno ripetutamente mostrando in TV presenta la linea dell’area di rigore è più grossa nella parte iniziale, per diventare improvvisamente più sottile; inoltre c’è una riga gialla che ha andamento curvilineo, curva verso l’area per poi riallontanarsi. Il tutto in un’immagine a scarsissima risoluzione (quindi già di per sé confusa) dove, oltretutto, l’immagine di Maicon è parzialmente coperta dalla linea stessa. Questa sarebbe la prova che era fuori area? Non si vede, ovviamente, la linea tracciata dall’arbitro con la bomboletta

  6. io direi che dopo totti, il gesto di garcia e l’atmosfera che stanno creando per cui
    1.a roma-juventus scapperà il morto
    2. altra pressione sugli arbitri che da ora in poi nel dubbio saranno contro di noi/non fischieranno come ai tempi degli inizi di conte
    la società juventus con Agnelli in primis, che è stato tirato in ballo anche da travaglio, dovrebbe querelare un po’ di gente…ma mi pare che si sta facendo solo dialettica sterile e azioni reali 0…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi