Rinnovo Dybala: stipendio più ricco del previsto | JMania

Rinnovo Dybala: stipendio più ricco del previsto

Rinnovo Dybala: stipendio più ricco del previsto

Paulo Dybala rinnoverà a breve con la Juventus: voci contrastanti sulle cifre del nuovo stipendio, la durata sarà fino al 2021

Paulo Dybala rinnoverà a breve con la Juventus. Lo ha dichiarato lo stesso centravanti argentino dal ritiro della sua nazionale. Almeno per ora, dunque, si allontanano le voci che vorrebbero la ‘Joay’ prossima al trasferimento al Barcellona. Ariedo Braida, ds dei catalani, lo avrebbe già chiesto all’amico Marotta, ma la risposta è stata un iniziale no secco.

Acquistato per circa 40 milioni dal Palermo, Dybala oggi vale almeno il doppio e alla fine di questa stagione il suo cartellino potrebbe sforare tranquillamente i 100 milioni. C’è chi già parla di una possibile cessione in “stile Pogba”, ma la volontà della Signora è forte: attorno all’argentino si può costruire la squadra del futuro.

L’agente del centravanti e la dirigenza bianconera si stanno parlando da tempo, ma pare che il rinnovo sia in dirittura d’arrivo. La Gazzetta dello Sport conferma le indiscrezioni delle scorse settimane e parla di uno stipendio che si dovrebbe aggirare sui 4,5 milioni l’anno bonus compresi fino al 2021. Secondo quanto riferisce ‘Il Giornale’, invece, la cifra sarà assai più alta, complice l’acquisto di Higuain che ha innalzato il tetto ingaggi della Juve.

Dybala paperone: secondo solo a Higuain?

Il quotidiani, infatti, sostiene che Dybala andrà a guadagnare 6 milioni l’anno più bonus, avvicinandosi assai al ‘Pipita’ e piazzandosi secondo tra i paperoni dello spogliatoio Juve.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi