Rescissione Anelka-Juventus: l'agente smentisce tutto | JMania

Rescissione Anelka-Juventus: l’agente smentisce tutto

Rescissione Anelka-Juventus: l’agente smentisce tutto

Secondo quanto riferito da alcune voci provenienti dalla Francia, Nicolas Anelka sarebbe stufo di rimanere ai margini della rosa della Juventus e nei prossimi giorni sarebbe pronto a discutere la rescissione contrattuale con il club bianconero. Nulla di vero secondo Fabrizio Ferrari, l’agente Fifa che ha curato il passaggio di Anelka dallo Shangai alla Juventus: …

nicolas-anelka-video-chelseaSecondo quanto riferito da alcune voci provenienti dalla Francia, Nicolas Anelka sarebbe stufo di rimanere ai margini della rosa della Juventus e nei prossimi giorni sarebbe pronto a discutere la rescissione contrattuale con il club bianconero. Nulla di vero secondo Fabrizio Ferrari, l’agente Fifa che ha curato il passaggio di Anelka dallo Shangai alla Juventus: “Voci dalla Francia sulla rescissione? Sinceramente non c’è nulla di vero. Spesso nel mercato rimbalzano tante voci e rumors, ma in questo caso le notizie sono totalmente infondate. Nicolas sta bene a Torino ed è contento di far parte della Juventus. Si sta allenando duramente per farsi trovare pronto ed essere utile alla squadra, quando sarà il suo turno e ci sarà bisogno di lui. Non ci sarà alcuna rescissione”, ha detto Ferrari a ‘Tuttojuve.com’.

7 commenti

  1. La domanda nasce spontanea… ma che l’hanno comprato a fare? Perché stipendiare un giocatore solo per farlo soggiornare a Torino e farlo allenare a Vinovo? Se vuole rescindere non credo ne sentiremo la mancanza…

  2. @Bennuz…..opinione personale….Bruno Fernandes e’ un potenziale fuoriclasse….classe cristallina….fidati…..uno cosi’ lo prendi e basta…..per me non puoi avere dubbi su di lui……classe pura come pochi…..un saluto a te e forza juve 🙂

  3. @ magic66..tranquillo l anno prossimo lo compriamo dall udinese al triplo,ha ha ha!!…marotta style..

  4. @magic66
    Adesso non è che ogni giocatore visionato dalla Juve, sotto attenzione per capirci, che viene acquistato da un altra squadra è “fregato”.Certamente i Pozzo sanno come trattare, sanno offrire ad un giocatore una situazione ottimale per confermare o far crescere il proprio talento.Non sono semplici figurine da collezzionare, poi ovvio che ogni buon giocatore lo vorrei vedere pure io in bianconero.
    Su Anelka sarei stato curioso di vederlo titolare almeno in una partita, anche solo per valutare l’effettivo impatto di questo giocatore che se determinato e ben allenato ha comunque dei numeri eccezzionali.

  5. Anelka non rescinde, anche perche’ non avrebbe senso…..la cosa grave per me e’ un altra…..l’udinese ci sta fregando un altra volta, e sembra stia chiudendo per Bruno Fernandes del novara….ora questo giocatore e’ un talento assoluto, e non e’ ammissibile che marotta e paratici sI lascino fregare dall’udinese, sempre molto furba e attenta ai veri fuoriclasse…..forza juve

  6. combinazione tutti i bocciati sono stranieri, e provengono da campionati in cui le società badano solo a quanto rendi in campo e quanto corri, non come ti alimenti, quanto trombi o quanta birra bevi. personalmente, ritengo tuttora bendtner l’ideale per il gioco di conte, e la partita col toro dove ha giocato un tempo intero, è illuminante in tal senso: nel secondo tempo, quando il compito di far salire la squadra (giocando spalle alla porta, tenere la palla senza cadere sotto la pressione dei centrali e smistarla, senza cercare giocate clamorose e spettacolari, ma facendo cose semplici), è toccato a bendtner, sia vucinic che giovinco, dopo un primo tempo inguardabile, hanno fatto una ripresa da 7. stesso discorso si potrebbe fare per anelka, lo si è visto nei pochi minuti contro la lazio, quando biava e ciani o cana (non ricordo chi giocava), rimbalzavano quando gli andavano addosso, mentre con giovinco e vucinic ….
    d’ altronde penso anche che se matri avesse giocato tutte le partite, facendo quello che sa fare cioè il centravanti (giocando faccia alla porta dentro l’area avversaria), avrebbe segnato almeno 16/17 goal. immaginate che quest’estate fosse arrivato trezeguet a 23 anni, con il suo bagaglio culturale, la difficoltà della lingua, il suo modo di giocare (non si allontanava mai dall’area avversaria), il suo modo di correre (non poteva certo portare un pressing veloce ed asfissiante): quanti minuti (non parlo di partite) l’avremmo visto in campo? non credo che l’avremmo visto più di matri, e fatti più goal di lui.
    il nostro mister ha le sue idee, e i risultati gli danno ragione…

  7. ARTHUR AVENUE

    Anelka se ne vuole andare…..non so che dire poiche cosi come Bendtner Elia Krasic ecc non ha avuto molte possibilita….d altronde se hai una squadra che vince con giocatori collaudati..e difficile cambiare….detto questo usando tutto il miele possibile ..e chiaro che con Conte ( e tutti i suoi meriti ) la soc deve mettere in budget le perdite che lo stesso non ha benedetto o per le quali ha storto il naso…..A livello azienda e un sistema a dir poco strano….ma con gli incazzosi o cosi o ciao..Mi fate gentilmente sapere cosa ne pensate in merito ciao

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi