Rampulla: "Buffon resta se la Juve è competitiva" | JMania

Rampulla: “Buffon resta se la Juve è competitiva”

Rampulla: “Buffon resta se la Juve è competitiva”

Intervenuto ai microfoni di ‘Calciomercato.it’, Michelangelo Rampulla, ex calciatore e preparatore dei portieri della Juventus, è tornato sulla prestazione di ieri dei bianconeri e ha detto la sua in merito al futuro di Gianluigi Buffon. “Sinceramente dalla partita con la Fiorentina ci si aspettava di più, i viola hanno giocato bene, ma per la posta …

Intervenuto ai microfoni di ‘Calciomercato.it’, Michelangelo Rampulla, ex calciatore e preparatore dei portieri della Juventus, è tornato sulla prestazione di ieri dei bianconeri e ha detto la sua in merito al futuro di Gianluigi Buffon. “Sinceramente dalla partita con la Fiorentina ci si aspettava di più, i viola hanno giocato bene, ma per la posta in palio gli uomini di Del Neri avrebbero dovuto fare meglio. La stagione in generale non è stata eccezionale, soprattutto visto l’andamento delle altre. Ma i bianconeri hanno alcune attenuanti, come l’inserimento dei tanti giocatori nuovi. Certo nell’ultimo periodo le pretendenti ad un posto in Champions League hanno rallentato e quella di ieri era diventata una tappa fondamentale, anche perché le cose in casa Juve sembravano essersi aggiustate”.
Sul futuro di Gigi Buffon, poi, Rampulla ha le idee chiare, serve una grande Juve altrimenti… “Per quanto riguarda Gigi credo dipenda tutto dalla società. Lui ha sempre dimostrato il suo attaccamento alla maglia, restando anche in serie B. Lui ha bisogno di lottare per qualcosa di importante, se in bianconero avrà questa possibilità sono sicuro che rimarrà, altrimenti cercherà questi stimoli da qualche altra parte”.

3 commenti

  1. @Karl: un po’ ti quoto 😉

    Cmq nella frase “Buffon resta se la Juve è competitiva” hanno messo male il “se” e dimenticato un “?” 😀

    Vendere, incassare, investire.

    Vederlo perdere tempo nel rimettere in gioco la palla ieri mi ha definitivamente fatto scendere il latte ai calcagni…

    Demotivato, poco sicuro e con la spada di Damocle della schiena.
    Non basta?

  2. Per una Juve competitiva il primo a partire deve essere Buffon che ormai ha rotto le p…. con i suoi sorrisini e le sue dichiarazioni su porcoli.
    E basta con la palla “lui è rimasto anche in B”.
    A tal proposito andrebbe ricordato che ai tempi della “B” Buffon era il portiere più pagato della galassia.Mica è rimasto per la maglia…

  3. questa è una grande cosa detta da un grande uomo di esperienza e di pratica calcistica.
    Buffon resta solo se la società allestirà una squadra competitiva a suon di nomi forti!!! I campioni non possono “sperimentare” a una certa età e dopo aver vinto a grandi livelli.
    Questo dicasi anche per i vari Bastos, Mascherano, Van der Wiel, Neymar, etc……
    basta innescare l’effetto domino e ci divertiremo!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi