Quagliarella: "Dateci tempo, cresceremo" | JMania

Quagliarella: “Dateci tempo, cresceremo”

Una giornata all’insegna dello sport e della solidarietà: è quella vissuta lunedì 13 al Golf Club La Margherita di Carmagnola, dove si è tenuta una gara a scopo benefico che ha coinvolto professionisti e amatori, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Crescere Insieme al Sant’Anna Onlus. La Juventus, da sempre vicina al progetto che …

Una giornata all’insegna dello sport e della solidarietà: è quella vissuta lunedì 13 al Golf Club La Margherita di Carmagnola, dove si è tenuta una gara a scopo benefico che ha coinvolto professionisti e amatori, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Crescere Insieme al Sant’Anna Onlus. La Juventus, da sempre vicina al progetto che prevede la ristrutturazione del reparto di neonatologia infantile dell’ospedale torinese, è stata rappresentata da Fabio Quagliarella, che, in serata, ha partecipato alla premiazione: “La società è vicina al sociale e tiene in modo particolare al Sant’Anna e a noi giocatori fa sempre piacere prendere parte a questi eventi”, ha dichiarato l’ex napoletano.

IL PARI CON LA SAMP
“Ci tenevo a fare bene e, sotto il profilo personale sono soddisfatto, visto che sono anche riuscito a segnare. Peccato che non siano arrivati i tre punti, nonostante un ottimo secondo tempo. Il calcio però è così, continuando a lavorare non potremo che migliorare”.

IMPATTO POSITIVO
“Ma in un grande club come la Juve è tutto più facile –spiega – sta a noi ripagare la fiducia di società tifosi”.

INTESA IN MIGLIORAMENTO
“Con Alex ho giocato solo in Nazionale ed è normale che con il tempo l’intesa migliori. Lo stesso accadrà con Amauri, Iaquinta e il resto del gruppo. Pian piano la squadra si compatterà in tutti i reparti. Ora è importante che tutti trovino la forma migliore, visto che molti di noi non hanno svolto la preparazione con il mister”.

I PROSSIMI IMPEGNI
“Speriamo di fare bene. In Europa League purtroppo non potrò giocare e soffrirò dalla tribuna. La gara di Udine? Per me sarà particolare, perché lì ho vissuto due anni stupendi e serbo un ricordo meraviglioso di quella piazza e di quei tifosi”.

(Credits: Juventus.com)

2 commenti

  1. E pensa che teoricamente dovremmo essere i più in forma avendo iniziato prima per via dei preliminari… Che tristezza…

  2. Ho l’impressione che si parli troppo e si coltiva poco.
    Dopo circa 2 mesi di lavoro alcuni ingranaggi si dovrebbero già vedere ed invece sembra un squadra di pellegrini.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi