Pulvirenti minaccia Marotta: "Lasci stare il Catania" | JMania

Pulvirenti minaccia Marotta: “Lasci stare il Catania”

Pulvirenti minaccia Marotta: “Lasci stare il Catania”

Pulvirenti-Marotta, round secondo. Al presidente del Catania non sono piaciute le dichiarazioni di ieri dell’ad e dg bianconero in merito agli ultimi arbitraggi: “Lui continua a parlare facendo paragoni, è un brav´uomo mi fa anche un po´ di tenerezza , sembra James Bond: ha la missione impossibile di giustificare l´ingiustificabile. Si concentri su altre situazioni, …

Pulvirenti-Marotta, round secondo. Al presidente del Catania non sono piaciute le dichiarazioni di ieri dell’ad e dg bianconero in merito agli ultimi arbitraggi: “Lui continua a parlare facendo paragoni, è un brav´uomo mi fa anche un po´ di tenerezza , sembra James Bond: ha la missione impossibile di giustificare l´ingiustificabile. Si concentri su altre situazioni, Catania ha già dato. Stia lontano, perché la ferita è aperta e sanguina. L´importante è che lui non deve più parlare di Catania, fare dei paragoni o cose simili: i tre punti li ha presi basta. Ho sentito che ha detto avrebbe vinto lo stesso… Nulla di personale, ma stia lontano per cortesia“, spiega il numero uno dei rosso azzurri. Strano che una delle partite più chiacchierate degli ultimi anni, un Catania-Inter nel corso del quale i nerazzurri furono platealmente aiutati dall’arbitro, passò per Pulvirenti senza colpo ferire. “Uno scudetto da ridere”, titolava il Corsport all’indomani, mentre il Catania incassava quasi contento il furto.

Ma quando si tratta di Juventus, Pulvirenti mette sempre il carico: “Quanto successo al Massimino – ha detto ancora il presidente del Catania a ‘Radio Sportiva’- forse ha fatto migliorare la situazione su altri campi, abbiamo visto rispettare i regolamenti ed evitare le proteste così come deve essere: se è servito a migliorare tutti mettiamoci una pietra sopra e tiriamo avanti. L´errore che abbiamo subito non è paragonabile a nessun altro, quello che hanno avuto con l´Inter può succedere o meno, non dimentico il rigore che non ci hanno dato a Milano, ma quello così come il gol in fuorigioco dei bianconeri contro di noi ci può stare. Ci siamo indignati per una cosa mai vista nel mondo, nella storia del calcio. La buona fede è al di sopra di tutto, consideriamola una cosa gravissima che non era mai accaduto e che non deve più succedere. Gli errori arbitrali fanno parte del gioco. Sono vicino alla classe arbitrale non condivido il discorso di Moratti. Secondo me il passaggio da 4 a 6 arbitri ha migliorato la situazione, ci può essere una incomprensione ma in generale lo considero un aspetto positivo“.

Ci consenta di dissentire il signor Pulvirenti: questa domenica gli arbitraggi non sono di certo migliorati dopo i fatti di Catania. Di episodi scandalosi ce ne sono stati anche nell’ultimo weekend praticamente in tutte le partite. Il resto è aria fritta.

10 commenti

  1. Esatto,Roberto,questo clown si è dimenticato di martinez,ma evidentemente ha bisogno di deviare le attenzioni da qualcos’altro,tipo una sua compagnia aerea,quindi parla male di noi,vuole diventare un eroe nazionale.Poveraccio,nemmeno pena mi fa.

  2. @bennuz

    Domenica parlavo con un ex dirigente del ravenna e mi ha spiegato assai bene chi è Marotta credimi

    Martinez a Catania sarà anche sembrato un fenomeno ma io giudico le prestazioni di Torino e mi è sembrato si un fenomeno ma da baraccone!

  3. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    CONTE squalificato NON RAPPRESENTA NIENTE, VERO? BASTARDI NEROAZZURRI PRESCRITTI, VOI A BRACCETTO CON LA FIGC

  4. capitan sparrow

    Proporeidi ripetere la partita: c’è stato un clamoroso errore che ha favorito la Juve. Facciamo così: ripetiamo tutte le partite in cui ci sono errori che favoriscono la Juve. Cominciamo col ripetere Juventus Inter (perché la Juve è stata avvantaggiata, vero?).

  5. Ci stanno prendendo tutti a pesci in faccia…
    Andrea se ci 6 batti un colpo.

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  6. @Roberto
    Nel paese dei Berluschini, olgettini, batman e simili tutto deve essere visto in maniera deviata, Martinez piaceva a Del Neri, lo voleva far giocare come esterno ed il Catania non voleva cederlo se non per una cifra importante…detto questo l’anno precedente alla sventura Delneriana se tu avessi guardato mezza partita del Catania sapresti che Martinez ha fatto sfracelli, saltava puntuale l’uomo..senza contare spunti personali come il goal contro l’inter che fu uno spettacolo.
    Devi attaccare Marotta? fai bene, non scherzo, ma almeno usa ragioni tecnico-tattiche invece di usare infamie gratuite,hai studiato da interista per caso?

  7. Lo aspettiamo con ansia nella partita di ritorno….

  8. Proprio con Marotta te la prendi Pulvirenti che ti è bastata una bustarella per incassare 12 milioni di euro per un brocco come Martinez!

    Ti sei gia’ dimenticato degli amici trafficoni è Pulvirenti?

  9. Pulvirenti ha ben poco da parlare… Magari ci informi sulla maniera in cui ha fatto i soldi O del modo in cui è fallita la windjet e di conseguenza come fa a tenere in piedi il Calcio Catania che fa parte dello stesso gruppo invece che parlare di onestà nel calcio, proprio lui che acquisisce società solo per riciclare denaro sporco proveniente con ogni probabilità dalla malavita organizzata. Nel calcio è questo il marcio ed è molto molto grave che nessuno se ne accorga. Mi sembra di poter dire che in questo caso c’è qualcuno che assomiglia ad Al Capone.

  10. C . . . . . . E!!!!!!!!!!!! VENDUTO!!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi