Prima maglia Juventus 2012-2013, eccola! | JMania

Prima maglia Juventus 2012-2013, eccola!

Prima maglia Juventus 2012-2013, eccola!

La nuova prima maglia della Juventus è stata ormai definita in tutte le sue componenti. La foto riportata in questo articolo è praticamente (salvo qualche dettaglio) la casacca che i bianconeri indosseranno nella stagione 2012-2013. Strisce larghe e regolari, sponsor applicato con toppa e niente stelle. O meglio, le stelle sono già state applica (sono …

La nuova prima maglia della Juventus è stata ormai definita in tutte le sue componenti. La foto riportata in questo articolo è praticamente (salvo qualche dettaglio) la casacca che i bianconeri indosseranno nella stagione 2012-2013. Strisce larghe e regolari, sponsor applicato con toppa e niente stelle. O meglio, le stelle sono già state applica (sono due), ma pare sia pronta una toppa (un’altra) da applicare sopra il logo in modo da sostituire quello esistente con il nuovo ovale sotto il quale sarà presente la scritta “30 sul campo”. Nell’immagine riportata la scritta è perfettamente orizzontale, ma potrebbe invece seguire l’andamento dell’ovale quasi a circondarne una parte. Confermatissimi tutti gli altri dettagli: colletto nero e maniche con estremità nere, sarà presente dentro il colletto la frase di Boniperti “Vincere non è importante è l’unica cosa che conta”. Il quadrato nero sul retro per nome e numero sarà presente nella versione Champions della maglia.

Pochi dubbi sulla seconda maglia, nera con doppi motivi bianchi sulle maniche. Avrà lo stesso sponsor della prima (da quest’anno Jeep è sponsor unico) applicato con toppa e gli altri stessi dettagli della prima maglia. Qualche dubbio sulla terza casacca: secondo indiscrezioni la maglia rosa potrebbe essere pensionata anzitempo.

32 commenti

  1. tanto su juve store.com chi vuole la terza stella è gratis. fooooooorza juuuuuuuuveeeeeeee

  2. 30 sul campoooooooooooooooooo:) JUVEEEEE STORIAAAAA DI UN GRANDEEEEEEE AMOREEEEEEEEEEE…VINCEREMO ANCHE LA CHAMPIONS ANNO PROSSIMO JUVEEEEEEEEEEEEE JUVEEEEEEEEE:)

  3. amici miei, la nostra JUVE e’ gia’ una bella “toppa”, con questa maglia diventa una “SUPERTOPPA”. juveeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeforever

  4. si va be però un tifoso della juve essendo abituato a essere campione nazionale dovrebbe sapere come si scrive il nome della nazione….problema itagliano no dai….siamo campioni d’ItaLia!!!

  5. iosonojuventino92

    E sulla scritta lo sapevamo già, tant’è che lo troverai già scritto su qualche topic recente qui..

  6. iosonojuventino92

    disinformato dal 1908,
    In realtà, Platini ha detto che le stelle nella maglia sono un problema itagliano. Ma mi vuoi spiegare cosa c’entrano le stelle d’oro volute da Umberto Agnelli con la Champions League?? Già in itaglia non esiste alcun regolamento federale che parla di stelle da mettere o no sulla maglia: tutt’al più, sarebbe stato un problema di farle approvare dalla Lega che non approva ciò che è espressamente vietato. Dov’è il regolamento UEFA che IMPONE alla Juve di mettere 2 stelle??? Le stelle sono un riconoscimento non-ufficiale che il Dottore aveva voluto nel 1958 per i primi 10 scudetti della Juve.
    Che minchiate stai sparando???

  7. RICORDO A TUTTI GLI JUVENTINI DISINFORMATI CHE IN EUROPA LA JUVE DOVRA’ PER REGOLAMENTO UEFA GIOCARE CON 2 STELLE SOPRA LO STEMMA E SENZA SCRITTA…..COME E’ PER IL MILAN, POICHE’ E’ UN FREGIO CHE NON E’ CONSENTITO DALLA UEFA STESSA…METTERE UNA SCRITTA E’ UNA SCELTA SOCIETARIA E NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON L’OMOLOGAZIONE DELLE MAGLIE A LIVELLO EUROPEO.

  8. La toppa con lo sponsor ce la porteremo dietro per sempre ormai. E’ una questione di risparmio. Far serigrafare direttamente sulla maglia lo sponsor costa di più. Ma non capisco perchè squadrette provinciali riescano a farlo. Boh…

  9. Se le fai rifare adesso le maglie, le nuove le hai per Natale…

  10. alessandro dolfi

    Redazione di Juvemania…ho solo due domande da farvi:

    1) Ma perchè anche JEEP sarà come toppa..e non integrata nella maglia?
    non potevano rifarle fare alla nike?…cosi’..sembriamo una squadra di seconda categoria!

    2) La storia delle toppe sulla maglia (per coprire le due stelle e per mettere la scritta è una buffonata..spero la versione ufficiale..non sia ancora sucita..e le cose non si sappiano fino in fondo…e che anceh Agnelli abbia pensato ad una soluzione diversa..perchè…fa davvero schifo! Se non vuoi mettere tre stelle..non ne mette nessuna..e allora..chiami nike…e le rifai..anche se i negozi le avranno 4 mesi dopo..ma ridicoli cosi’..no…

  11. Ma ragazzi miei, redazione, amici tutti juventini che commentate la questione delle tre stelle, due, nessuna, scritta sì o no…
    Rischiamo di trasformare un fatto di pura forma in una spinosa questione di sostanza, mi spiego meglio: premetto che la prima e seconda maglia ufficiale 2012-2013, così come sono state descritte nelle indiscrezioni più o meno attendibili, sono semplicemente bellissime nella loro semplicità (anche con l’apporto di uno sponsor finalmente degno…).
    Ora vengo al punto, facendo un breve sondaggio tra amici e conoscenti non juventini, ho potuto constatare quanto poco vero interesse desti la questione delle tre stelle sì oppure no, questione che sembra costruita apposta per ingastrire l’animo soprattutto di noi Juventini che abbiamo una ferita ancora aperta e che non accenna a guarire. A mio avviso la divisa scudettata 2012-2013 va interpretata semplicemente come una maglia celebrativa del trentesimo scudetto con una variante sul logo societario del tutto provvisoria, vedrete che le divise dal 2013-2014 in poi torneranno con le stelle canoniche, che saranno tre se la federazione riconoscerà le nostre ragioni nelle sedi preposte, o rimarranno due se non riusciremo a farle valere. Credo che in fondo l’idea di Andrea Agnelli sia questa: far sapere con forza al mondo sportivo come la pensa la società Juventus sul sentimento delle tre stelle, vedi tutte le celebrazioni (JUVENTINE!!! NON UFFICIALIZZATE DA ALTRI, MA SOLO AD USO E CONSUMO DEI SOSTENITORI DELLA JUVE!!!) relative e conseguenti alla strepitosa vittoria dello scudetto dei records, l’utilizzo di bandiere, insegne e gadget vari con le tre stelle o il numero trenta ha avuto questa finalità di forte richiamo alla compattezza del popolo juventino e di decisa rivendicazione rivolta al mondo esterno. Detto questo, Andrea Agnelli allo stesso modo non può, essendo parte autorevole del sistema, derogare iniziative forzando e forse oltrepassando regolamenti che con tutta certezza avrebbero un effetto boomerang sugli esiti di quella che è una battaglia mossa su più fronti (giudiziario, federale, economico, d’immagine, e, naturalmente, di principio). In sostanza, Andrea Agnelli non poteva mettere la terza stella sulla maglia, sfidando apertamente una federazione di cui la Juventus, nonostante tutto, è facente parte, attirandosi contro ogni sorta di negatività e reazione da parte di tutti gli altri. Allo stesso modo Andrea Agnelli ha voluto comunque celebrare questo formidabile momento con quello che io definirei un furbo promemoria sulla maglia che accompagnerà la squadra nella prossima (e solo quella) stagione calcistica.

  12. ridicolo l aver tolto le 2 stelle
    ridicolo l aver messo quella scritta
    le vie di mezzo lasciamole ad altri, o 3 stelle o nulla

  13. Questa foto non è altro che un prototipo fatto al pc da un utente del forum vecchiasignora…. almeno potevate prendere la seconda foto quella con lo stemma in mezzo e la scrita in bianco nero che è molto meglio….. anche se io avrei tolto tutte le stelle e non avrei messo neppure la scritta….

    La seconda maglia la trovo nel colore davvero inutile visto i colori ufficiali dela prima…. dove dovrebe essere la differenza?

  14. a me non piace molto lo scudetto in mezzo, lo preferirei di lato, in linea col simbolo, abbassando il logo nike, per il resto, direi più che accettabile, una buona maglia.
    ma avere i bordi neri, significa che ci saranno pantaloncini e calzettoni neri?

  15. …senza stelle,la scritta,mmh non mi garba per niente,ma è sempre la maglia della Juve,diciamo che può essere una maglia da collezione,di quelle come i francobolli rari,perchè poi le stelle ritorneranno oh se ritorneranno…..

    forza Juve sempre

  16. Vero, a volte è una scelta (per le colorazioni), a volte una soluzione obbligata

  17. @Alessandro Magno, già che ti trovo qui ne approfitto per farti i complimenti, il tuo pensiero mi è piaciuto molto. Non concordo (questo già lo sai e se non lo sai ora lo sai) su quanto scritto sulla presidenza.

    ciao..

  18. @Redazione: …sono anni che abbiamo la maglia con la toppa… anche con lo sponsor precedente.

  19. Lo sponsor noi lo abbiamo presentato 3 settimane fa… in teoria per l’anno prossimo potrebbero farla senza toppa, vedremo

  20. @Redazione: tempistiche di lavorazione? …e allora le altre squadre come ci riescono?

  21. @Kurtz, quoto solo questa parte: “Più ci penso e più mi convinco che sia una pagliacciata”, il resto (ovviamente) no, ma non mi va di spiegare il perché, sarebbe troppo lunga e stucchevole.

    Ciao..

    p.s proprietà ridicola!!

  22. Nino Ori Venerdì 08 Giugno 2012 23:55 (sono abbastanza d’accordo)

    Avrei visto bene un bel comunicato sul sito ufficiale, seguito da una conferenza stampa (durissima) sul tema. Con la presentazione in grande stile del nuovo logo della società, con all’interno tre stelle, belle e ben evidenti. Il tutto, naturalmente, precisando che si sarebbe provveduto a togliere dalla maglia le due vecchie stelle. Quella di togliere le stelle, a patto di inserirle però nel logo, sarebbe potuta essere una presa di posizione mediaticamente molto efficace. Qualcuno scrive sulle proprie divise frasi tutte da dimostrare (“il club più titolato al mondo”), altri hanno indossato titoli (e li abbiamo abbondantemente stigmatizzati) mai vinti sul campo. Le tre stelle rappresentano qualcosa che, secondo la Figc, ufficialmente non ci spetterebbe. Quell’ipotetica conferenza stampa sarebbe stata la sede naturale nella quale dichiararlo al mondo, evidenziando le differenze di stile e di comportamento tra noi e gli altri. E, nel contempo, delegittimando di fatto la Figc. Non senza precisare che, in caso di vittorie nei prossimi due campionati, arrivando quindi a 30 “ufficiali”, ancora in assenza di restituzioni (che nel frattempo magari avremmo provveduto a richiedere, utilizzando l’art.39 del Cgs), avremmo continuato a non mettere proprio nulla, tenendoci il nostro logo tri-stellato.
    Fino a quando non ci verrà restituito ciò che è nostro. Come disse a suo tempo Andrea Agnelli, il nostro Presidente, “Calciopoli si chiuderà nel momento in cui i due scudetti che ci sono stati tolti torneranno nella nostra bacheca”. Ecco: solo allora, varrà la pena di ritornare ad attaccare le stelle sulla maglia.
    Non è andata così: la conferenza stampa c’è stata, ma ha lasciato più d’una perplessità. Ognuno vede le cose come crede. I pareri sono discordanti, anche all’interno della nostra stessa redazione. La strada scelta (togliere le stelle e scrivere “30 sul campo” nel logo) a molti non piace. Pazienza.
    Certo, avrei preferito che la modifica del logo ufficiale avesse previsto l’inserimento delle tre stelle all’interno dello stesso. Non avrei creato l’aspettativa, con l’illusione rappresentata dalla “bella sorpresa” preannunciata. Avrei evitato l’inserimento nel logo della frase (boutade simil-milanista) sopra citata. L’aver tolto le stelle dalle maglie era ed è un bel segnale, che forse avrebbe meritato di essere giocato meglio: avrei agito come nella provocazione sopra descritta.
    Insomma, ognuno di noi, a modo suo, avrebbe fatto scelte forse diverse. Ma, da tifoso, prendo atto delle scelte operate dalla società che amo. E non saranno le stelle in più o in meno a farmela amare in misura maggiore o minore.
    Segnale di resa, come sostengono alcuni? Balle. Preferisco che facciano tutto il possibile per riaverli, gli scudetti, piuttosto che fare la guerra per esporli sulle maglie. Se la Juventus continua con le battaglie legali, e non ho dubbi sul fatto che lo farà, magari anche più incazzata di prima… posso anche fregarmene delle stelle.

  23. Tempistiche di lavorazione: queste maglie portate a termine oggi si è iniziato a farle a ottobre-novembre scorso

  24. edit: rabbrividire…

  25. Curiosità: qualcuno mi spiegherebbe per quale caspita di motivo lo sponsor viene applicato con una toppa e non ‘integrato’ nella lavorazione della maglia? …mi fa’ rabbridire più quello che il discorso legato alle stelle/scritte… 🙂

  26. generalemnte a mio gusto personale preferisco quella un poco piu’ a strisce. la scritta come ho già ben esposto è una bambinata . per il resto mi pare ok. spero la seconda sia un colore un poco piu’ virile di quella dell’anno scorso.

  27. bella maglia…di quello che c’è scritto me ne frego mi interessa lo scudetto in mezzo al petto, siamo campioni d’Italia si partecipa alla Champions e speriamo si possa sognare ancora, FORZA JUVE!!!!!

  28. Possibile che non si riesca a fare delle maglie senza toppa??????? Con tutti i soldi che ci girano attorno proprio non capisco…

  29. Più ci penso e più mi convinco che sia una pagliacciata. La soluzione migliore, come aveva proposto qualcuno, sarebbe stata quella di ripensare l’intero logo. Convocare una bella presentazione a sorpresa sulle nuove strategie di marketing della società, e presentare il nuovo marchio, nel quale – senza che nessuno avrebbe potuto proferire parola – avrebbero campeggiato le tre stelle intorno al toro o al nome della squadra. Questa sarebbe stata una vera provocazione. La scritta, che scimmiotta la buffonata dei meanisti, è un escamotage senza senso. In europa nessuno la capirà. In Italia, avranno difficoltà a leggerla. Il risultato finale è che ancora una volta non siamo stati capaci di rispondere a muso duro a delle istituzioni sportive che ci bistrattano senza rispetto dal 2006. Nonostante quello che continua ad accadere a livello mediatico giudiziario, con il pervicace tentativo di coinvolgerci in scommessopoli. Dopo lo scempio di Farsopoli e con il ridicolo libello dell’ex PM di Napoli su Calciopoli, in uscita prossimamente, introdotto dalla solita infangata del giullare delle procure, continuiamo a sottometterci a presunte regole che dovrebbero garantire lealtà nella competizione ed equità di trattamento tra competitors, ma che valgono solo quando bisogna penalizzare la Juve.
    NO, COSI’ NON VA CARO AGNELLI!!

  30. a mio modesto parere avrei messo il colletto bianco (tipo polo) come la gloriosa maglia di alcuni anni fa (con la scritta sony se non vado errato) e tre belle stelle bianche (una su ogni spalla ed una sotto lo scudetto)…..

  31. a me piace…molto Bella!!!!…scritte o no a parte…mi sembra un bel ritorno al passato Vincente!!!…

  32. e dire che volevo prenderla originale…
    …con quella scritta patetica non prendo nemmeno la versione economica.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi