Preziosi: "Con la Juve dobbiamo vincere" | JMania

Preziosi: “Con la Juve dobbiamo vincere”

Non c’era nulla da dire. Ci ricordiamo la famosa canzone “Non sempre si può vincere, bisogna saper perdere”». Così ha risposto ieri sera Enrico Preziosi in collegamento telefonico con l’emittente tv genovese Primocanalesport, nel corso del programma “Gradinata Nord”, riguardo al suo silenzio dopo la sconfitta di domenica scorsa con il Chievo. Il presidente ha …

enrico preziosiNon c’era nulla da dire. Ci ricordiamo la famosa canzone “Non sempre si può vincere, bisogna saper perdere”». Così ha risposto ieri sera Enrico Preziosi in collegamento telefonico con l’emittente tv genovese Primocanalesport, nel corso del programma “Gradinata Nord”, riguardo al suo silenzio dopo la sconfitta di domenica scorsa con il Chievo. Il presidente ha voluto subito parlare del prossimo impegno contro la Juventus di giovedì prossimo: «Voltiamo pagina e cerchiamo di prepararci a questa partita molto insidiosa e molto dura per noi». Il numero uno del Genoa è stato molto sintetico e lapidario sulla strategia del turn over adottato da Gasperini: «Il mio mister ha sempre ragione». Tornando sul Chievo: «E’ più difficile sopportare una sconfitta con il Chievo che con la Juventus, squadra fortissima. Gasperini però ha deciso di fare delle cose che vanno in linea con il suo modo di vedere il calcio: non possiamo discutere Gasperini con le sue scelte proprio adesso, ci mancherebbe altro».
Ma come vede Preziosi Genoa-Juventus? «Non c’è bisogno nessun tipo di stimolo per noi – ha affermato il numero uno rossoblù – perché l’avversario ci fornisce gli stimoli necessari per esprimerci al massimo. Non accampiamo alibi: ci manca solo Criscito per avere una formazione completa. Mi aspetto una partita da Genoa: siamo sereni e tranquilli per affrontare questa squadra con determinazione ed efficacia per portare a casa il risultato. Poi vedremo cosa dirà il campo».

Il presidente è d’accordo con l’allenatore dell’Inter per il vantaggio concesso alla Juventus nella collocazione delle gare del campionato. «Mourinho nel suo modo di esternare – ha proseguito Preziosi – aveva ragione quando ha detto che non si capisce perché la Juventus che ha giocato sabato, debba poi giocare al giovedì. Se si approfondisce il problema, si nota che il Napoli ha un giorno di riposo in più rispetto all’Inter ( suo prossimo avversario). In un torneo dove la posta in palio è importante, soprattutto per quanto riguarda Juventus e Inter, credo che la Juve sia stata facilitata, sia nel recupero dei giocatori dando un giorno di riposo in più. E’ un elemento su cui deve riflettere la Lega quando compila i calendari per evitare polemiche». Riguardo alla difficoltà del Genoa di lottare su più fronti, il presidente ha spiegato che «non dobbiamo lamentarci, ma dobbiamo affrontare questa situazione con orgoglio. Siamo una buona squadra e sapremo di mostrare di poter partecipare a tutte e tre le competizioni».

Riguardo all’ipotetica richiesta di un centrocampista di qualità, Preziosi ha sottolineato che «se occorrerà a gennaio anche qualcosa che ci possa rinforzare in una parte del campo è importante, vedremo di fare uno sforzo. Però attualmente non vedo nel campionato italiano un giocatore più completo di Zapater, perché ha qualità e quantità».
(Tuttojuve.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi