Prandelli: "Alla Juve credono nello scudetto, anche se non lo dicono" | JMania

Prandelli: “Alla Juve credono nello scudetto, anche se non lo dicono”

Prandelli: “Alla Juve credono nello scudetto, anche se non lo dicono”

“Nello spogliatoio della Juventus parlano di scudetto. Anche se non lo dicono”. Il Ct della nazionale italiana Cesare Prandelli, che ha convocato ben sei calciatori bianconeri ne è convinto: la Juventus può ambire allo scudetto e l’ambiente ne è consapevole tanto da parlarne all’interno senza però sbilanciarsi con i media. “Nella Juve si vede la …

“Nello spogliatoio della Juventus parlano di scudetto. Anche se non lo dicono”. Il Ct della nazionale italiana Cesare Prandelli, che ha convocato ben sei calciatori bianconeri ne è convinto: la Juventus può ambire allo scudetto e l’ambiente ne è consapevole tanto da parlarne all’interno senza però sbilanciarsi con i media. “Nella Juve si vede la mano dell’allenatore – prosegue Prandelli esaltando in conferenza stampa il lavoro sin qui svolto da Antonio Conte, si vede che c’è un grande lavoro. Conte è stato capitano della Juventus, conosce l’ambiente e lo spirito. È se stesso mentre allena, come era se stesso quando giocava”.
“Si crea un alchimia magica in queste situazioni: si arriva in un ambiente conosciuto e, con il lavoro in campo, si acquisisce grande credibilità – insiste il ct azzurro, come riportato dall’Ansa -. Ha trasmesso la sua voglia di vincere alla Juventus: sono convinto che nello spogliatoio parlano di scudetto, anche se pubblicamente non lo dicono. La Juve, come la Roma, si sta riprogrammando. Il Napoli ha mantenuto l’ossatura di questi anni e ha una continuità straordinaria. L’Udinese si sta confermando, la Fiorentina mi sembra molto forte: ci sono molte squadre interessanti. Milan e Inter hanno fatto una preparazione particolare per la Supercoppa giocata il 6 agosto. Le altre squadre vanno forte e un episodio non basta per cambiare una partita”.
Una battuta, infine, Prandelli la dedica alle ultime prestazioni di Claudio Marchisio. “Sta scollinando, per diventare un giocatore importante, un gran giocatore. E’ un centrocampista bravo ad attaccare l’area di rigore, bravo nella corsa, ha grande facilità in certi movimenti negli spazi”.

2 commenti

  1. A’ Prande’, ma sette cucchiai di cazzi tuoi no, eh?!

  2. [email protected]

    ma prandelli ma perche non pensa agli affari siuo e lascia fare il nostro a noi e intanto non spremere i nostri giocatori fai giocare gli interisti o violacei o aspetta non ne vedo….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi