Interviste Primo Piano

Porto-Juventus 0-2: interviste ad Allegri, Pjaca e Pjanic

allegri porto-juventus
Scritto da Redazione JM

Porto-Juventus 0-2,a parola ai protagonisti: le interviste a Massimiliano Allegri, Marko Pjaca autore del primo gol e Miralem Pjanic

Porto-Juventus 0-2: le interviste post-partita. È un Massimiliano Allegri visibilmente soddisfatto quello che si presenta davanti alle telecamere di Premium Sport al termine della vittoria di Oporto. Sull’allenatore la pressione era altissima dopo l’esclusione di Leonardo Bonucci dalla formazione.

“Soddisfazione personale dopo le ultime vicende? Normale che nell’arco della stagione ci siano momenti di tensione – sottolinea il tecnico bianconero – , sennò ci annoieremmo: questa vittoria è arrivata nel momento giusto e nel modo giusto”.

La partita è stata messa in discesa dall’espulsione di Telles, ma anche in 11 contro 11 i campioni d’Italia sembravano in chiaro controllo della partita.

“Abbiamo fatto una buona partita, soprattutto sul piano della personalità. I ragazzi sono stati bravi, pazienti e portato a casa una vittoria fondamentale. Siamo entrati nel momento più importante della stagione: dobbiamo affrontare questo momento con entusiasmo, voglia, spensieratezza e incoscienza. Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento, ma i ragazzi stasera hanno dato prova di grande maturità. Se mi aspettavo qualcosa in più dal Porto? In questo momento giocare contro di noi è difficile: hanno cercato di fare una partita accorta sfruttando qualche episodio, ma noi abbiamo davvero tanta qualità e velocità”.

Alla fine l’hanno decisa i cambi ed Allegri ha avuto ragione ancora una volta.

“Pjaca? Non è un problema il fatto che stia migliorando, anzi: sta cominciando a capire il campionato italiano. Ha qualità importanti, in questi tre giorni ho notato un cambiamento di atteggiamento spaventoso. È giovane: ci vuole pazienza, bisogna saperli consigliare e aspettare. Ma è un giocatore bravo”, conclude.

Porto-Juventus 0-2: Pjaca

Primo gol con la maglia della Juventus per giunta in Champions League per Marko Pjaca:

“Sono molto contento – dichiara a Premium – , era importante per noi prendere un vantaggio per la prossima gara, sono contento per la vittoria e per il gol. A Torino ci vorrà una grande Juventus, ma non sarà facile, non dobbiamo sbagliare gara tuffo può succedere in una gara, ma dovremo fare bene. Senti di diventare importante? Io non so se posso essere titolare, dipende dal mister. Cerco di fare quello che posso, il mio meglio ma decide l’allenatore”. 

Porto-Juventus 0-2: Pjanic

“Il primo tempo abbiamo gestito bene potevamo fare meglio – ha detto Miralem Pjanic a Mediaset Premium – , ma il Porto si chiude bene, squadra seria abituata a giocare. Li abbiamo stancati è al momento giusto abbiamo fatto i gol, come diceva il mister, stare sereni, risultato meritato e molto buono. Ruolo? Si mi piace, sto bene, mi sento tranquillo, sto cercando di fare il meglio di me, da lodare la squadra e la serietà della partita, bella vittoria, meritata. Abbiamo meritato la vittoria, abbiamo gestito bene, loro erano tutti dietro la palla, squadra seria, abbiamo gestito bene e fatto quello che diceva il mister, vittoria meritata”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi