Poloni e Passoni confermano le accuse di Carobbio, Stellini lo smentisce | JMania

Poloni e Passoni confermano le accuse di Carobbio, Stellini lo smentisce

Poloni e Passoni confermano le accuse di Carobbio, Stellini lo smentisce

Sono pesanti le accuse di Filippo Carobbio ad Antonio Conte, anche se ancora tutte da provare. Tre ex calciatori del Siena della scorsa stagione, Vitiello Ficagna e Terzi si sono già espressi a difesa dell’ex tecnico, mentre conferma la combine di Albinoleffe-Siena Mirco Poloni, vice allenatore dei bergamaschi: “Ho sentito sia i calciatori del Siena …

Sono pesanti le accuse di Filippo Carobbio ad Antonio Conte, anche se ancora tutte da provare. Tre ex calciatori del Siena della scorsa stagione, Vitiello Ficagna e Terzi si sono già espressi a difesa dell’ex tecnico, mentre conferma la combine di Albinoleffe-Siena Mirco Poloni, vice allenatore dei bergamaschi: “Ho sentito sia i calciatori del Siena che dell’Albinoleffe che si mettevano d’accordo: si sarebbe concessa la vittoria dell’Albinoleffe nel caso in cui, nel corso della partita, gli altri risultati avessero configurato un vantaggio dell’Albinoleffe a vincere la gara con il Siena”, dichiara nella sua audizione sul calcioscommesse in Procura Figc.  A confermare l’incontro tra giocatori alla vigilia della partita presso il Park Hotel di Stezzano (Bg), è anche l’ex Albinoleffe Dario Passoni. “Mi recai all’albergo insieme ai compagni Sala, Garlini, e il tecnico Poloni – ha raccontato il calciatore al pool di Palazzi – . Non mi ricordo chi dei tre mi disse che saremmo andati lì a concordare l’esito della gara in favore dell’Albinoleffe. Pur rendendomi conto dell’illecità dell’operazione non mi rifiutai perché l’Albinoleffe aveva disperato bisogno di punti per arrivare ai play out e non retrocedere direttamente. Venne preso l’accordo per il quale l’Albinoleffe avrebbe dovuto vincere la gara, anche se non ricordo se si parlò del risultato esatto“, ha spiegato Passoni.

Nega tutto quanto, invece, Cristian Stellini, attuale vice di Conte alla Juventus: “Iacovelli mi riferì, dopo il 7 maggio 2011, che il Bari, e in particolare i giocatori, avevano combinato la partita Palermo-Bari della stagione 2010/2011“, ha dichiarato Stellini nella sua audizione davanti alla Procura Figc. “Non mi fece nomi in particolare ma mi disse che delle persone gli avevano dato dei soldi quale compenso per i giocatori del Bari. Mi raccontò, comunque, che aveva restituito i soldi in quanto il risultato non era preventivatoIn quella circostanza dissi a Iacovelli che non avrebbe dovuto dirmelo e che da quel momento non sarebbe stato più mio amico in quanto le sue conoscenze di fatti del genere potevano ledere la mia reputazione“. Riguardo alle parole di Carobbio, l’ex collaboratore tecnico di Conte al Siena e oggi alla Juventus esclude invece ogni addebito. “Nego di aver parlato con Carobbio e/o altri giocatori di questi argomenti. Non credo che Carobbio possa avere dei motivi di acredine nei miei confronti“. Stellini ha inoltre reso noto alla Procura federale che parlò al telefono con Carobbio, al termine dei domiciliari, dicendogli che era un “deficiente“: “Gli dissi che la mia opinione su di lui era che era un deficiente perché era una colpa di essere amico di soggetti di Gervasoni e/o gli ‘zingari. Lui si è giustificato ammettendo di aver sbagliato e mi ha detto che avrebbero dovuto pagare anche gli altri“.

12 commenti

  1. Dove sarebbero le accuse a Conte? Dicono di accordi tra giocatori, ma Conte???
    Spero che dopo lòa Coppa Italia la smettano perchè stanno diventando pesanti per me, figuariamoci per Antonio.

  2. Già hanno scelto il colpevole e tirato le somme sul futuro della Juve! Quanto gli piace! Non capisco perchè gli allenatori e lo staff delle altre due squadre non viene chiamato in causa…………

  3. @Ju29doc, non accadrà mai!!

  4. Tutta colpa di mafia-set e della carta igenica rosa come contro moggi, rosicano perche the woman is back ! io chiederei 100 milioni di euro a questo carobbio carciofo per diffamazione, cosi gli passerebbe di dire cazzate…. per farsi pubblicità, inoltre risulta che carobbio ce l’abbia con conte per vecchie ruggini….. a torino sono troppo buoni come sempre e lasciano fare….

  5. se ci fosse di mezzo stramaccioni andrebbe tutto in Prescrizione, la colpa verrebba data a facchetti, e Abete assegnerebbe anche un bel cartone a moratti

  6. Io invece che la Juventus liquidi la cosa con 1 frase :

    Qui Si Parla Di Juventus Napoli Se Avete Altre Cose Da Chiedere Chiamate L’avvocato Tal Dei Tali. La Juventus E Conte Risponderanno Nelle Opportune Sedi E Denunceranno Per Diffamazione E Danni Di Immagine Tutti Gli Organi Di Stampa Che Continueranno A Cavalcare Questo Genere Di Disinformazione

  7. io roberto spero che doma oltre a conte ci sia marotta,e Agnelli che lo difenderano da queste accuse

  8. e domani in conferenza stampa si parlerà di tutto tranne che di Juve Napoli

  9. E’ tutto fango creato ad arte proprio alla vigilia del match contro il napoli…..guarda un po’….la storia si ripete, era gia’ successo prima di juventus-lecce se non sbaglio…..forza juve

  10. Quindi si contrastano.
    Uno dice che c’era la POSSIBILITà di combine a seconda dei risultati (peccato che le scommesse vengano chiuse al calcio d’inizio) e un altro che era già tutto fissato.
    Avessero almeno la decenza di fornire versioni compatibili.
    Ma ai giornali questo non interessa.
    Il processo mediatico è appena iniziato.
    Agnelli, fatti vivo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi