Polemica chiusa: Inter-Juventus di Coppa Italia si gioca il 28 gennaio | JMania

Polemica chiusa: Inter-Juventus di Coppa Italia si gioca il 28 gennaio

Si abbassano i toni della polemica in casa Inter nella querelle con la Lega Calcio e il Milan: la società nerazzurra, ancora una volta attraverso le parole dell’amministratore delegato Ernesto Paolillo, compie un passo importante accettando che il quarto di finale di Coppa Italia con la Juventus venga disputato giovedì 28 gennaio. UN PASSO AVANTI …

coppa_italiaSi abbassano i toni della polemica in casa Inter nella querelle con la Lega Calcio e il Milan: la società nerazzurra, ancora una volta attraverso le parole dell’amministratore delegato Ernesto Paolillo, compie un passo importante accettando che il quarto di finale di Coppa Italia con la Juventus venga disputato giovedì 28 gennaio.

UN PASSO AVANTI – L’Inter, a quanto si legge nel comunicato firmato da Paolillo e pubblicato dal sito ufficiale del club nerazzurro, “è disposta a mantenere la partita nella data già prefissata e inclusa nei palinsesti Rai, consapevole della differente importanza mediatica rispetto a Milan-Udinese”. Da Viale Mazzini, infatti, avevano chiesto che Inter-Juventus non si giocasse mercoledì 27, per evitare il sovrapporsi con la programmazione per il Giorno della Memoria.

SAN SIRO SIA PERFETTO – Ernesto Paolillo, però, chiede delle garanzie in cambio: una diversa collocazione di Milan-Udinese (al momento fissata per il 27) consentirebbe a Inter e Juventus di avere un terreno di gioco in condizioni accettabili. “Ci auguriamo che la Lega Nazionale Professionisti trovi adeguata soluzione per la partita Milan-Udinese, affinché – scrive Paolillo – il terreno dello stadio ‘Giuseppe Meazza’ sia in condizioni ottimali per lo svolgimento di Inter-Juventus, come sarebbe stato possibile se tutto il calendario prefissato fosse stato mantenuto”.

REGOLE CERTE –
L’Inter prende posizione a salvaguardia dei calendari, non solo nell’immediato ma anche in ottica futura: “Richiediamo fermamente  – conclude il dirigente interista – che nella prossima Assemblea della Lega Nazionale Professionisti, vi sia una riflessione comune a tutti i club al fine di avere in futuro regole certe sui calendari delle competizioni e sulle date di eventuali recuperi”. La risposta della Lega è arrivata a stretto giro di posta. Il presidente Beretta ha escluso nuovi cambi di data ma ha promesso la massima attenzione sulle condizioni del terreno di gioco del Meazza: “Proprio l’impegno concomitante di molte squadre italiane in tre competizioni rende il calendario non suscettibile di ulteriori modifiche in questa fase perché senza più finestre libere da qui alla fine della stagione – dice Beretta -. La valutazione dei nostri esperti è che a fronte di tutte le cure e le attenzioni possibili – che verranno naturalmente assicurate – sarà possibile garantire la migliore qualità tecnica ed estetica del manto erboso in entrambe le partite”. Esiste comunque un precedente risalente al 2007. Il 5 dicembre il Milan affrontò, vincendo 1-0, il Celtic Glasgow in Champions League. Il giorno dopo toccò all’Inter, che in un recupero di campionato sconfisse la Lazio 3 a 0.

MASSIMA ATTENZIONE –

IL PRECEDENTE –

Credits: La Repubblica
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi