Pogba spaventa la Juve: "Non so cosa succederà" | JMania

Pogba spaventa la Juve: “Non so cosa succederà”

Pogba spaventa la Juve: “Non so cosa succederà”

Paul Pogba rilascia importanti dichiarazioni nel corso degli Espys 2016, i premi della ‘Espn’: “Se mi chiama Mourinho…”

Pogba, riparte il tormentone. Dopo giorni di relativa calma in seguito alle dichiarazioni di Mino Raiola (“Non ha fretta di andarsene e la Juventus vuole rinnovare”, una nuova intevista di Paul Pogba spaventa i tifosi della Signora. Presente agli Espys 2016, i premi della ‘Espn’, i premi della Espn, il centrocampista francese ha dichiarato quanto segue.

“Il Manchester United è stata la mia prima famiglia – ammette – . Se chiama Mourinho? Per il momento sono alla Juventus e sono felice qui, non so cosa succederà”.

Pogba e la maglia della Juventus

Poi però, durante un siparietto con le maglie dei più importanti club al mondo, il ‘Polpo’ puntualizza:

“La maglia della Juventus è quella del mio club e della mia famiglia, dove sono a mio agio. Quella del Real? E’ la Casa Blanca, hanno vinto la Champions quest’anno e sono un grande club”, conclude.

Un commento

  1. succederà che se ne andrà:
    come mai tanta carne al fuoco?
    Pianjc, Benatia, Pjaca, D.Alves, Gabigol, Higuain e un altro centromediano?

    se Pogba (alias Raiola) ha deciso di andare dove lo ricoprono di oro andasse pure, tanto per quest’anno la champion se la vedono in TV e noi la vinciamo, tieh!!!!

    Sono curioso di conoscere il centrocampista che deve prendere il posto di paul…. spero che sia il miglior A.Gomes (l’interesse del M.United è solo un disturbo per arrivare al polpo) oppure Kroos, oppure Witsel, oppure Isco

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi