Pogba: Raiola punta ad un altro aumento di stipendio

Pogba: Raiola punta ad un altro aumento di stipendio

Pogba: Raiola punta ad un altro aumento di stipendio

“Pogba resta? Dipende dalla Juventus”, ha detto solo ieri Mino Raiola, agente del centrocampista francese. Ufficialmente Beppe Marotta lo ha tolto dal mercato proprio ieri, affermando che dopo la cessione di Vidal al Bayern Monaco, la dirigenza bianconera è disposta ad ascoltare tutti per Paul Pogba, ma non si intavolerà alcuna trattativa per la cessione. …

Pogba resta? Dipende dalla Juventus”, ha detto solo ieri Mino Raiola, agente del centrocampista francese. Ufficialmente Beppe Marotta lo ha tolto dal mercato proprio ieri, affermando che dopo la cessione di Vidal al Bayern Monaco, la dirigenza bianconera è disposta ad ascoltare tutti per Paul Pogba, ma non si intavolerà alcuna trattativa per la cessione. Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, però, potrebbe aprirsi un’altra grana: dopo aver rinnovato fino al 2019 lo scorso mese di ottobre con un aumento di ingaggio da 1,5 a 4,5 milioni di bonus, Raiola sarebbe pronto a battere nuovamente cassa.

Il quotidiano sportivo torinese parla di un’imminente richiesta di aumento di ingaggio a 6,5 milioni di euro netti all’anno. La stessa cifra che sostanzialmente il Bayern darà a Vidal e che la Juve non avrebbe potuto garantire al nazionale cileno senza alterare gli equilibri dello spogliatoio. Ora la palla passa alla dirigenza: si piegherà ancora una volta al volere di Raiola e accorderà un altro aumento a meno di un anno dall’ultimo prolungamento?

Intanto, Francesco Lingenti, emissario dello Zenit San Pietroburgo in Italia, rivela alcuni retroscena relativi ad Axel Wistel:

Il suo possibile approdo a Torino si sarebbe potuto concretizzare con un’eventuale partenza di Paul Pogba. Con la cessione del fancese, infatti, molto probabilmente staremmo a parlare di un nuovo giocatore bianconero. Attualmente, con il trasferimento di Arturo Vidal al Bayern Monaco, la vicenda s’è un po’ complicata. E’ un discorso collegato anche al trequartista. La Juventus potrebbe tornare alla carica se dovesse acquistare un “10” che non costi una cifra superiore ai 20 milioni. Con un esborso simile, giustappunto, i piemontesi potrebbero avere le risorse necessarie per poter prendere il belga. No, non è mai stato bloccato dalla Juventus. Ma ci sono stati molteplici incontri e contatti. Le parti avevano anche trovato un’intesa di massima.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi