Pogba onesto: "Per sempre alla Juventus? Non posso prometterlo"

Pogba onesto: “Per sempre alla Juventus? Non posso prometterlo”

Pogba onesto: “Per sempre alla Juventus? Non posso prometterlo”

Paul Pogba, intervistato da ‘Tuttosport’ conferma di trovarsi da Dio alla Juventus ma non promette di restare bianconero a vita

Pogba-nazionale-franciaPaul Pogba ha lasciato la Premier League per sbarcare in Serie A, alla Juventus: mai scelta fu più azzeccata per il giovane centrocampista francese, che in bianconero è letteralmente esploso tanto da diventare uno dei pezzi più pregiati del mercato mondiale. “La Serie A è l’università del calcio, soprattutto a livello tattico – ha detto Pogba in un’intervista rilasciata a a Tuttosport’ – . Un centrocampista che sfonda in Italia può poi davvero ambire a diventare il migliore del mondo nel suo ruolo. Mi sono detto che l’Italia è la scorciatoia più sicura per sfondare. E poi il mister mi migliora ogni giorno. Lavora, martella, non si accontenta, ha fame e vuole solo vincere. Non potevo chiedere di meglio come maestro in questa fase della mia carriera”.

Ormai uno dei protagonisti assoluti della Vecchia Signora, Pogba si può permettere di parlare da leader e analizzare questo inizio di campionato dei bianconeri:

“Subiamo troppi goal, spesso per nostre distrazioni, un qualcosa che non esiste quando si ha disposizione la miglior difesa del mondo. Eppure dietro nessuno è forte come noi, e allora c’è qualcosa che non va nell’atteggiamento generale. E a me è tutto chiaro: serve la Juve dell’anno scorso, quella che entrava in campo per sbranare gli avversari, che schiantava e spaventava chiunque fin dalle prime battute, che non rallentava fino al 90’. Dobbiamo svegliarci immediatamente e ritrovare la testa giusta: basta regali, alla lunga si pagano”, ha detto ancora l’ex Manchester United.

Quest’anno dunque, la migliore Juve dell’era Conte, sta comunque trovando molte difficoltà in Italia, così come in Europa: dopo i due pareggi nelle prime due partite di Champions League, ora bisognerà non perdere a Madrid contro il Real:

“Battiamo il Real Madrid almeno una volta e andiamo avanti – ha evidenziato Pogba -. Siamo la Juve, non bisogna mai dimenticarlo. Storia, prestigio e qualità di questo club non sono inferiori a nessuno. E’ per questo che a me il Real Madrid non fa paura. La Juve è a livello delle grandi d’Europa. Possiamo vincere anche a Madrid”.

Molto corteggiato sul mercato, Pogba presto incontrerà con il suo agente mino Raiola la Juventus per discutere del ritocco dell’ingaggio. Sul futuro, però, il nazionale francese non se la sente di fare promesse:

“Alla Juve per sempre? Certe promesse non hanno senso, non prendo in giro nessuno io. Come si fa oggi a ipotecare una carriera intera? Non ha senso. E allora guardo al presente e dico che qui a Torino sto benissimo, adoro tutto di questo club: dirigenti, allenatore, compagni e tifosi. E al momento non mi vedo da nessuna parte che non sia la Juventus”, ha concluso.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Un commento

  1. se qualcuno nutre ancora dubbi sulla qualità di questo ragazzo ha avuto risposta; sembrerebbe la risposta più ovvia, ma che quanto detto sia frutto di un ventenne con prospettive enormi denota lucidità e chiarezza di intenti e soprattutto onestà mentale. godiamocelo per quantro potrà restare con noi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi