Pogba-Juve: tutte le offerte e le contropartite

Pogba-Juve: tutte le offerte e le contropartite

Pogba-Juve: tutte le offerte e le contropartite

Pogba-Juve: mentre Veronesi propone una sottoscrizione popolare da 2 euro a testa, l’asta è pronta a scatenarsi, tutte le proposte

Pogba-Juve: tutte le ipotesi per giugno, mentre i tifosi pensano ad una sottoscrizione popolare. Lo scrittore Sandro Veronesi scrive al presidente della Juventus, Andrea Agnelli, proponendo una prima bozza di azionariato popolare che con 2 euro a tifoso consenta al club bianconero di evitare la cessione di Paul Pogba a giugno. Le ultime prestazioni del centrocampista francese hanno chiaramente fatto schizzare alle stelle il prezzo e le richieste che il suo agente mino Raiola andrà a fare a fine campionato.

A fine campionato sarà praticamente un’impresa trattenere il giocatore, che ha da poco rinnovato a 4,5 milioni di euro l’anno. A giugno, potrebbe chiederne il doppio e certi stipendi la Juve non se li può permettere. L’asta è già pronta e i grossi calibri europei sono pronti a mettere sul piatto tanti soldi e le contropartite tecniche in grado di far vacillare Agnelli e Marotta.

Il Manchester City avrebbe già proposto 40 milioni di euro più il cartellino di Stevan Jovetic. Secondo quanto riporta ‘Tuttosport’, però, non sarebbe l’unica offerta: il Paris Saint Germain sarebbe disposto a sacrificare soldi più i cartellini di Edinson Cavani e Marco Verratti, mentre il Manchester United avrebbe pronti 70 milioni di euro e il cartellino di Van Persie. Occhio anche al rilancio Chelsea: Mourinho avrebbe proposto due contropartite (tra cui anche Ramires e Obi Mikel) più una 60ina di milioni. E il Real Madrid? Secondo il quotidiano sportivo torinese, sarebbe propenso ad un’offerta solo cash, ipotesi tra l’altro preferibile da parte della dirigenza bianconera.

3 commenti

  1. la soluzione più semplice è che il gruppo exor gli faccia un contratto come testimonial (es. FIAT), per evitare un innalzamento degli stipendi dei giocatori. non è percorribile la via dell’azionariato popolare

  2. Il problema dei contanti sarebbe quello di dover poi reinvestire la somma (difficile comprare bene quando gli altri sanno che hai soldi e soprattutto mantenendo il tetto ingaggi). Meglio secondo me ottenere qualche scambio (come quello proposto dal PSG) anche se con Cavani dubito che lo stipendio rientrerebbe nei parametri Juve.

  3. Tutta la vita via Pogba per Verratti (30 milioni), Cavani (50 milioni) più una trentina di milioni cash!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi