Platini: "Juve, hai fatto male a tagliare col passato" | JMania

Platini: “Juve, hai fatto male a tagliare col passato”

«La Juventus ha sbagliato a dimenticare il passato». Michel Platini, presidente Uefa, ricandidatosi recentemente, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, analizza il momento triste della squadra con la quale ha vinto praticamente tutto. «Comincia tutto dalla B. La Juve ha giustamente accettato il verdetto, poi è risalita in fretta. S’è illusa e oggi soffre: ha …

michel-platini«La Juventus ha sbagliato a dimenticare il passato». Michel Platini, presidente Uefa, ricandidatosi recentemente, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, analizza il momento triste della squadra con la quale ha vinto praticamente tutto.
«Comincia tutto dalla B. La Juve ha giustamente accettato il verdetto, poi è risalita in fretta. S’è illusa e oggi soffre: ha ambizioni da grande, ma manca la qualità. È ripartita con una squadra meno forte del 2006».
Per quanto riguarda il futuro, ci sarà da spettare che passi la tempesta di queste settimane. «Conoscendo la famiglia, credo attendano la fine della stagione, ormai andata male, per ricominciare daccapo». Dall’alto della sua esperienza, Platini espone quali potrebbero essere le ragioni del fallimento. «La Juve di Giraudo, Moggi e Bettega ha fatto fuori il passato. A Tardelli, Brio, Gentile, a chi ha fatto la storia piacerebbe tornare, ma qualcuno non li vuole. Invece chi dimentica il passato ha poco futuro».

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi