Pirlo: sostenute le visite mediche. Le prime immagini da bianconero e il video | JMania

Pirlo: sostenute le visite mediche. Le prime immagini da bianconero e il video

Pirlo: sostenute le visite mediche. Le prime immagini da bianconero e il video

È il giorno di Andrea Pirlo alla Juventus. In attesa di mettere nero su bianco il contratto, l’ex centrocampista del Milan, appena convocato in Nazionale ha effettuato a Torino le visite mediche di rito, prima di fare un salto in sede. Pirlo è giunto alla clinica Fornaca alle 8 del mattino, prima di spostarsi al Centro …

È il giorno di Andrea Pirlo alla Juventus. In attesa di mettere nero su bianco il contratto, l’ex centrocampista del Milan, appena convocato in Nazionale ha effettuato a Torino le visite mediche di rito, prima di fare un salto in sede. Pirlo è giunto alla clinica Fornaca alle 8 del mattino, prima di spostarsi al Centro Medico Sportivo, per espletare ulteriori verifiche fisiche: la firma e l’ufficializzazione dovrebbe avvenire tra domani e giovedì.
Per Antonio Conte, invece, si dovrà attendere la prossima settimana quando il campionato del Siena, già promosso in serie A, sarà concluso.

[youtube width=”540″ height=”320″]http://www.youtube.com/watch?v=3BpoPwqO__I[/youtube]

12 commenti

  1. Con Pirlo puoi giocare solo così:
    …………………………..GIGI BUFFON N°

    BECK……………..IVANOVIC………CHIELLINI……….LICKSTEINER

    ……………..MELO………….PIRL0…………DIARRA

    ……………..KRASIC……….BENZEMA…………RIBERY
    E ANDIAMOOOOOO….

  2. Ho più fiducia in Pirlo che nelle nuove leve.
    Infatti uno che potrebbe starsese alle Maldive con 10 ragazze preferisce giocare e sacrificarsi. E’ un fattore si motivazioni personale, basta guardare Del Piero che sputa l’anima nonostante la sua età. nessun giocatore è mai appagato di quello che ha fatto, anzi lo stimolo di raggiungere nuovi obiettivi diventa sempre più forte ed io in Pirlo ci credo fermamente!

  3. Vai vai vai!!!!

  4. grande giocatore, grande uomo, grande smistatore di gioco, ma non sediamoci sugli allori…. se dovesse avere guai fisici chi potrebbe assumere il suo ruolo? Non certo Aquilani (ammesso che resti), perché non è il suo ruolo starsene sulla mediana a contenere e rilanciare, è un pò troppo sporco in quella parte del campo!!!!

  5. Benvenutò andrea !!!

  6. Sentimenti contrastanti per questo arrivo.

    Da una parte, senza guardare dati anagrafici e quant’altro penso: “Wow, Pirlo! Uno dei migliori centrocampisti d’Europa, il migliore in assoluto nel ruolo di regista! Anche se non è più quello del 2006 sicuramente potrà fare la differenza nel nostro centrocampo”.

    Poi bado alla concretezza: “Ha vinto tutto col Milan, tutto con la nazionale, ha 32 anni, viene scaricato dai rossoneri che non gli rinnovano il contratto e purtroppo fisicamente non è che sia al top”

    Il rischio flop c’è eccome, non tanto per le qualità di Pirlo in se (quando giocherà sono sicuro che darà il suo contributo) ma se comincia ad avere dolorini e problemini alle gambe mancando 2-3 mesi è finita.

    Stessa identica cosa per Aquilani quest’anno, solo che su Aquilani essendo giovane potevi scommettere e tutto sommato la scommessa è stata vinta, ma Pirlo ne ha 32..

  7. 32 primavere..!! ..incrociamo tutto..-.-

  8. Ma che.infortunio ha subito?

  9. Questo è il tipo di giocatore che – a mio modestissimo parere – ci è mancato nelle ultime disastrose stagioni, cioè uno che sapesse far girare (e bene) la palla…

  10. dio protegga le sue gambe!!!!

  11. 32enne si,pero’ molto forte,speriamo lo regga bene il fisico.
    Beh,quest’anno si è praticamente riposato,tutto a vantaggio nostro.
    Almeno un altro che sa calciare alla grande le punizioni…

  12. Quasi non ci credo che il più forte centrocampista d’Europa sia della Juventus! Mi immagino già i suoi lanci al millimetro per Krasic e Matri! AUGURI Andrea.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi