Pirlo a JTV: "Sette punti sulla Roma non bastano"

Pirlo a JTV: “Sette punti sulla Roma non bastano”

Pirlo a JTV: “Sette punti sulla Roma non bastano”

Andrea Pirlo, regista della Juventus, è stato oggi protagonista del Filo Diretto su JTV: ha parlato di obiettivi personali e di squadra

Andrea Pirlo, regista della Juventus, è stato oggi protagonista del Filo Diretto su JTV. Alla presenza della madrina Laura Barriales, Pirlo ha risposto alle domande dei tifosi bianconeri, puntualizzando di non essere affatto rassicurato dei 7 punti di vantaggio sulla Roma in campionato: “Sette punti di vantaggio non sono ancora nulla: la Roma è forte e ci darà filo da torcere fino alla fine. Siamo solo alla seconda di ritorno – dice Andrea – e Udine è un campo difficile. I nostri avversari arrivano da un buon risultato a Empoli che li ha allontanati dalla zona calda della classifica, quindi giocheranno più tranquilli. Noi dobbiamo continuare a vincere per mantenere il vantaggio sui giallorossi”.

La Juve per ora è in corsa per tre obiettivi: campionato, Champions League e Coppa Italia. Pogba e Morata hanno già detto di non voler mollare nulla, cosa ne pensa Pirlo?

Si deve sempre avere voglia di inseguire nuove vittorie, di giocare e divertirsi. La testa, per un calciatore, è la cosa principale. Non ho nessun gesto scaramantico. Mi carico entrando in campo e guardando compagni e tifosi. Il numero 21? Me lo porto dietro da quando ero giovane, al Brescia, e mi ha regalato successi importanti. Champions? Contro il Borussia la sfida di andata sarà fondamentale, ci permetterebbe di giocare il ritorno con forza maggiore.

Quanto alla partita che ricorda con più piacere del 2014, Pirlo non ha dubbi:

Per me è stata Fiorentina – Juve di Europa League, con il mio gol decisivo, una partita molto bella.

Il maestro? Roberto Baggio, ex numero 10 della Juventus, che ha chiuso la carriera proprio nel Brescia:

Il mio modello è Roberto Baggio, con cui ho anche avuto la fortuna di giocare. Lui è stato il mio idolo calcistico.

Un commento

  1. Si saprà tutto nella penultima giornata. Non faccio commenti sulla corsa scudetto e lunga.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi