Interviste

Pirlo “Balotelli alla Juve? Sapremmo come gestirlo”

Scritto da Redazione JM

Conclusa l’avventura degli Europei, Andrea Pirlo è pronto ad andare in vacanza per almeno 20 giorni, prima di tornare al lavoro agli ordini di Conte. Tra i candidati al prossimo pallone d’oro, il centrocampista della Juventus è stato uno dei protagonisti della cena del Parco ei Principi, nel corso della quale è stato raggiunto dai microfoni di ‘Sky Sport’ a cui ha rivelato: “Se me lo prenderei il problema Balotelli alla Juve? Certo, che me lo prenderei. Eppoi io sono come parlare con SuperMario: siamo due bresciani e parliamo in dialetto stretto. Anzi, a dire il vero in Nazionale parliamo proprio così. Nessun problema a gestirlo nel nostro spogliatoio. Il futuro? Io spero di avere la forza di arrivare al mondiale del Brasile 2014. Il pallone d’oro: l’ho già detto, ci spero poco anche perché credo che lo meritino giocatori divertenti e che segnano decine di gol come Ronaldo o Messi”. \r\n\r\nInfine l’ex milanista fa un bilancio dell’avventura con la nazionale e sulla gestione Prandelli: “Sarebbe stato brutto per Prandelli mollare dopo aver creato qualcosa di nuovo. Certo rimane l’amarezza per una finale persa male, abbiamo dato tutto il possibile: eravamo davvero stanchi. Siamo partiti tra tante polemiche e problemi, come consueto per l’Italia. Ma noi abbiamo pensato a fare quel che sappiamo fare: giocare a calcio”.

2 Commenti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi