Petrucci sui rinvii: "Polemiche inutili, gli stadi sono questi" | JMania

Petrucci sui rinvii: “Polemiche inutili, gli stadi sono questi”

Petrucci sui rinvii: “Polemiche inutili, gli stadi sono questi”

Non accennano a placarsi le polemiche seguite al rinvio di Parma-Juventus prima, e a Bologna-Fiorentina e Siena-Catania oggi. A entrare a gamba tesa nella querelle, ci ha pensato oggi il presidente del Coni Petrucci a margine della presentazione dell’accordo Coni-Procter&Gamble: “Troppo facile tirare fuori le ricette dopo. La realtà dice che le partite di calcio …

Non accennano a placarsi le polemiche seguite al rinvio di Parma-Juventus prima, e a Bologna-Fiorentina e Siena-Catania oggi. A entrare a gamba tesa nella querelle, ci ha pensato oggi il presidente del Coni Petrucci a margine della presentazione dell’accordo Coni-Procter&Gamble: “Troppo facile tirare fuori le ricette dopo. La realtà dice che le partite di calcio vengono rinviate anche da altre parti e non solo in Italia. Stadi italiani vecchi? Gli stadi sono questi, il clima lo abbiamo visto tutti: non mi sento di condannare la Lega”.

Più costruttivo pare il commento del presidente della Lega Calcio Maurizio Beretta: “Bisogna varare una legge che consenta di avere stadi più sicuri, riscaldati, con nuove tecnologie. Abbiamo assistito a due situazioni simili e visto che uno stadio nuovo (quello della Juventus) fa la differenza”. Quanto alle decisioni di rinviare le tre gare di serie A, Beretta ha sottolineato che “la sicurezza di tutti, sia quella dei calciatori sia quella dei tifosi, è il primo punto”.

4 commenti

  1. Petru..chi??? Ah..quello.

  2. Si parla di stadi inglesi…. io che mi definisco un fanatico di stadi inglesi posso dire che la maggior parte sono ancora quelli costruiti nella fine del 1800 inizio 1900… ovviamente apparte il fantastico highbury(mi piange il cuore si poteva riammodernare senza andare altrove,i tifosi dei gunners la pensano cosi)hanno cambiato stadio city wigan bolton e altre squadre minori.. quasi tutte le squadre hanno “riammodernato” lo stadio guardate anfield-l’old trafford stamford bridge-white art line-wembley craven cottage- e potrei continuare fine alle league 2 XD.Tutti gli stadi sono stati mniti di sediolino(prima cerano quasi solo posti all’impiedi) oltre questo sono stati solo un po resi piu “comodi”.Perchè questo nn po essere fatto al tardini al san paolo(dove i problemi sono tutt’altri ma dovrei scrivere un poema)al friuli al sant’elia(altro poema)e cosi via.. perchè ce bisogno di farne 1 altro quando si puo semplicemnte renderlo piu comodo,piu efficiente piu adatto..

  3. Galliani ha gia’ spedito una lettera all’amico Beretta chiedendo che la partita milan-napoli venga rinviata……..zio fester non perde tempo, e’ uno che, giustamente, o meglio ingiustamente, si da’ sempre un gran d’affare…….quindi abbiamo gia’ una certezza per domenica…milan-napoli non si giochera’!……forza juve

  4. Petrucci…è un individuo che sembra vivere nella gesione del CONDOMINIO di Casa….dove le leggi e le realtà non sembrano toccarlo!!!
    Speculano sulle vite delle persone…ed hanno letteralmente distrutto il CALCIO ITALIANO!!!
    ABETE e PETRUCCI…da quando si sono insediati hanno copiato ed assorbito e…difeso lo stile da INCOMPETENTE-FALLITO di MORATTI che ha distrutto il calcio vincente per …fingere di poter vincere qualche cosa meritatamente!!!!
    Se poi alla FIGC di ABETE MORATTI è di casa ed usa gli STESI AVVOCATI…contro Agnelli e la sua JUVENTUS…e nasconde dentro al FORTINO delle MILANESI…PREZIOSI e CELLINO e compagnia cantante…chiedersi chi ha cavalcato CALCIOPOLI è puramente pleonastico!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi