Petrucci: "Agnelli persona sensibile, farà bene alla Juve e allo sport" | JMania

Petrucci: “Agnelli persona sensibile, farà bene alla Juve e allo sport”

Petrucci: “Agnelli persona sensibile, farà bene alla Juve e allo sport”

“Sul tavolo della pace mi sono già espresso ieri, non dico altro. Ho le mie idee, le esporrò al momento opportuno“. Il numero uno del Coni Gianni Petrucci, pare un po’ più disteso all’indomani del fallimento del tavolo della pace su Calciopoli. A Torino per un incontro con il sindaco Fassino, il presidente del Comitato …

Sul tavolo della pace mi sono già espresso ieri, non dico altro. Ho le mie idee, le esporrò al momento opportuno“. Il numero uno del Coni Gianni Petrucci, pare un po’ più disteso all’indomani del fallimento del tavolo della pace su Calciopoli. A Torino per un incontro con il sindaco Fassino, il presidente del Comitato Olimpico Nazionale ha poi lodato il presidente della Juventus, Andrea Agnelli. “Sta dimostrando di essere una persona di tradizione straordinaria nel mondo del calcio. Lo sto conoscendo bene in questi giorni è veramente una bella persona. Alla Juventus farà bene perché, oltre che un grande amore, ha una grande sensibilità umana. Anche in questi ultimi giorni – ha proseguito Petrucci – ha sempre agito nell’interesse certamente della Juve ma anche dello sport italiano. Lui viene anche dal golf e ha un Dna di appartenenza sportiva non indifferente. Sono contento di dire queste cose, perché le merita tutte”.

4 commenti

  1. Speriamo non sia la premessa per l’ennesimo inciucio…..

  2. Ma scusate un attimo.Ma questo stronzone è lo stesso soggetto che qualche settimana fa tacciava la JUVENTUS F.C e il suo presidente A.A. di “doping giudiziario?”…Non c’è che dire, hanno la faccia come il culo.Comunque queste parole al miele nei confronti del nostro presidente mi sanno tanto di resa finale.Siamo giunti al “si salvi chi può”.Il buon Petrucci , pensa a salvare la sua poltrona, e dopo un ultimo tentativo di far recedere la Juve dalle sue posizione bellicose (ricorso al TAR), ha capito che non ha più senso coprire le malefatte di Abete.Pian piano, si affrancherà dal presidente ignobile della FIGC, congedandosi con un “ADESSO Sò CAZZI TUOI”……era ora!!!!!!!!!!!!!!

  3. le stesse cose NON si possono dire certo di petrucci ed abete

  4. Comincia a capire, il presidente del CONI, che la JUVE non molla? Comincia a convincersi che il ricorso al TAR non lo fermerà nessuno? Comincia a spendere qualche parolina dolce per A AGNELLI?
    Mi viene da pensare che il suo tentativo (fallito) sia giunto al capolinea.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi