Petralito: "Date tempo a Diego, è come Platini" | JMania

Petralito: “Date tempo a Diego, è come Platini”

Fra i principali protagonisti in negativo dell’eliminazione in Champions della Juventus, nonché del campionato altalenante, vi è senza dubbio il brasiliano Diego. L’ex Werder Brema è arrivato la scorsa estate in pompa magna dietro un esborso superiore ai 25 milioni di euro. Doveva essere lui il giocatore deputato a dare brillantezza ai bianconeri e a …

diego_okFra i principali protagonisti in negativo dell’eliminazione in Champions della Juventus, nonché del campionato altalenante, vi è senza dubbio il brasiliano Diego.
L’ex Werder Brema è arrivato la scorsa estate in pompa magna dietro un esborso superiore ai 25 milioni di euro. Doveva essere lui il giocatore deputato a dare brillantezza ai bianconeri e a riportare i grandi trofei a Torino. Ma il Diego visto finora, è senza dubbio deludente.
C’è chi è però convinto che il fuoriclasse prima o poi esploderà, come Giacomo Petralito, una figura chiave nell’acquisto da parte della Juventus del brasiliano.
«Tutti i giocatori stranieri che approdano in Italia hanno bisogno di un periodo di ambientamento– dice l’agente Fifa in esclusiva per Ilsussidiario.net – io mi ricordo di un Platini, che a 6 mesi dal suo arrivo in Italia sembrava dovesse tornare in Francia, così come lo stesso Zidane, che poi ha dimostrato di essere un fuoriclasse. Diego è un grande giocatore e penso che prima o poi lo dimostrerà, bisogna avere tempo». Petralito non si sbilancia invece sui 25 milioni di euro: «Quello è un altro discorso…».
La Juventus e Ferrara potrebbero anche averci messo del loro per disorientare il brasiliano con continui cambi di moduli che ne hanno impedito una perfetta integrazione nella squadra. Le qualità del giocatore sono indubbie: ora sta a lui dimostrarle anche nel campionato italiano.
(Credits: Ilsussidiario.net)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi