Per la Juve è favore certo, per gli altri è dubbio presunto | JMania

Per la Juve è favore certo, per gli altri è dubbio presunto

Per la Juve è favore certo, per gli altri è dubbio presunto

(Di Gaver) Inizia davvero ad essere nauseante l’argomento in essere, tanto che chi scrive deve seriamente porre in essere uno sforzo immane per poter  produrre un pensiero originale o argomentazioni appetibili per voi che leggete, oltre che prestare molta attenzione al fine di non scadere in dibattiti mediocri e prevedibili. Ma tant’è! Il problema sussiste, …

(Di Gaver) Inizia davvero ad essere nauseante l’argomento in essere, tanto che chi scrive deve seriamente porre in essere uno sforzo immane per poter  produrre un pensiero originale o argomentazioni appetibili per voi che leggete, oltre che prestare molta attenzione al fine di non scadere in dibattiti mediocri e prevedibili.
Ma tant’è! Il problema sussiste, merita di essere affrontato e, probabilmente, meriterebbe anche la parola fine a dei tormentoni che stanno ormai toccando ogni forma di ridicolo.
Però non posso esimermi dal valutare determinati atteggiamenti giornalistici e non, non posso far finta di assistere a trasmissioni imparziali o a commenti equilibrati; non posso assolutamente pensare che lo spettacolo giornalistico-calcistico al quale ogni giorno assistiamo sia figlio di una dialettica pura e lontana da ogni pregiudizio.
Mi capita, volutamente, di ascoltare ogni singolo pezzo che parli di Juve, tento di inseguire tutte le trasmissioni, amiche e non, che si dibattono sull’argomento; ed a conti fatti non posso certamente affermare che si tratti di giornalismo di parte juventina quello che è in voga in Italia.
Neanche alla seconda giornata e già la caccia alle streghe è di moda, neanche due partite e già la Juve avrebbe messo le mani sul campionato in quanto “aiutata dagli arbitri”.
Io propongo una nuova regola; ossia che durante le partite della Juventus venga sospeso ogni articolo del regolamento che potrebbe in alcun modo portare un vantaggio (anche se legittimo) alla Juve e, di contro, soprassedere su ogni eventuale torto subito dalla Juventus stessa, anzi raddoppiare la sanzione. Per esempio, in presenza di un rigore dubbio contro la Juve, fischiarne due consecutivi!
Penso che cosi, alla fine, sarebbero un po’ tutti contenti, o no?!

Quanto sopra non è per deridere nessuno ne per fare facile ironia, ma è lo specchio di quel che realmente accade ormai quotidianamente negli studi giornalistici sportici (non proprio tutti per fortuna) del nostro paese. Tutti pronti a denigrare l’arbitro che ha la sfortuna di dirigere le gare dei bianconeri, in maniera preventiva e pregiudizievole.
Ma di osservare quel che accade un po’ ovunque, non interessa a nessuno.

La prima giornata è stata trascorsa dai geni del giornalismo pallonaro a parlare di un gol valido di Pirlo che per loro (chissà perché?) andava annullato, e di un rigore netto viziato da fuorigioco di Lichtsteiner che però è stato ininfluente (e meno male). Ma durante quella stessa giornata nessuno ha proferito sillaba sul rigore SOLARE di Maggio su Cetto durante Palermo-Napoli. Ma li c’era da risarcire il Napoli per Pechino vero? Ma risarcire per cosa? Per un rigore netto subito e per un’espulsione sacrosanta? Qualcosa mi sfugge…
La seconda giornata ancora meglio (o peggio) in quanto da stamani, radioline romane in primis, fanno a gara a dar giù per il rigore su Giovinco, sciorinando nelle più svariate salse e versioni un’azione lampante, dove il regolamento recita testualmente che il calciatore che difende può anche essere punito per negligenza, come quella del portiere udinese in uscita; che se è vero che non poteva scomparire, è altresì certo che doveva meglio programmare l’uscita (da qui, la negligenza).
L’espulsione è stata discrezionale, perché la chiara azione da gol era si delineata ma non chiarissima, in virtù della presenza di due calciatori che recuperavano. Ma, in tutti questo, il rigore è netto! Forse poteva starci un giallo, ma il rigore è netto!
Mentre proprio netto non è il rigore in favore del Milan a Bologna, dove invece appare antisportivo il comportamento di Pazzini, che trascina evidentemente il piede. Ma, anche qui, tutto tace!

Ma nonostante tutto si va avanti, si osservano questi gran pensanti del calcio, romani in primis (lo ripeto fino alla nausea), che tentano di dare un senso alla propria stagione iniziando una guerra contro un avversario (la Juve) che invece e giustamente interpreta il proprio cammino solo dal punto di vista sportivo.

Si tenta di pompare Zeman, di caricare Moratti e De Laurentis, di innsecare Firenze, tutti e altri ancora che dovrebbero, secondo questi giornalai tristi, avere contro la Juventus un motivo per scatenare una guerra atomica.
Ma forse dovrebbero chiedersi in maniera seria, sempre questi giornalai, il perché non riescano più a produrre argomentazioni nuove ed interessanti, perché non riescano piu ad essere originali nei loro editoriali, perché il giornalismo sportivo (calcistico) italiano si sia ridotto ad un gossip volgare ed antiquato, fatto di pregiudizi e preconcetti che altro non sono se non la benzina con cui soffiare ragioni di odio esasperato e fuori luogo.
Dovrebbero chiedersi il perché non riescano a proporre senza dover forzatamente attaccare, spesso gratuitamente!
Lo sport è altra roba, è “tanta roba”; e la mia consapevolezza arriva da persone che sanno ancora essere al centro di un evento sportivo senza forzatamente tramutarlo in una barzelletta. Se il calcio di casa nostra non sa piu proporsi e raccontarsi in modo magico ed autoritario è anche, in piccola parte, responsabilità di narratori inadeguati, di pettegoli travestiti da giornalisti.

30 commenti

  1. Abete disse: Le regole ci sono e vanno rispettate.. quindi l’uscita del portiere friulano è stata da espulsione. Appunto da REGOLAMENTO! Cosa ca**o parlano???

  2. Lorenzo, evidentemente gli opinionisti che tu citi non sono molto “graditi” nelle emittenti che proponi….

  3. Credo che ormai non ci dobbiamo meravigliare più di niente, considerato l’ostracismo mediatico contro di noi. La Società può e deve intervenire chiedendo, alle testate giornalistico-sportive, la presenza di un opinionista juventino nelle varie trasmissioni. Perché non rispolveriamo i Beppe Furino, i Giampiero Mughini, i Claudio Zuliani(che va a fare a 7Gold, a perdere tempo con Crudeli?) etc. e li mandiamo in Rai, in Sky e a Mediaset, a difendere degnamente la nostra causa?. Avete letto su Facebook l’articolo di Italo Cucci? Discorsi da bar! Ecco il clima che regna in Rai! Di che cosa ci vogliamo lamentare? Dobbiamo aspettarci di tutto e di più!

  4. Ragazzi non capisco perchè continuate a rispondere a tutti questi signori compresi i giornalai da strapazzo: Godedevi le vittorie che sono frutto di una superiorità che anche quest’anno sarà confermata vedendo le prime partite. Basterebbe essere un pò obiettivi per rendersene conto. L’inter vince a pescara squadra di seri c, senza offesa, tocca il cielo con un dito e poi cade giù. La stessa cosa succederà alla roma del sig. zeman (acclamata come non mai) che domenica sera ho visto giocare contro una squadra senza capo e coda e solo in contropiede eppure tutti a parlare di grande calcio.Lasciate perdere e godetevi le vittorie senza partecipare allo sport nazionale di scagliarsi contro la juve.Loro sono giustificati perchè dovranno in qualche modo nascondere la loro inferiorità.

  5. capitan sparrow

    Ciao Aquila1769
    Comincio dal principio; quant’è che non parli con tifosi napoletani? A me capita tutti i giorni, e ti assicuro che nessuno si duole perché la vittoria della Juve “…è stata sporcata da alcune decisioni, diciamo discutibili….”. Discutibili, dici tu. Su questo sono d’accordo: non capisco perché Inler e Cannavaro abbiano finito la partita; il Napoli ha impiegato buona parte del suo tempo a scalciare gli avversari: se avesse pensato a giocare forse il risultato sarebbe stato diverso. E lasciamo stare il rigore negato al Palermo sull’1-0….

    Sono d’accordo che il problema è la classe arbitrale italiana, ma permettimi di aggiungere che anche la giustizia sportiva italiana, che condanna per omessa denuncia mentre chiude un occhio per chi denuncia di aver alterato gli ultimi tre campionati di serie B, rappresenta un grosso problema in cui prima o poi potrebbe incappare anche la tua squadra.

    La cappellata gigantesca, dici? Già successa lo scorso anno, in più occasioni:
    • CATANIA-JUVE due rigori negati, uno su Matri e uno su Vidal (che sarebbe anche costato il rosso a Spolli)
    • JUVENTUS-CAGLIARI 1-1. Nella ripresa Matri viene atterrato in area da Pisano, ma viene ammonito per simulazione.
    • JUVENTUS-SIENA 0-0: calcio di rigore non dato per un colpo di mano di Vergassola in area
    • BOLOGNA JUVE 1-1 rigore negato per una trattenuta ai danni di De Ceglie sul risultato di 1-1
    • GENOA-JUVE 0-0 gol annullato a Pepe, che parte in posizione regolare. Rigore non concesso su Matri, Rigore non concesso per un fallo di mano in area di Sculli
    Ce ne sarebbero altri, ma preferisco non dilungarmi.

    “….Da tifoso juventino, non starei a dire che il rigore di ieri era sacrosanto, non scomoderei interpretazioni del regolamento astruse….” Il regolamento non si interpreta, si applica. Ti riporto di seguito parte dell’art. 12 del regolamento del gioco del calcio:
    “….Calcio di punizione diretto
    Un calcio di punizione diretto è accordato alla squadra avversaria del calciatore che a giudizio dell’arbitro, commette per negligenza, imprudenza o vigoria sproporzionata uno dei sei falli seguenti:
    dare o tentare di dare un calcio ad un avversario
     fare o tentare di fare uno sgambetto ad un avversario
     saltare su un avversario
     caricare un avversario
     colpire o tentare di colpire un avversario
     spingere un avversario
    Un calcio di punizione diretto è accordato alla squadra avversaria del calciatore che a giudizio dell’arbitro, commette per negligenza, imprudenza o vigoria sproporzionata uno dei sei falli seguenti:
     contrastare un avversario per il possesso del pallone, venendo in contatto con lui prima di raggiungere il pallone per giuocarlo
     trattenere un avversario
     sputare contro un avversario
     giuocare volontariamente il pallone con le mani (ad eccezione del portiere quando si trova nella propria area di rigore)
    Il calcio di punizione diretto deve essere battuto nel punto in cui il fallo è stato commesso fatte salve le disposizioni particolari della Regola 8.
    Calcio di rigore
    Un calcio di rigore è accordato quando uno di questi dieci falli è commesso da un calciatore entro la propria area di rigore, indipendentemente dalla posizione del pallone, purché lo stesso sia in giuoco….”

    Ritieni che il portiere dell’Udinese non abbia contrastato Giovinco per il possesso del pallone, venendo in contatto con lui prima di raggiungere il pallone per giuocarlo? O che non sia saltato su Giovinco? O che non abbia caricato Giovinco? E che il difensore dell’Udinese non abbia spinto Giovinco?

    Infine “….E’ bello vincere per se stessi non contro gli altri….” La prima volta che ho sentito gufare la Juventus fu nella finale ci Coppa dei Campioni di Belgrado. Da allora milioni di antijuventini godono nel veder vincere gli avversari della Juve, non essendo in grado di vincere per sé stessi!!!!!!

  6. Perchè non cambiare i regolamenti in corsa? Non sarebbe la prima volta. Perche’ non fare un regolamento specifico per la Juve e uno per tutte la altre squadre così da evitare polemiche? Così da non rubare le tante braccia dei giornalisti-polemisti all’agricoltura che ne ha tanto bisogno. Perlomeno da letame potrebbero servire.
    Col massimo rispetto per gli agricoltori

  7. Io sinceramente, guardando e riguardando le immagini, non riesco a capire come si faccia ad equiparare i dubbi certi sul rigore di bologna-milan con quelli presunti per il rigore su giovinco. Birkc esce a valanga, a rischio di far male, ed è rigore. Inoltre, il pallonetto di testa tentato da Giovinco è la chiara occasione da gol, da qui l’espulsione. Che poi sia una regola eccessiva, questo è un altro paio di maniche. Ma allo stato,secondo il regolamento vigente, è rigore+espulsione. buona serata

  8. Aquila ma volatene và te e la tua presunta non chè fasulla obbittività..pfu che gente!! tante belle parole e pensieri articolati per cercare di storpiare la realtà..la realtà è che il rigore è SACROSANTO e sarò puerile ma te puoi continuare pure a ROSICARE FINO AI GOMITI..e non dire che non rosichi che ti sei sprecato a fare l articolo dell anno su un sito juventino il prossimo mandalo alla cazzetta zozza avrai più fortuna là sono faziosi come te..A maxeem invece volevo dire che sono sicuro che la squadra per cui tifa avrà un passato di disfatte purtroppo molto limpide..se ti fa sentire meglio puoi sempre venire a ROSICARE anche tu su questo sito qualcuno a farti compagnia lo trovi sempre..

  9. Aquila1769: io posso anche perdonarti, anche perchè non mi è ancora demandato tale potere, ma penso che il mio modesto articolo non manchi di obiettività. E da prove tangibili e personali ti assicuro che i tifosi del napoli non erano adirati solo con la terna arbitrale.
    Poi, ricorda per esempio il gol-non gol dello scorso anno di Pirlo contro il Parma, importò qualcosa a nessuno? penso di no.
    è vero come dici te che la classe arbitrale non è, permettimi, impreparata, bensì troppo bersagliata. Perchè, sappiatelo, gli arbitrio italiani sbagliano come tutti gli altri.
    Ma non condivido il tuo pensiero in merito a futuri sfavori alla juve; li, credimi, in molti saranno contenti. saluti

  10. Errata corrige: non condividono la giustezza della regola.

  11. Ho letto Eurosport e Gazzetta.it. Entrambe concordano che vi era rigore, tutte hanno dei dubbi sul fatto che fosse il portiere a commettere il fallo, entrambe concordano che se ha visto fallo del portiere allora era espulsione (ma condividono la giustezza della regola, come sottolineato da Buffon).

  12. Vorrei ricordare a tutti i napoletani che picchiare l’avversario e giocare duro non e’ calcio….quindi smettetela di prendervela con mazzoleni…..chi gioca a calci e non a calcio si merita tutti i cartellini rossi del mondo…..forza juve

  13. @aquila 1769 mannaggia un cavolo, e’ calcio di rigore ed espulsione, se i 2 difensori erano in rimonta su giovinco perche’ il portiere non se ne e’ rimasto in porta? come fa l’arbitro a sorvolare su un’azione simile? allora secondo la tua interpretazione avrebbe dovuto dare fallo di”sfondamento” contro giovinco che aveva toccato la palla in anticipo? e’ bello vincere senza se e senza ma dici in nome di un codice morale non scritto, beh allora spero che questo tuo intervento tu lo abbia fatto anche nei blog di tutte le squadre di calcio invitando tutti i tifosi allo stesso comportamento, ma ho dei dubbi perche’ quando si tratta di juve l’ipocrisia scorre a fiumi.@maxeem, ad un PIRLA non e’ il caso di rispondere.

  14. Ma qualcuno ha notato che l’uscita di BRKIC in netto ritardo a mo’ di bulldozer poteva recare seri danni a GIOVINCO? Si il fallo e’ iniziato fuori area ma si e’ concretizzato dentro l’area, o e’ cambiato il regolamento? Giovinco ha toccato il pallone allo stesso modo di un giocatore che affronta il portiere in area, tocca la palla e va a incocciare, spesso volutamente sul portiere. Rigore ed espulsione mi sembra dica il regolamento, o vogliamo farne uno apposta per la juve? qualcuno dice: BRKIC, che era in netto ritardo, non poteva smaterializzarsi. giusto. e giovinco cosa doveva fare? O trasformarsi in HULK o passare fra le gambe di brkic? giovinco ha toccato il pallone,e il portiere lo ha travolto, proprio come fanno gli attaccanti, quindi calcio di rigore ed espulsione come da regolamento, tutto il resto sono chiacchiere e CARRERA lo ha giustamente ribadito.

  15. @maxeen, tu non sembri ignorante come tanti altri, sembri diverso. Se sei veramente a conoscenza di fatti che noi JUVENTINI non conosciamo, perchè non ci spieghi quale è il passato sporco della JUVE???
    Perchè non ci dici quali società sono più pulite della JUVE??
    Facci sapere, ma solo se sei documentato, altrimenti evita di continuare a dire CAZZATE!!!

  16. frano fiumicino

    Aquila1769
    sono perfettamente d’accordo con quanto scrivi, ma il problema è uno solo: vantaggi (+o- validi) alla Juventus scatenano i media in rancorosi commenti, vantaggi per altri (+o-validi) passano sotto silenzio o trovano sempre giustificativi.
    non dico altro…….

  17. E’ evidente che quando si tratta dell’inter la prescrizione è d’obbligo vero Petrucci-Abete? Passaportopoli,spiatopoli tutto finito a tarallucci e vino.Spiare un arbitro è reato sportivo. Per capire con chi si ha a che fare bisogna ricordarsi del processo calciopoli dove l’inter(Moratti) dimostrò il suo vero volto quando accettò la prescrizione del reato sportivo e si nascose dietro la morte del grande Giacinto Facchetti. VERGOGNATI MORATTI!!!

  18. Salve a tutti… ho un dubbio atroce…quale? Mi sono chiesto se io fossi un arbitro onesto, che può commettere errori, sempre facendo salva la buona fede, mi sarei o no rotto i coglioni con sta storia della sudditanza juventina, con il fango di calciopoli che vuoi o non vuoi ha “segato” buoni arbitri, con scommessopoli la cui farsa è così chiaramente lampante da far vomitare anche quelli del kazakistan? uhmmm… mumble mumble…vuoi vedere che gli arbitri ci “rovineranno” il campionato perchè un mezzo rigore lo faranno diventare, stavolta, un rigore intero a favore della Juve? Tralasciando la prima, rigore sacrosanto ma fuorigioco solare…la seconda, secondo me, era, come dire, si può dare o non si può dare (credo fosse più giusta una punizione diretta dal limite dell’area…)l’espulsione del portiere è assurda poichè penalizza oltre il dovuto l’Udinese… se hai concesso il rigore allora espelli il giocatore che per primo commette il fallo (la spinta) ma il portiere non c’entra una emerita cippa lippa…
    Mumble mumble… il dubbio è lecito? ai posteri e
    Forza Juve.

  19. juventinodallanascita

    Juventus Napoli 4-2

    Nel primo tempo , rigore netto non dato alla Juve , Britos stende Matri in area , arbitro vicinissimo . Sullo 0-0.

    Sempre nel primo tempo , Bherami fa fallo su Giovinco e , successivamente , Inler stende Vidal .. in entrambi i casi , zero ammonizione.

    Bonucci tenta il tiro , Hamsik salta colpendolo al volto , ammonizione sacrosanta non data. Nei supplementari Bonucci fa un fallo simile su Maggio , ammonito. Questa è disparità di trattamento.

    Dopo 23 secondi , Campagnaro fa volare Giovinco , ammonizione non data.

    Nel secondo tempo , Inler , in scivolata , fa un fallo bruttissimo su Giovinco , solo cartellino giallo :x.

    Cavani , dopo un sacco di falli nel primo tempo , fa un fallo bruttissimo su Pirlo , solo ammonizione :x.

    Fernandez impedisce a Vucinic di controllare , rigore netto .

    Zuniga cerca lo scontro con Lichsteiner che non reagisce . Giallo pure per lo svizzero 😡

    Zuniga interviene con braccio e gamba su Giovinco , già ammonito . Rosso sacrosanto.

    Nei supplementari , Britos , già ammonito , tene per la maglia Padoin. Rosso non dato.

    Mentre Lucio rilancia , Cavani lo colpisce alla gamba , altro rosso non dato.

    Ho detto tutto.

  20. SPIATOPOLI: L’Inter e Telecom Italia sono stati condannati al risarcimento in solido di un mln in favore di Bobo Vieri per lo ‘spionaggio’ che avrebbe subito quando giocava nel club nerazzurro. Entro il 12 settembre, poi, l’Inter dovrà produrre le proprie memorie difensive contro l’ex arbitro De Santis che, analogamente a Vieri, aveva chiesto un maxi risarcimento per lo spionaggio illegale di Telecom. De Santis e Inter si vedranno in aula, a Milano, il 10 ottobre. Per la vicenda Vieri l’Inter nel 2007 se l’era cavata grazie alla prescrizione del reato sportivo e all’improcedibilità legata alla morte dell’ex presidente Facchetti.

  21. juventinodallanascita

    Pescara Inter 0-3 .

    Rigore netto per il Pescara , fallo di Zanetti su Weiss , che viene ammonito per una simulazione che non c’ era , sullo 0-0.

    Palermo Napoli 3-0

    Rigore per il Palermo sull ‘ 1-0 , fallo netto di Maggio su Cetto.

    Bologna Milan 1-3

    Rigore inesistente a favore del Milan , non c’è fallo su Pazzini , rigore che ha sbloccato la gara.

    Ho detto tutto.

  22. @maxeem
    Esistono altri siti dove quelli come te possono fare commenti.

  23. Sig. Aquila, son meravigliato della pacatezza palesata nel suo post avendo io ben impresse nella mente altre sue uscite di tenore ben diverso, sempre riguardanti la juve: se non erro lei per la partita di pechino, tanto per citare un caso, ha usato termini quali agguato, attentato, partita truccata e via dicendo, valutando, anche in altre occasioni, le vicende calcistiche bianconere in termini esclusivamente da “odiato nemico”. Ecco spiegata l’attuale mia meraviglia. Ma, al di la di tutto ciò, apprezzo, da juventino, questo suo attuale, specie nella parte in cui affronta la concettualità del “rosicare”: ha ragione, è puerile il ricorso a questa forma di rivalsa del tifoso juventino agli attacchi mediatici che subisce dal mondo antijuventino. Puerile alla stregua delle asserzioni volte ad insinuare dubbi su decisioni arbitrali riferite ad episodi solari come il rigore su giovinco.

  24. maxeen…. AH AH AH! …prendi un Maloox.

  25. Aquila… solo i commenti dei giornalisti mancano di obiettività!!! E’ evidente per tutti l’atteggiamento anti-juventino… Negarlo è assurdo. Che poi gli arbitri fanno schifo è un’altra cosa e non è argomento dell’articolo e quindi sei fuori tema.

    Il tifo è puerile per definizione, è l’emozione di un bambino che sogna le vittorie delle sue squadre… Se per te è invece è una cosa logica e intellettuale… bhè secondo me ti perdi tutto il bello!!!

    Rosicare è, come lo chiamò il clown di Setubal, il rumore dei nemici. Tanti nemici tanto onore, il rosicare degli altri è la misura del tuo successo. E’ inevitabile, dire il contrario è solo moralismo fuori luogo.

  26. avete un passato di vittorie purtroppo non cosi tanto pulito!!!

  27. io quando li sento rido…e pure di gusto…e ripeto davanti a loro o a chi mi dice qualcosa…: ” ma non era Moggi il male del calcio???…l’avete eliminato e ancora parlate….e poi pongo domande…ditemi chi ruba…Beppe Marotta eh???…o sbagliano gli albitri???”…lasciateli parlare, vinciamo e facciamoli sucare!!!

  28. Purtroppo abbiamo dei giornalisti sportivi e non(Travaglio in primis)che non sanno più cosa scrivere per vendere e allora giù con la Juve.
    ieri notte facendo zapping, per vedere cosa dicevano della partita Udinese Juventus, ho sentito un commento di Sconcerti che mi ha veramente Sconcertato: ad un certo punto dice il rigore si poteva anche non dare , ma il rosso al portiere no, visto che aveva preso il pallone!!! ma che caz..o ha visto sto defic… e lo pagano pure, con accanto quella bacchettona antipatica che legge e funge da segretaria mah. non sto a scrivere e ripetere altre considerazioni su altre trasmissioni pseudo sportive…vergognosi tutti.
    ciao ragazzi buon campionato e champion

  29. Perdonami, ma l’articolo manca totalmente di obiettività.
    Non è possibile negare che ci siano state decisioni arbitrali che sono andate nell’ambito della discrezionalità arbitrale, a favore della Juventus. La cosa che più mi lascia perplesso è la difesa di ufficio dell’operato degli arbitri. Mi spiego meglio, nessun tifoso napoletano si è arrabbiato con la Juventus per i fatti di Pechino. La rabbia era tutta rivolta contro Mazzoleni e compagni. La Juve dovrebbe ritenersi danneggiata allo stesso modo del Napoli(parlo di Pechino) perchè la sua vittoria è stata “sporcata” da alcune decisioni, diciamo discutibili.
    Il problema non è la Juve o i favori presunti, ma l’incapacità della classe arbitrale italiana. Stai tranquillo che prima o poi una cappellata gigantesca gli arbitri la prenderanno anche a sfavore dei bianconeri. In quel caso come si atteggerà la dirigenza juventina? Parlerà di complotto, di calciopoli, di invidia, di poteri occulti o di risarcimento danni?
    Da tifoso juventino, non starei a dire che il rigore di ieri era sacrosanto, non scomoderei interpretazioni del regolamento astruse. Direi mannaggia, ma perchè devo vedere messa in discussione una vittoria limpida, che sarebbe arrivata comunque, da una decisione ardita dell’arbitro?
    Perchè e su questo concordi, l’espulsione del portiere è assurda.
    Un’ultima annotazione, su tutti forum e anche nel commento che qui appare si pronuncia sempre il verbo rosicare. Come a dire ho più soddisfazione a vincere in un certo modo, perchè i miei avversari se ne dolgono di più! E’ intelligente tutto ciò? Non ti sembra puerile?
    E’ bello vincere, senza se e senza ma, in virtù di una superiorità sportiva. E’ bello vincere per se stessi non contro gli altri.

  30. Dai ragazzi ma cosa ci importa se quelli dicono cavolate?

    Non capite che l’odio di cui siamo oggetto è la semplice conseguenza delle nostre innumerevoli vittorie?

    Non capite che fanno così perchè stanno male quando pensano alla Juve che vince?

    Non capite che c’è solo da GODERE ogni volta che un anti-juventino si attacca al rigorino o all’espulsione?????

    Non sentite la bile che scorre a fiumi nei loro corpi?

    Pensate a Galliani e all’arbitro dietro la porta, ististuzionalizzato solo per il gol di Muntari… e la prima cosa che fa è darci un gol fantasma!!!!! Chissà Galliani se si è dato del cretino…

    Che bello, che goduria sentirli rosicare!!!

    Ogni volta che sento i loro commenti faziosi io lascio che siano loro ad arrabbiarsi, a me rimane non solo la goduria di vincere, ma anche quella di sentirli soffrire!!!!!

    Forza Juve Sempre

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi