Parma - Juventus 0-0 Pirlo: "Non c'è equità di giudizio" | JMania

Parma – Juventus 0-0 Pirlo: “Non c’è equità di giudizio”

Parma – Juventus 0-0 Pirlo: “Non c’è equità di giudizio”

E’ stato uno dei protagonisti assoluti di Parma-Juventus Andrea Pirlo, che oltre ad aver pennellato una serie di palloni invitanti, è stato al centro del secondo mancato rigore della partita per i bianconeri. Cosa sia avvenuto, lo spiega lo stesso regista della Juventus: “Ho coperto la palla e ho sentito una ginocchiata dietro la schiena. …

E’ stato uno dei protagonisti assoluti di Parma-Juventus Andrea Pirlo, che oltre ad aver pennellato una serie di palloni invitanti, è stato al centro del secondo mancato rigore della partita per i bianconeri. Cosa sia avvenuto, lo spiega lo stesso regista della Juventus: “Ho coperto la palla e ho sentito una ginocchiata dietro la schiena. Pensavo fosse un rigore chiaro, ma non è stato fischiato. Non facciamo del vittimismo e non vogliamo regali da nessuno, ma equità sì e quindi chiediamo che  quando è rigore, anche se all’ultimo minuto, venga fischiato”.

Intanto al Tardini i bianconeri lasciano altri due punti importantissimi: “Il problema è che creiamo tante occasioni e non segniamo. Questa sera abbiamo dominato, ma è stato bravo Pavarini a fermarci. Cercheremo di migliorare ancora, per tornare subito  ai tre punti”, conclude Andrea Pirlo.

16 commenti

  1. Cosimo_fino alla fine

    ottimo Bennuz

  2. @Laura
    Boh, io sinceramente credo che una persona determinata sia una cosa, una persona arrogante un altra, se poi dobbiamo giudicare Conte non da quello che dice ma dal fatto che è capricorno ascendente aragosta è un altro discorso.
    Io ho sempre ascoltato le interviste di Conte e mi sembra che a differenza di tanti suoi colleghi parli molto saggiamente, quanto poi a personalismi , non so dove li hai letti o come ti siano arrivati ma sinceramente credo che tu abbia visto troppe ricorstruzioni e pochi discorsi integrali, se c’ è una cosa che contraddistingue il mister è proprio il valore del gruppo prima del singolo, critiche a dir poco insensate secondo il mio modesto parere.
    Far partire titolari determinati giocatori anche se non sono in piena forma deriva dal fatto che lui ci passa ore intere ad osservarli durante la settimana e che ne conosce i pregi ed i difetti,li considera un valore aggiunto e quindi li fa giocare, dire dovrebbe sostituirli con il senno di poi è facile.
    Capisco fossimo interisti e la squadra facesse pietà ma ricordiamoci da dove siamo partiti e che razza di gioco sterile le nostre pupille bianconere hanno dovuto subire negli ultimi anni.
    Ultimo punto , ma dopo che il milan con un gioco pietoso ha vinto sbloccando almeno 5 partite con rigori inesistenti(voglio vedere il siena sotto di un goal se rimane in 10 uomini a far da barriera alla porta), vedersi negare rigori SOLARI e non dire niente va bene?Conte fino ad ora non si era mai lamentato …attacco sterile e bla bla, ma rimane il fatto che la lotta che portiamo avanti fuori dal campo la stiamo pagando a causa di qualche fischietto che puzza di vecchio e marcio come tante altre cose nel mio povero bel paese, e sinceramente accettare in silenzio non mi va.

  3. Grazie. Allora smetterò di postare in quel modo. Peccato però, mi sembrava più ordinato. 😉

  4. Drugo è che quando metti link nei commenti il filtro li cancella, purtroppo. non sempre ma generalmente è così

  5. Laura, A proposito di Moggi!! Ah, “Andrea farà bene a tenerne conto” non mi convince, no, proprio no!!

    p.s parere personale eh..!!

    Per Redazione JM: se ci sono problemi con i miei post sapete cosa fare, il sottoscritto capirà. 😉

    Buon Lavoro.

  6. @Laura, neanche a me piacciono queste cose, non fanno parte di quello stile che ci ha sempre contraddistinto, ma quei tempi sono passati, anzi sono morti, morti nel 2006!!! Ora, Conte è alla guida di una creatura tutta sua, e ci tiene!! Prova e proverà a difenderla in tutte le maniere ma lui (e tanti tifosi più o meno rancorosi) non sanno che il vero problema è in casa. Quell’aria che sente è reale e viene proprio da “casa sua” a buon intenditor poche parole..

    p.s chi ha vissuto la VERA-JUVE sa perfettamente di cosa sto parlando.

    ciao..

  7. Ma io non sto dicendo che preferisco Delneri o Ferrara; dico solo che per me e’ una persona arrogante ma lo pensavo e lo penso anche di altri che pure ci hanno fatto vincere tanto; era solo una mia impressione dal punto di vista umano, condivisibile o meno e assolutamente non importante.
    Quello che vorrei veramente pero’ e’ evitare queste scene perche’ mi sembrava una classica intervista a mazzarri .. ok, sti rigori ci potevano stare ma come anche no, non erano poi cosi’ clamorosi.
    Pero’ se tu fai un’intervista e dici che effettivamente la squadra ha creato tanto ma non ha concretizzato niente e quindi abbiamo un problema, che qualcuno e’ un po’ stanco e non e’ cosi’ brillante ecc ecc , e poi anche un paio di episodi ci hanno danneggiato ok, mi sta bene….ma se tu fai un’intervista e parli esclusivamente dei rigori mi pare proprio vittimismo triste e non e’ una cosa che amo sentire da chi in quel momento parla e rappresenta la Juventus.
    Non credo che questo sia essere interisti, credo sia solo essere un pochino obiettivi.

  8. @Laura, Conte arrogante? preferivi Ferrara Del Neri o Ranieri? ma perfavore… l’arroganza sta negli occhi di chi guarda. Sono d’accordissimo con Drugo. Ho visto l’intervista al nostro mister ed aveva gli occhi lucidi. Siamo stanchi tutti di ingoiare palate di m…. alta. Che poi abbiamo anche bisogno di un attaccante CHE SEGNI è fuori di dubbio, ma quel che ci spetta beh ci venga dato!

  9. A tutti quelli che dicono che Conte fa male a lamentarsi..che deve vincere senza attaccarsi ai rigori non dati ,che in fondo e colpa sua se non segnamo…vorrei chiedere . Ma a voi per farvi incazzare cosa bisogna fare???

  10. Ah Laura ma te sei Dell Inter ..dai ammettilo… O forse ti piace il rossonero..la tua disamina mi sembra scritta da uno che scende da Marte…

  11. Guardate…a mio parere dobbiamo migliorare solamente la cattiveria e la lucidità sotto porta e per questo quest’estate bisognerà comprare un attaccante di grandissimo spessore…noto nei ns/ragazzi la voglia di vincere sempre, l’impegno e la cattiveria agonistica che ci mancava da un bel po’ di tempo…onestamente siamo un po’ a corto di fiato (vedi pesantissima preparazione invernale) e il Mister dovrebbe dare un po’ più spazio ai nostri AFFAMATI panchinari per far rifiatare un po’ di gente….detto questo il Mister ha ragione…se c’è rigore per noi va fischiato…comunque aimè…stiamo ancora pagando farsopoli

  12. Fucketti 48, morto che parla... al telefono!!

    Mi allineo all’analisi di Drugo e aggiungo che il (finora) bravissimo Conte dovrebbe cercare di più la vittoria inserendo un terzo attaccante proprio contro le piccole come (Bologna, Catania, Cagliari, Chievo Verona, Parma, Siena, etc.) che si chiudono nella speranza di portare a casa il pareggio per smuovere la classifica. Certo, crocifiggere il buon Antonio – come fa Laura – per non avere ancora 8-10 punti di vantaggio come effettivamente meritava di avere se ci avessero concesso i penalty regolarmente a nostro carico, non mi sembra una corretta interpretazione.
    E’vero che al Milan mancano diversi titolari, ma sin quì abbiamo dimostrato nei due scontri diretti siamo stati nettamente superiore per intensità di gioco e di reti realizzate. E non è poco per una squadra quasi integralmente ricostruita (negli uomini e nella mentalità) dopo le figuracce raccolte con pessimi allenatori come Delneri e Ranieri e soprattutto con la sciagurata rosa messa a disposizione da perfetti inetti come Blan, Cobolli Gigli e Alessio Secco.
    Io resto convinto che alla fine andremo a vincera nuovamente a San Siro e orteremo a casa lo scudetto della 3a stella ma nel frattempo bisogna attaccare la Lega Calcio e l’associazione arbitri perché ci rispettino come meritiamo.

  13. @Laura, mi dispiace, mi cospargo il capo di cenere e ti chiedo scusa. Ho postato il mio pensiero prima di sentire le parole di Conte. Ora che le ho ascoltate, anche e soprattutto grazie allo staff di Juvemania, sono costretto a ritirare il “sono d’accordissimo.!!” No, non sono d’accordo!! Le sue dichiarazioni, al di la di simpatie personali, sono state ottime dichiarazioni. Si è semplicemente tolto, ed ho paura che sia solo l’inizio, qualche MASSO dalle scarpe!! Arroganza? Zero!! Che cosa avrebbe dovuto dire? Tra le altre cose ha anche detto, un pò a denti stretti, che Vučinić arrivati ad un certo punto deve fare Goal!! Questo lascia, e lo metto tra virgolette, “ben sperare” su una possibile strigliata con relativa panca o tribuna per quest’ultimo. Tutto il resto,e mi pare anche logico, del mio post “incriminato” per disattenzione” lo firmo e contro-FIRMO!!!

    Saluti..

  14. @Laura, sono d’accordissimo.!! Ti contesto solo questo punto: ” Sinceramente, nelle ultime 2 gare abbiamo preso 2 punti perchè abbiamo meritato 2 punti” eh..no!! La squadra ha meritato molto di più, mia cara. I ragazzi sul campo peccano in più punti e con loro anche mr. Conte, su questo possiamo anche concordare, ma non sull’impegno, no, quello proprio non manca!! Casomai manca la qualità, quella è veramente poca. p.s scusa l’eccessiva confidenza.

  15. Non sono mai stata una sostenitrice di Conte perchè trovo che sia una persona arrogante, senza peraltro poterselo permettere più di tanto. Ha un unico modo di rapportarsi con i calciatori: urla. Non fa mistero dei suoi favoritismi quando gli vengono chieste opinioni sui singoli, cosa che trovo abbastanza fuori luogo in un contesto pubblico. Non sperimenta alternative nemmeno quando qualcuno di quelli che hanno giocato sempre ha fisiologicamente un calo, perchè ha i suoi fedelissimi e gli altri porteranno le borracce sempre.
    Gli devo chiaramente riconoscere anche tanti pregi: ha sicuramente dato un volto alla squadra, ha reso solida una delle difese più imbarazzanti della serie A, ha carattere, ci sta facendo rimanere, almeno per il momento, in posizioni mai viste negli ultimi anni.
    Però trovo che sia non solo triste ma proprio vergognoso che in 10 minuti di intervista post-partita ne abbia passati 9 e 55 a parlare dei rigori..non ha detto una parola che sia una sul fatto che sono due partite che non si segna contro squadre battibili, sul fatto che c’è gente stanca e che non siamo in un momento brillantissimo, non ha fatto neanche l’analisi della gara. Dopo il “buonasera” ha parlato solo di rigori. Sinceramente non mi sento rappresentata da questo vittimistico modo di porsi, da squadra triste. E che sulla scia adesso anche i ragazzi facciano commenti di questo genere invece di fare serena aurtocritica mi lascia perplessa. Non che non sia giusto chiedere rispetto ed equità ma se la mancanza di entrambi diventa alibi allora è mettere le fette di salame sugli occhi e non è consigliabile. Sinceramente, nelle ultime 2 gare abbiamo preso 2 punti perchè abbiamo meritato 2 punti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi