Paparesta: "Sentenza shock. Perché Lotito condannato ma Rocchi arbitra ancora?" | JMania

Paparesta: “Sentenza shock. Perché Lotito condannato ma Rocchi arbitra ancora?”

Paparesta: “Sentenza shock. Perché Lotito condannato ma Rocchi arbitra ancora?”

Le sentenze di Calciopoli, in attesa delle motivazioni, continua a tenere banco nelle trasmissioni radiofoniche. Ieri, a tornarci su è stato l’ex arbitro Gianluca Paparesta (quello che è stato ‘chiuso’ nello spogliatoio da Moggi, ma il tribunale di Reggio Calabria ha archiviato perché il fatto non è mai avvenuto, ndr) nel corso della tramissione ‘Radio …

Le sentenze di Calciopoli, in attesa delle motivazioni, continua a tenere banco nelle trasmissioni radiofoniche. Ieri, a tornarci su è stato l’ex arbitro Gianluca Paparesta (quello che è stato ‘chiuso’ nello spogliatoio da Moggi, ma il tribunale di Reggio Calabria ha archiviato perché il fatto non è mai avvenuto, ndr) nel corso della tramissione ‘Radio Goal’ su Radio Kiss Kiss. “Sono rimasto un po’ sorpreso dalla sentenza – ha spiegato Paparesta, attuale commentatore TV Mediaset -. Evidentemente non si è creduto alla tesi secondo la quale, oltre a Moggi, anche altri personaggi avrebbero avuto un ruolo pesante in situazioni poco chiare. (…) Dobbiamo aspettare le motivazioni della sentenza per capire meglio la situazione. All’inizio fui iscritto nel registro degli indagati ma, dopo poco tempo, la mia posizione fu subito archiviata. Non so francamente perchè non ho più arbitrato, anche alla luce di quello che è successo a Dondarini che, dopo essere stato condannato per due anni, è stato colpito addirittura dal Daspo. In pratica ha avuto lo stesso mio trattamento pur essendo colpevole. I media poi fanno presto ad infangarti ma non mettono mai in evidenza quando uno non c’entra niente. Poi mi chiedo: ma se è stato condannato Lotito per una partita arbitrata da Rocchi, come mai il fischietto di Firenze è stato assolto? La gente se le fa queste domande”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi