Palazzi chiede un anno e tre mesi per Conte. Agnelli "E' dittatura" | JMania

Palazzi chiede un anno e tre mesi per Conte. Agnelli “E’ dittatura”

Palazzi chiede un anno e tre mesi per Conte. Agnelli “E’ dittatura”

Nel corso del processo sportivo per il calcio scommesse il procuratore federale Palazzi, dopo aver patteggiato 4 mesi con Carobbio, chiede 15 mesi per Antonio Conte e Angelo Alessio: “Esaminate le memorie di Conte – dice Palazzi – le accuse di risentimento di Carobbio sono infondate, il risentimento non esiste affatto, perché accertato nei fatti. …

Nel corso del processo sportivo per il calcio scommesse il procuratore federale Palazzi, dopo aver patteggiato 4 mesi con Carobbio, chiede 15 mesi per Antonio Conte e Angelo Alessio: “Esaminate le memorie di Conte – dice Palazzi – le accuse di risentimento di Carobbio sono infondate, il risentimento non esiste affatto, perché accertato nei fatti. In realtà, nell’occasione del permesso, Carobbio ha mantenuto un comportamento molto leale e di gerarchia, e nonostante il consiglio di Stellini, si sentì in dovere di chiedere il permesso dell’allenatore. Riteniamo che siano irrilevanti anche le dichiarazioni fornite negli interrogatori, sono comunque contrastanti gli elementi, non ultima alla dichiarazione di Stellini in virtù di quanto accadde in AlbinoLeffe-Siena. Le dichiarazione dei presenti del Siena alle riunioni tecniche non sono credibili anche perché altrimenti sarebbero stati passibili di omessa denuncia. Quindi non possono assumere valenza probatoria. Chiediamo quindi un anno e tre mesi per gli accusati“. A nulla servono le testimonianze degli altri: non sono credibili, credibili rimangono solo i taroccatori di partite. Da qui la richiesta del procuratore federale per Conte: “Un anno per l’omessa denuncia, tre mesi per la reiterazione“.

Il tecnico bianconero non può che essere furente, e il suo legale, Antonio De Rensis lo difende in aula così:

Non abbiamo riscontri, c’è la parola di una persona, non c’è un’intercettazione, un de relato, un passaggio di soldi, non c’è più niente. Io non sono qui a raccontarvi la favola che Carobbio non è credibile. Carobbio è credibile, ma non è il solo credibile. Quando ci troviamo di fronte a un’incolpazione, laddove non ci sono altri riscontri, bisogna chiamare il dichiarante in correità. La genesi dichiaratoria di Carobbio è molto diversa da quella di Gervasoni, lo chiamerei un ‘utilizzatore’ di interrogatori. Nelle dichiarazioni del 19 gennaio a Cremona, quello è l’interrogatorio degli interrogatori, e in quella sede Conte non esiste. Carobbio non se lo ricorda, se lo ricorda il 29 febbraio quando va davanti alla procura federale. Le sue accuse vanno contro la storia di Conte, i 20 mesi patteggiati sono la prova provata di un interesse. Siamo in un vortice in cui ci viviamo. Diciamo Carobbio e credibile, Gervasoni è credibile, ma poi uno dice bianco e uno nero. Salvini dice che Carobbio non è del tutto trasparente in alcuni passaggi. Ma se Carobbio fa tutte quelle chiamate con una scheda di un egiziano e parlava con Ilievski, e aveva detto il 29 febbraio che con lui non aveva avuto più alcun contatto, dovrete spiegarmelo nelle motivazioni il perché continuate a credergli. Ci sono state contraddizioni enormi, e ammetterlo per voi significherebbe fortificare il vostro processo, non destituirlo. Questa non è giustizia ma uno scontro puro. Leggete l’audizione del 10 luglio di Carobbio, è una buccia di banana, c’è un silenzio che parla: le telefonate in ritiro con Ilievski. Non poteva dire niente lì, e nessuno glielo ha chiesto. Sarebbe stata la prima cosa che gli avrei chiesto.

Dopo mezz’ora di pausa, riprende il dibattimento. Prende parola l’avvocato della Juventus, Luigi Chiappero:

Sono certo che nelle vostre sentenze che avete già reso, con assoluzioni successive per lo stesso fatto, quanto scritto dalla procura federale, sono certo che indipendemente dagli altri patteggiamenti, la causa di Conte e Alessio verrà visitata senza tenere conto di questi aspetti. Due principi sono fondamentali per portare a Torino l’assoluzione di Conte e Alessio. Non è da poco uno contro tutti, magari ha anche ragione lui, ma quando sono venti contro uno, qualche attenzione in più va tenuta in considerazione. Gli atti che mi ha trasmesso il pubblico ministero di Cremona sono atti genuini, che hanno una validità. Voi avete raccolto testimonianze di tutti i giocatori che hanno riferito cosa è avvenuto in quella famosa riunione. Anche Sestu e Larrondo hanno dichiarato le stesse identiche cose che hanno dichiarato gli altri a noi. Nelle vostre sentenze sportive avete copiato male, copiate allora dalla Cassazione, che dice che l’assoluzione non presuppone la certezza dell’innocenza ma la mera incertezza della colpevolezza. Su Novara-Siena, uno che a 20 minuti dalla fine sul 2-2 cambia due punte con due punte, è uno che vuole pareggiare? Questo è il comportamento di uno che vuole vincere, non patteggiare, salvo la volontà di un avvocato che se ha la testa sulle spalle lo consiglia sempre. Ma 3 mesi sì, non 4, non 5, perché io ho una faccia. Carobbio cade su Sestu e Larrondo, perché tenta di istillare in noi il dubbio che qualcosa sia accaduto. Ma cosa dice Larrondo? Che non è vero, non è vero. O è falso o il riscontro è mancato. Ma poi guarda caso, chiama in causa i due che la procura non aveva sentito

In seguito alle richieste di Palazzi, il presidente della Juventus Agnelli, ha diramato a mezzo del sito Juventus.com, una durissima nota. Eccone il testo integrale:

Constato che la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la sua giustizia sportiva continuano a operare fuori da ogni logica di diritto e di correttezza sostanziale. Per molto tempo e con grande senso di responsabilità la Juventus e i suoi tesserati hanno mantenuto un atteggiamento sereno e coerente rispetto alle Istituzioni e rispetto ad atteggiamenti che, fin da subito, suggerivano che fosse in atto un nuovo attacco ai suoi danni e ai danni dei suoi tesserati. Le risultanze dei vari deferimenti dimostrano enormi contraddizioni e volgono alla tutela esclusivamente di chi gli illeciti li ha commessi. Questo è paradossale e non può essere accettato. La decisione di ieri della Commissione Disciplinare Nazionale della FIGC, che ha opposto un non motivato rifiuto al patteggiamento già ponderato e sottoscritto dal Procuratore Federale, è la testimonianza della totale inadeguatezza del sistema giuridico sportivo e della Federazione in seno a cui opera. Rilevo nuovamente l’incapacità di interpretare le moderne esigenze del professionismo di alto livello. Anche avendo scelto, contro ogni istinto di giustizia e con una logica di puro compromesso, la strada del patteggiamento per poter limitare i danni di una giustizia sportiva vetusta e contraddittoria, ci si scontra con un sistema dittatoriale che priva le Società e i suoi tesserati di qualsivoglia diritto alla difesa e all’onorabilità. La rispettabilità dei singoli è messa a repentaglio ed è quindi a loro che spetta la parola finale sulle decisioni da assumere, con la consapevolezza che la Juventus li sosterrà in tutti i gradi di giudizio. Sarà una stagione complessa ed impegnativa, ma la concentrazione sulle prestazioni in campo della Squadra da parte di tutto il nostro ambiente rimane alta con l’obiettivo di confermarci vincenti a maggio 2013.

Non si è fatta attendere la replica della Figc che pare intenzionata a deferire Agnelli:

La Figc e i suoi organi operano con correttezza nel pieno rispetto delle norme statutarie che garantiscono l’indipendenza e l’autonomia della Giustizia Sportiva cosi’ come disciplinata dall’Ordinamento Sportivo Nazionale – spiega la Federazione in una nota – le valutazioni del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, non sono accettabili e vanno al di la’ di un legittimo esercizio per diritto di critica.

42 commenti

  1. Vi spiego ,ho pensato di andare in questi giorni in caserma per
    denunciare la FIGC poi mi sono chiesto non tiro a fine mese e quindi la
    federazione mi schiaccerebbe ma se come sopra riportato,ripeto
    come si metterebbe?

  2. Ma se per esempio la FIGC si dovesse trovare 14.880.000 denunce
    per danni psicologici,di conseguenza psicofisici,umorali,come
    si metterebbe?

  3. Contemiocapitano

    Ho appena visto il servizio su Sportmediaset di bartolomucci (intertriste) sulla farsa di scommessopoli, ha mandato l’intervista al legale di carobbio nel quale lo stesso fa delle illazioni dicendo che stellini ha dato mandato a carobbio di combinare la partita ma bisogna capire chi era il mandante di stellini! Come mai però il ligio dipendente mediaset non ha mandato anche l’intervista al legale di Conte il quale ha ribadito ancora una volta che stellini durante gli interrogatori subiti ha sempre scagionato il nostro allenatore dicendo che lui non sapeva niente? Mah mistero dell’etere e di un giornalismo sempre più libero da condizionamenti e prese di posizioni ad oltranza!!!!!

  4. Io la penso diversamente…….. Perché la società Juventus deve entrare in tutto questo polverone, distogliendo l’attenzione da ciò che conta veramente è cioè il calcio giocato??
    Conte, Bonucci e Pepe sono stati chiamati in causa in questo scandalo? Bene, allora devono difendersi con tutte le loro forze, se sono innocenti!!
    Non che la Società Juventus debba abbandonare suoi tesserati, ma nemmeno possiamo influenzare un’intera stagione con questo argomento.
    Allora, via Conte, Bonucci (che tanto non mi è mai piaciuto) e Pepe (che tanto è una riserva) e sotto con un NUOVO GRANDE ALLENATORE.
    Nel frattempo, minacciamo la FIGC e Carobbio che, in caso di assoluzione, saranno a loro richiesti danni MILIONARI per danni morali, d’immagine, ingaggio nuovo allenatore, ecc. ecc.

  5. E naturalmente essendo la FIAT sponsor delle nazionali spero che rescinda la sponsorizzazione dato che la figc con questa farsa sta minando la credibilità del gioco calcio italiano sia in patria che nel mondo.

  6. Nel nostro piccolo (grande 15 milioni di tifosi) possiamo dare un segnale molto forte alle istituzioni…disdire gli abbonamenti alle pay tv (io le partite le vedo in streaming), non comprare più i quotidiani (ci si documenta molto meglio in rete), non seguire le trasmissioni sportive …se vogliono la guerra l’avranno, ma li colpiremo dove sono più vulnerabili…ovvero il portafoglio!

  7. che schifo!!

  8. Contemiocapitano

    Che vergogna ed hanno pure il coraggio di rispondere, di indignarsi e di minacciare deferimenti.
    Non vi preoccupate il generalissimo procuratore federale (volutamente minuscolo) eseguirà immediatamente l’ordine di deferimento e se AA continua, immediata squalifica ed in caso di ulteriore risposta: radiazione, il tutto nel giro di 20-30 giorni. Certo quando si tratta di personaggi che comprano partite con valigette piene di soldi o altri che usano dirigenti dichiarandoli non dirigenti ma persone che operavano per proprio conto o altri ancora che telefonano per chiedere arbitri graditi o che chiedono di sbloccare il 4 4 4 con un più consono (per loro) 5 4 4, allora bisogna procedere con i piedi di piombo, bisogna essere certi, controllare bene, indagare a fondo… e se interviene la prescrizione….pazienza!!! La Repubblica delle Banane è servita.

  9. Biancuorenero

    UN CONSIGLIO IMPORTANTE ALLA SOCIETA’ JUVENTUS “NON MANDATE PIU’ I NAZIONALI A GIOCARE”.

  10. Biancuorenero

    W L’ITALIA DI ZIO FESTER ZIO BUNGA BUNGA E ZIO DENTIMARCI.

  11. Biancuorenero

    Non andate al mare facendovi il bagnetto
    dimenticandovi tutta questa baldoria insulsa e piena di giudizi fittizi e acclamatori non dormite sogni tranquilli perchè ce li stanno togliendo tutti.

  12. fossi nella juventus non manderei più i miei calciatori in nazionale ne tanto meno mi iscriverei al campionato che sia questo o il prossimo..basta con tutto questo..è uno schifo..è l’italia che fa schifo..

  13. Capitan Haddock

    in effetti, questi sono metodi mafiosi.
    il problema é che adesso la juve è nei guai, Conte sarà sicuramente condannato in primo grado e in appello ci sarà un apiccola riduzione. ma ci si trova ad agosto senza allenatore e senza il centrale titolare della nazionale. quindi niente top player.
    ormai se ne esce solo vivi o morti: a metodi mafiosi si risponde con mmetdi altrettanto mafiosi. percià adesso JE e AA buttino in campo tutto il peso che indubbiamente hanno. io voglio vedere la FIGC commissariata entro lunedì.

  14. Spero che qualcuno faccia saltare in aria Palazzi e i suoi soci , solo allora sarò soddisfatto. FORZA ANTONIO E A TUTTI GLI JUVENTINI.

  15. questo non è altro che il risultato all’aver contestato fino all’infinito la sentenza assurda che ha portato alla condanna della JUVE alla serie B e alla revoca dei 2 scudetti, nonchè all’aver richiesto ben 444 milioni di danni alla federazione ed in fine, per aver paventato la possibilità di esporre sulle maglie la terza stella….questa si chiama MAFIA e Palazzi è il suo profeta!!!

  16. Se continuimo ad abbassarci le brache, alla prossima occasione (che non tarderà ad arrivare), Palazzi e soci, proporranno e otterranno la radiazione della Juve.
    Chi non ha preso batoste dalla in-giustizia Figc????
    Tutti quelli che hanno mostrato i muscoli e fatto la voce grossa!!
    Al mattino LEONI, la sera AGNELLI.

  17. Adesso serve solo calma e sangue freddo: la rabbia non porta da nessuna parte. Bisogna sostenere l’inconsistenza dell’accusa e successivamente mettere in discussione l’intero operato della FIGC.

  18. sono truccate le partite ma anche i processi!!!

  19. hanno preso la bastiglia noi andiamo a prenderci la figc

  20. via i giocatori della Juve dalla nazionale!!!!!

  21. Grande e grazie presidente,ora bisogna resistere e portare avanti le battaglie in modo giusto e determinato.
    Stiamo assistendo ad una caccia alle streghe, come al solito in Italia se qualcuno cerca di cambiare un sistema vecchio e polveroso invece di diventare un esempio diventa un bersaglio.
    Dovevano trovare il modo di rallentare una Juve che ancora per qualche anno sarà l’unica ad avere uno stadio di proprietà ed un progetto sportivo vincente, ma questi dovranno pagare,la giustizia sportiva è diventata uno strumento di pochi, è ora di prepararsi ad un ripulisti,nel rispetto della legge si, ma non accettando più compromessi con chi ci vuole cancellare.Farsopoli ha tracciato la via e a tempo debito pagheranno e dovranno rispondere dei loro errori.

  22. il messaggio della figc qual è? carobbio 4 mesi conte 15 = vendetevi le partite tanto non rischiate nulla, potete sempre accusare qualcun altro! Questo sì che è un deterrente per le scommesse… con buona pace degli scommettitori veri.
    Ah, la condanna di Conte la danno a 1.05?

    Da juventino non vorrei mai che la juve mollasse tutto perchè abbiamo tutti contro: il contrario. VINCIAMO TUTTO, tanto il campionato è mediocre, ce la possiamo fare.

  23. lo si capisce dal fatto che hanno accettato il patteggi per di natale e non per pepe che hanno ricevuto la stessa telefonata !!!!!!

    come mai ????????? perche’ non lo spiegano ……………..

  24. evidente che e’ una sentenza voluta da qualcuno , che non riuscendo a vincere sul campo , vuole vincere politicamente

  25. Mouth For War

    Avanti così,dev’essere”guerra”senza quartiere!Mai piegarsi all’ingiustizia,MAI!!!!!!!

  26. peccato che in riferimento alla figc, Agnelli aveva dichiarato( il 26/07)perfettamente il contrario…..viene da pensare che finchè nutriva speranza di patteggiare era disposto a leccare sta banda di mantenuti…cmq grande affronto la fascia di capitano a Bonucci!grande Conte!

  27. l’italia oggi e’ ufficialmente ripiombata in pieno medioevo, ai tempi dell’inquisizione. IL GRANDE ANTONIO per essere creduto aveva una sola possibilita’: essere immerso nell’olio bollente, se ne fosse uscito vivo allora sarebbe stato giudicato innocente.cari amici juventini, per la juve oggi e’ una giornata trionfale.quel genio della giurisprudenza che e’ Palazzi e’ stato usato come marionetta dalla disciplinare che a sua volta e’ stata usata dai pupari di milano denti gialli( che ha svenduto parte della sua squadretta ai cinesi a mo’ di FASTFOOD) E ZIO FESTER che non sa piu’ che pesci pigliare per rabberciare una squadra alla meno peggio.oggi siamo ridiventati un’entita’temibile che non ha paura di questi” delinquenti travestiti da giudici”. hanno gettato la maschera e adesso sappiamo chi dobbiamo affrontare e lo faremo a viso aperto senza nessun timore. ma sappiano che hanno di fronte un’esercito di 14 milioni di soldati. solidarieta’ e appoggio incondizionato ad ANTONIO e alla societa’. ti aspetteremo quale che sia la sentenza nostro CONDOTTIERO.

  28. Alexander De Large

    La FIGC (Federazione-Italiana-Gioco-Corrotto) cambierebbe il suo atteggiamento solo se subisse un assalto stile “Bastiglia” con tanto di “Ghigliottina”….Gente come Palazzi,Abete,Petrucci non è degna neanche di pronunciare il nome “JUVENTUS” ….COSI’ COME è INDEGNO LO STEMMA FIGC CHE IN OGNI MONDIALE ED EUROPEO CAMPEGGIA SUI PETTI DI 6/7 JUVENTINI! (Ricordiamo a tutti gli anti-juventini che la Juve ha fornito 11 giocarori nei mondiali 34 e 38 ed 11 in quelli 82 e 2006 per un totale di 22 che fan della JUVENTUS LA SQUADRA AL MONDO CON PIU’ CAMPIONI DEL MONDO!)

  29. maurettogobbo

    Intanto la stampa è palesemente schierata contro la Juve e Conte ………… non c’è scampo …….. nessuno entra nel merito delle accuse e si trincera dietro il rispetto delle istituzioni ………………….. è un filone che definirei acriticamente “giudiziarista”, cioè la tetragona fiducia nei giudici …….. qua il punto è che per noi non vi è alcuna fiducia in una giustizia che si autoassolve e si protegge sempre ………….. la commissione di disciplina viene ricusata e la commissione stessa si conferma ……….. ma anche se avesse deciso sulla ricusazione un altro organo l’avrebbe confermata ….. è l’autoprotezione del sistema …………… parlando di Moggi e Giraudo, Gamba di Repubblica, giornale travaglista e savianista a prescindere, li definisce “personaggi” sempre condannati da qualsiasi tribunale difesi da Agnelli, altro che Totò Reina …………… posta in questo modo la questione, chi non conosce fatti, carte, comportamenti e gioco del calcio trae l’agevole conclusione che la Juve difende dei delinquenti conclamati perchè è una società intrinsecamente corrotta ed eticamente scorretta
    …………………. ma il fatto che ci sia una condanna non toglie nulla alle ingiustizie subite ……………. Conte è palesemente innocente ……………… forse è meglio ……. è lo scontro finale ………. non ci sono riusciti nel 2006, ci riprovano ora, loro sono gli stessi: palazzi, moratti, galliani, abete, preziosi, artico, petrucci e carraro ……………… la Juve è tornata in mano agli Agnelli ……………. con Moggi o senza Moggi non ci distruggeranno ……………. ma sarà dura ………. Conte allenatore sempre ………………

  30. ora devono essere Bravi gli avvocati
    – Michele Briamonte
    -Antonio De Rensis
    -Luigi Chiappero

    devono costruire una aringa difensiva credibile e logica per andare ad un’accordo di almeno 6/7mesi di squalifica

    intanto la Juventus FC dichiara testuali parole Conte è e sarà l’allenatore della Juventus anche in caso di squalifica pesante

  31. Capitan Haddock

    Bene le parole di Agnelli. Adesso pero’ voglio vedere i fatti. Se ci saranno, io lo seguirò ovunque. Per me va bene tutto, anche un campionato senza la Juve, se serve. Facciamocelo noi, il nostro campionato!

  32. il patteggiamento concordato era una trappola.. non si passa dall’accettare tre mesi a chiederne quindici.. ora se va bene la squalififica sarà dai 10 / 12 mesi..

  33. Ma sì che tanto gli vinciamo lo scudetto in faccia a sta manica di sfigati… Poverini non sanno più cosa inventarsi!!!!!!

    FORZA JUVEEEEEEE!!!!!!!!

  34. Basta con questa merda…FIGC? Io la chiamerei FDGP (FIGLI DI GRANDISSIMA PUTT…)è veramente scandaloso…1 anno e 3 mesi? CHE SCHIFO…Andiamo veramente a giocare da un’altra parte,non meritano più niente da noi. ligue 1,super league svizzera, austria ecc… vediamo dopo cosa fanno…E SOPRATTUTTO SILENZIO STAMPA TUTTA LA VITA!!FORZA JUVE,FORZA CAPITANO,FORZA AMICI BIANCONERI…NON MOLLIAMO MAI…!!!

  35. tifoso juventino

    ritiriamo la squadra chiediamo l,iscrizione al campionato francese, la FIGC non deve prendere un euro dalla Juve, ciao

  36. frano fiumicino

    E’ IL SUCCESSO DELLA FEDERAZIONE INTERTRISTE GIUOCO CALCIO…..
    la JUVENTUS deve pagare in ogni caso, anche se è innocente.
    E non venitemi a dire che si tratta del CONTE tecnico del SIENA e non della JUVENTUS, è chiaro che per i “GALANTUOMINI” della FIGC la JUVENTUS non deve permettersi di vincere, anzi deve scomparire….

  37. Juventino DOC

    Abbiamo dato una lezione di calcio alle altre squadre durante tutta la stagione, mezza squadra della nazionale che è arrivata in finale agli Europei era composta da giocatori Juventini più altri in panchina, siamo stati i primi ad avere uno stadio di proprietà, abbiamo rinunciato a cucire le tre stelle sulla maglia per evitare polemiche, e questo è quello con cui ci ripaga la federazione!!

  38. Juventino DOC

    palazzi è scandaloso!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Dice che quel venduto di carobbio è credibile e non c’è una rivalsa per motivi personali, i tesserati del Siena non sono credibili perchè altrimenti si sarebbero presi le stesse colpe di Conte e Alessio, quindi secondo palazzi Conte avrebbe detto che si era trovato un accordo in quelle due partite davanti a tutta la squadra, allora perchè gli altri non sono stati deferiti per omessa denuncia? Stanno facendo un processo sportivo accusando delle persone di cui non ci sono prove di reato, ma solo le parole di un pentito che avrebbe potuto dire c’ho che voleva!!

  39. Può uno stato di diritto, con una costituzione, con delle regole e delle leggi precise, di natura nazionale ed internazionale, permettere che qualcuno di queste regole se ne infischi, che violi le più’ elementari regole di giustizia, buon senso, senza che nessun giudice, di quelli veri, si senta in dovere di intervenire, visto che tale comportamento rasenta non solo la violazione del codice civile ma anche quello penale…..? Secondo me la Juventus dovrebbe cominciare a passare dalle parole ai fatti. Se si parla di dittatura, si dovrebbe cominciare ad agire con delle precise denunce di natura penale, atte ad accertare se tali comportamenti rientrano nel novero dei comportamenti consentiti dalle leggi civili e penali esistenti nel nostro paese. Non puo’ esistere, a mio modesto giudizio che qualcuno possa vivere in una terra di nessuno, al di fuori e sopra le leggi. Questa cosa vive fuori dallo stato di diritto e va riportata nel suo ambito.

  40. Questa è caccia alle streghe ! mettere conte al rogo no ???!!!eh basta sono schifato da tutto questo ! QUESTA è L’ ITALIA !!!

  41. Penso serenamente e sinceramente che oggi sia stata sancita la fine dello stato di diritto. Persecuzioni cosi mirate ed al di sopra di ogni possibilità di replica sono da ricercare solo nel medioevo in ambito europeo o, in epoca contemporanea, solo in dittature acclarate ed acclamate che non lasciano spazio ad alcuna replica democratica. Confido in andrea agnelli; anche perchè penso che la società deve dar una scossa forte anche all’orgoglio dei tifosi, nonchè alle ragioni dei tuoi tesserati finiti nel tritacarne mediatico.

  42. Oh Finalmente una scossetta…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi