Pagelle Olympiacos-Juventus 1-0 | Morata non basta

Pagelle Olympiacos-Juventus 1-0: Pirlo impresentabile, Morata non basta

Pagelle Olympiacos-Juventus 1-0: Pirlo impresentabile, Morata non basta

Pagelle Olympiacos-Juventus 1-0: la solita Juve di coppa cede in Grecia ad un buon Olympiacos, male Pirlo Vidal e Tevez, si salva il bomber spagnolo

olympiacos-juventus-pagellePagelle Olympiacos-Juventus 1-0. La solita Juve di coppa cede in Grecia ad un buon Olympiacos. I bianconeri regalano un tempo, probabilmente anche per le scelte di Allegri che mette in campo un Pirlo evidentemente non in condizione. Assente ingiustificati anche Tevez e Vidal, l’unica nota positiva è Alvaro Morata, che da solo non può fare miracoli.

Buffon 6+: Fa il suo e anche bene, ma ciò non basta a mantenere a galla la sua Juve. Al netto delle conclusioni greche deve intervenire poche volte, ma è proprio in uno di quei contropiedi che arriva il gol partita.

Ogbonna 5: Timido, insicuro e mostruosamente macchinoso. L’uomo nuovo di Allegri, ieri sera, ha ceduto il posto al vecchio timoroso Angelo e gli effetti li abbiamo visti tutti.

Bonucci 5.5: L’impostazione è meglio della fase difensiva, e già questo è tutto dire. Non commette errori madornali, ma ogni volta che i greci contrattaccano è una fitta al cuore.

Chiellini 6: Dire “il migliore del reparto” è eccessivo, ma almeno la sua è stata la zona di campo meno presa d’assedio dai biancorossi.

Lichtsteiner 5.5: È un TGV costretto ad arrestarsi più volte sui binari, senza possibilità di partire e lasciarsi gli avversari alle spalle. Su quella fascia non riesce mai veramente a sfondare ed è solo una la palla decente che riesce a giocare nel mezzo.

Vidal 4.5: Non è facile giocare in un ambiente così caldo, contro un avversario così pressante e con in testa tre mila voci che ti parlano di media, multe, cessioni, infortuni. Manca la serenità e finché non l’avrà recuperata, sarà vita dura.

Pirlo 4: Assolutamente il peggiore in campo. Una condizione approssimativa che tarda a migliorare ed una vagonata di palloni persi con la squadra in uscita. Mozart ha perso se stesso.

Pogba 6: Altalenante come al solito, è l’unico lì nel mezzo che prova a dare una svolta coi suoi spunti, che sia con un dribbling od un cross sbagliato pronto a trasformarsi in pallonetto. Sulla leadership, come in nazionale, così con la Juve: si sta caricando la squadra sulle spalle.

Asamoah 5.5: Sulle coperture difensive non gli si può obiettare nulla, ma davanti non offre davvero il peso offensivo che si richiede ad un tornante. La poca attitudine a spingersi all’attacco e la mancanza di coraggio, potrebbero diventare la sua condanna.

Tevez 5+: Manca energia, rapidità e concretezza nelle giocate. Nel finale tenta di cambiare marcia alla gara (sua e della Juventus), ma i risultati non sono quelli sperati.

Morata 6+: Tanto di cappello. Potevamo avere qualche dubbio su di lui, ma stasera li ha sciolti tutti. Tecnica, velocità, sacrificio al servizio della squadra e movimenti da autentico rapace d’area. Il gol sarebbe stato la ciliegina sulla torta, ma il vento, sta volta, ha soffiato nella direzione opposta.

Marchisio 5: Deve prendere il posto di Pirlo ed illuminare il gioco bianconero, ma dal momento del suo ingresso in campo fino al triplice fischio si manifesta solo per un fallo tattico in mezzo al campo.

Pereyra S.V.

Giovinco S.V.

 

Allegri 5–: Sarà stato il secondo tempo o la sfortuna/bravura di Roberto sotto porta ad addolcire la pagella, ma regalare un tempo così all’avversario proprio non si può. Poca cattiveria, poca aggressività, una banda di novellini in preda a crisi d’ansia da prestazione. È mancata la tranquillità, la convinzione di poter ottenere il risultato. Inutile dire che adesso la strada per gli ottavi si fa ancora più tortuosa, ma purtroppo la realtà dei fatti è proprio questa. E ce la siamo andati a cercare noi.

17 commenti

  1. iosonojuventino92

    Ecco fatto,

    Arriva la sconfitta, ed arrivano i primi tremendismi.

    Ne sto leggendo di tutti i colori. Se avessi avuto voglia di leggere commenti del genere, avrei proseguito a frequentare il blog di Ju29ro. Ma tant’è…

    Benché io sia stato uno dei tanti che a luglio osteggiavano Allegri, mi permetto di dire che Max, ora, è il NOSTRO allenatore e va sostenuto più che mai!

    Poi leggo, addirittura che Lichtsteiner ed Asamoah sono dei brocchi e dobbiamo prenderci gli Shaqiri (qi???) e i Robben a gennaio… Ma per favore!!!

    Fare le vedove di Conte (e dire che io sono stato uno a cui non ha assolutamente dato fastidio la risoluzione consensuale del contratto, spacciata per “dimissioni” dai giornali, ma che, anzi, ho avuto perplessità sull’operato della società, in merito a siffatta questione..) e flagellare così dei grandi calciatori (che hanno vinto 3 scudetti, 2 supercoppe, e che hanno raggiunto un Quarto di Champions ed una Semifinale di Europa League, cosa che era un MIRAGGIO all’epoca dei Ranieri, Ferrara, Zaccheroni e Del Neri) non ci restituisce indietro i 3 punti persi ad Atene (che si sarebbero, comunque, dovuti fare).

    Allo Stadium, ci dovrà essere la bolgia e sono convinto che i nostri faranno un partitone, sia con Olympiakos che con Atlético. Siamo ancora al giro di boa e, sulla carta, 9 punti da conquistare. Ce ne basteranno 6.

    Ma, poi, accidenti: siamo a inizio stagione e già ‘moriremo tutti’???? Il campionato è appena iniziato, il girone di Champions finisce a dicembre… Voglio dire: gli scudetti di agosto, settembre ed ottobre lasciateli a chi di dovere.

    E, quanto a Platini ed al suo ‘cartellino bianco’: si prendano SERI provvedimenti contro i calciatori che perdono 20-30 secondi per un rinvio dal fondo, che si fanno portare fuori dal campo in barella, ma che un attimo dopo scorrazzano in campo come se nulla fosse loro successo (il capitano dell’Olympiakos l’altro ieri), facendo perdere 2 minuti (minimo!!!) di gioco, che spostano la palla di 10 metri per battere una punizione difensiva, e così via..

  2. sanguebianconero

    a Morata avrei dato qualcosa in più del 6+
    è stato l’unico che si è impegnato per cercare di segnare e quindi pareggiare o vincere
    purtroppo ieri il portere Roerto ha preso di tutto
    Allegri ieri ha avuto paura di non far giocare Pirlo dal primo minuto, ed ha sbagliato
    ieri non era proprio la partita per Pirlo: lento, furoi forma, in difficoltà quando viene subito pressato, perde palla e non recupera e manda in difficoltà la squadra
    infine, Ogbonna, non è il difensore forte che serve alla Juve, acquisto sbagliato

  3. CHI GLIELO DICE AGLI ELKANN/AGNELLI CHE CON I PARAMETRI ZERI E LE SCOMMESSE NON SI VINCE LA CHAMPIONS? magari comprando forse qualche giocatorino da 30/40 che conosce e magari l’ha già vinta la champions, come chiedeva santantonio da lecce forse…

    • iosonojuventino92

      Ma per favore, ma quali giocatori da 40 milioni??? Ti sei dimenticato che adesso c’è l’FFP (e vedrai che a dei poveri cristi come noi lo faranno rispettare…) e che se scaviamo voragini in bilancio non possiamo più partecipare a siffatte coppe? E, poi, vogliamo fare la fine della moratti***r del ‘triplete’, che è fallita nel giro di un anno e mezzo???

      Ma i Torricelli, i Di Livio, i Vialli e tutti i bianconeri che hanno vinto la CL, secondo te, costavano 40 milioni??

      Poi, non capisco perché posti i tuoi commenti in ogni dove: adesso fai il tremendalista, ma se a maggio vinciamo, salirai sul carro dei vincitori?

  4. cari tutti,
    che strazio vedere la partita ieri, una juve così ed ovviamente di più quella del primo tempo, è veramente straziante.
    ho guardato la partita a bruxelles in un bar dove contemporaneamente su vari schermi fanno vedere tutte le partite live. vicino a me sedeva un maltese tifosissimo della juve (dietro a me c’erano degli italiani che invece hanno gioito al gol dell’olympiakos ….) il quale diceva candidamente pirlo (come totti) va bene per l’italia ma in champions è un’altra storia!!! insomma, ce lo dobbiamo fare dire da un maltese che pirlo è cotto????
    magari gli bastano un po’ di mesi di riposo, ma ora come ora è impresentabile e, come detto in questo thread da un altro fratello, probabilmente neanche così adatto agli schemi di allegri.

    ecco questo sì che è da imputare ad allegri, l’aver messo in campo un giocatore che non solo non è al top, ma ora come ora non è adatto al gioco espresso finora. da notare che il gol è nato da un passaggio sbagliato di pirlo con la squadra in uscita …. per non parlare di come ha tirato la punizione sapendo che stava per essere sostituito …

    vidal è sicuramente nervoso, ma probabilmente con un altro assetto tattico avrebbe reso meglio.

    pogba, per favore che riscenda sulla terra così com’è ora è inutile e direi anche molto individualista. questo lo si può riconoscere non solo da ieri sera, ma anche da altre apparizioni in questa stagione. mi sembra una tendenza che vada assolutamente stroncata (per di più che oggi gli è stato rinnovato il contratto con un ingaggio faraonico).

    morata è più che bravo, ma i gol quello veramente forte li fa, non se li fa prendere dal portiere. io ho giocato in porta e lo si capisce subito quando un attaccante segnerà anche se ti dovesse mai tirare addosso …

    concordo anche con il fatto che sulle fasce si deve e può fare meglio, ma perché lì non provare pepe o pereyra?

    comunque sì occorre avere e dare fiducia, ma anche occorre lavorare lavorare e lavorare!
    sempre e solo forza JUVE!!!

    • Ma i vari Chiellini e Bonucci, secondo te,se giocassero in una squadra di media classific sarebbero titolari o riserve?
      Non so come abbia fatto Conte a farli rendere in maniere positiva; cosa che succedeva solo in campionato perché in Champions la loro qualità ci ha fatto fare sempre magre figure!

  5. Grazie 1000 Pimenghi!

    • Caro Guido,
      le regole sono regole.
      Quello che però mi amareggia e’ dover constatare che alcuni giocatori, con l’avvento di Allegri, si stanno manifestando per quello che sono: mediocri giocatori,che Conte era riuscito a rivalutare.
      Tutta la difesa sta ritornando ai livelli di 4-5 anni fa: un vero colabrodo.
      Dal punto di vista fisico,poi, lo scadimento e’ evidentissimo!
      Certi giocatori stanno superando il limite d’età per poter competere degnamente in campo internazionale.
      Lo stesso Buffon e’ sempre meno reattivo in certe situazioni e,ieri, ha fatto una unica parata decente: compito per il quale è lautamente pagato. Eppure qualche scribacchino ha scritto che quella era una parata da vero campione: astrusità totale!

  6. la cosa + strana che ho visto ieri sera è stata una juve bruttissima (a detta di tutti) e il portiere avversario che prende 8 in pagella e in grecia lo hanno soprannominato san roberto, è vero che la juve del primo tempo è stata brutta ma nel secondo tempo se pareggiavamo e addirittura si andava in vantaggio non c’era niente da dire. io invece mi chiedo che non sia il caso di evitare che Buffon faccia la conferenza prima delle partite andate a guardare tutte le volte che lui si presenta insieme all. e vedete i risultati, io non ci credo + di tanto alla sfiga mi a guardare certe cose inizio a ricredermi, anche perchè sono sempre sconfitte o pareggi con molta sfortuna. comunque io ci credo fino alla fine. forza JUVE

  7. ho sempre pensato che il 3-5-2 fosse poco adatto alla champions, poi ti accorgi che sempre più squadre lo utilizzano, ultimo il bayer (pur con tutte le varianti utilizzate); la differenza? loro sugli esterni hanno messo robben e goetze, noi lich e asa…. insomma si sono presentati a roma con robben goetze moeller e lewandosky.
    un’altra cosa non capisco: tutti i giocatori che vengono in italia (almeno alla juve, gli altri non so) dicono che non hanno mai lavorato a livello fisico così tanto; com’è che quando mettiamo il naso fuori dai confini sembriamo fermi e che solo gli altri corrano?

  8. la squadra sembra priva di identità.
    allegri fa prima a trasformarla piuttosto che vivere di rendita.

    Vidal è impresentabile
    Asa non attacca gli spazi
    Pirlo non ne azzecca una e mi chiedo quanto tempo dobbiamo aspettarlo e perché?
    Ogbonna lasciamolo stare: non si trasformerà in un cigno… può cambiare la sua autostima, ma i mezzi tecnici sono quelli!!!
    Per me in Europa non si può attaccare con due terzini sulle fasce, servono giocatori più offensivi!!!

    In un concetto solo: abbiamo bisogno di “oleare” questa squadra e questi uomini che non hanno più fame e non hanno più il loro condottiero che li ha plagiati.

  9. ALLEGRI ORMAI LA TUA SQUADRA E’ IMPRESENTABILE VATTENE ORA PRIMA CHE COMINCI A PRENDERE POMODORI.

  10. Con Pirlo in queste condizioni, a mio parere, Allegri dovrebbe subito passare al 4-3-2-1. Difesa a 4 con centrali Chiellini e Ogbonna (in attesa di Barzagli o Caceres) ed esterni Lichtsteiner (o Caceres) ed Evra (Asamoah), a centrocampo Marchisio-Pogba-Vidal (Pereyra) poi Tevez e Morata (con Giovinco e Coman alternative) e unica punta LLorente. Certo Lichtsteiner ed Asamoah esterni di difesa non sono il massimo ma nelle partite di Champions non riescono ad incidere col 3-5-2. La juve contiana non punge più, serve un cambio radicale di modulo ed un paio di innesti a gennaio.

  11. Ho paura che la rendita su quanto costruito da Conte sia finita; ci son o parecchie cose che mi hanno dato fastidio ieri sera, la prima è legata alla impostazione della partita da parte di Allegri, non si può concedere un tempo all’avversario a questi livelli. Pirlo: impresentabile e non solo da ieri, anche a Sassuolo idem; ho sempre pensato e ne sono convinto che il calcio deve essere giocato in primis da chi è in grado di fornire un rendimento fisico adeguato, poi, semmai a parità di fisicità deve giocare chi ha più tecnica.
    Ieri sera si è rinunciato in partenza a Marchisio che avrebbe garantito ben altro filtro a centrocampo preferendogli quel che resta di Pirlo che ogni volta ha toccato il pallone ha trasmesso in modo chiaro di non essere in forma, oltretutto Allegri come impostazione del gioco gli ha tolto gli inserimenti automatici dei compagni, che erano la sua ragione di giocare.
    Perché non ha giocato subito Pereyra che in questo scorcio di campionato è risultato sempre uno dei più vivaci?
    Non sono d’accordo sul voto a Vidal, chiaro che non è al top, ma la in mezzo in questo momento non è facile giocare, così come non sono d’accordo sul voto a Ogbonna, per me il meno peggio della difesa.
    In fine Tevez e Pogba:
    Tevez ha semplicemente la necessità di rifiatare; se critichiamo lui degli altri cosa dobbiamo dire?
    Per Pogba il problema è diverso, ultimamente complice le buone prestazioni in nazionale si è decisamente e inopportunamente montato; qualcuno lo faccia scendere per terra e gli spieghi di guardarsi meno allo specchio altrimenti la sua indubbia classe non servirà a niente. Lui dovrebbe fare la differenza, non complicare la vita ai compagni…
    meno male che morata ha dimostrato di essere veramente buono….
    Altra cosa che mi da particolarmente fastidio ieri sera come in altre occasioni è l’atteggiamento mediatico di Buffon; invece di contribuire a caricare l’ambiente costruttivamente ha più volte rilasciato commenti controcorrente (vale per lui quello che si è detto per De Sanctis, cioè pensino a parare), spesso sembra che il primo a non crederci nelle possibilità sia lui stesso; se così è forse è il caso di pensarci un momentino a rinnovargli il contratto…
    Allegri mi sembra, al di fuori della rendita contiana iniziale stia cominciando a fare ciò di cui era accusato al milan, non sa gestire gli uomini e si cominciano a intravvedere i primi focolai di scontento.
    Ora e più che mai è necessario che Agnelli di persona si faccia sentire, non solo dalla squadra, ma anche nei confronti dei media, prendendo posizioni nette nei confronti di chi (chiunque) getta fango sulla Società.
    Diversamente, il ciclo è finito; a proposito la convinzione di Allegri di passare il turno fa il paio con la convinzione di Garcia di giocare alla pari con il Bayern è la sua certezza di vincere il campionato.

  12. Capitan sparrow

    Basta guardare la foto dell’articolo per capire: un difensore marca a zona la linea di fondo, un altro è in ritardo sul tiratore, l’unico posizionato decentemente deve scegliere se cercare di chiudere il tiratore e lasciare libero l’attaccante a destra, o viceversa. Oltre a questo, dov’erano i centrocampisti? Dov’è finita l’intensità degli scorsi anni? Ripeto la domanda: si tratta di flemma o di mancanza di attributi?

  13. Scusate l’ignoranza, mi spiegate xkè ci è stato annullato quel gol?
    Non mi pareva fuorigioco, c’era un greco sulla linea di porta.
    C’era qualke fallo? Grazie

    • Caro Guido,
      fra porta e giocatore che segna ci devono essere il portiere avversario ed un altro giocatore.
      Vi era solo un giocatore perché il portiere era andato più in la’ a farfalle
      Pimenghi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi