Pagelle Napoli-Juventus 1-1: Chiellini rientro col botto | JMania

Pagelle Napoli-Juventus 1-1: Chiellini rientro col botto

Pagelle Napoli-Juventus 1-1: Chiellini rientro col botto

La Juventus esce con il bicchiere mezzo pieno dal big match del “San Paolo” contro i padroni di casa del Napoli. Un primo tempo nettamente a favore dei bianconeri che vanno in vantaggio con il rientrante Giorgio Chiellini e sprecano (come al solito) molto sotto rete; sul finale della prima frazione di gioco un tiro …

chiellini-juventus-rinnovo-contrattoLa Juventus esce con il bicchiere mezzo pieno dal big match del “San Paolo” contro i padroni di casa del Napoli. Un primo tempo nettamente a favore dei bianconeri che vanno in vantaggio con il rientrante Giorgio Chiellini e sprecano (come al solito) molto sotto rete; sul finale della prima frazione di gioco un tiro dalla distanza di Inler coglie una sfortuna ma decisiva deviazione di Bonucci e Buffon non può far nulla. Nella ripresa regna l’equilibrio anche se sono i partenopei a rendersi più pericolosi. 1-1 il finale e distanza di +6 immutata.

NAPOLI

Il migliore INLER 7

Il peggiore CAVANI 4,5

JUVENTUS

BUFFON 6+ : non può nulla sul gol subito, soprattutto dopo la deviazione che lo mette fuorigioco; sempre concentrato ed attento.

BARZAGLI 6,5 : sbaglia poco o nulla, una sicurezza in difesa!

BONUCCI 7- : nonostante rischi di infilare Buffon (in occasione di un calcio d’angolo a favore dei partenopei) la sua prestazione è ottima con anticipi e recuperi palla costanti.

CHIELLINI 7,5 : ritorno con il botto per Giorgione! Oltre al gol (dove sovrasta Britos), azzera letteralmente Cavani, cosa non da tutti.

LICHSTEINER 6 : con Zuniga in pressione costante sulla fascia, si sacrifica di più in fase difensiva dove sbroglia delle situazioni pericolose.

VIDAL 6- : l’impegno c’è, ma rispetto alle altre prestazioni cui ci ha abituato “Re Arturo” decisamente un passo indietro.

PIRLO 6,5 : delizioso il l’assist per Chiellini in occasione del gol del vantaggio; in 2-3 occasioni perde palla malamente a centrocampo regalando al Napoli contropiedi pericolosi.

MARCHISIO 5,5 : non si sente per gran parte del match; sottotono. (dal 91’ PADOIN s.v. ).

PELUSO 6,5 : preferito ad Asamoah per le sue doti difensive, fa il suo dovere su Maggio che ferma varie volte; non disdegna le discese personali, ma si può far meglio.

VUCINIC 4,5 : sbaglia tutto e di più; poteva chiudere la partita in 2 occasioni, ma specie nella prima a tu per tu con De Sanctis manda a lato (c’è la deviazione del portiere, ma li SI DEVE SEGNARE)! Davvero troppo vederlo 85 minuti in campo. (dall’85’ POGBA s.v. ).

GIOVINCO 5 : a differenza del suo compagno di reparto, sembra metterci un minimo di impegno, ma anche per lui è una partita da dimenticare. (dal 74’ MATRI 6).

8 commenti

  1. alla juve servirebbe ora più ke mai del piero… ke come vucinic e giovinco è una seconda punta, ha molta fantasia, di fisico si fa rispettare, veloce, buon tiro, carisma, esperienza internazionale, e soprattutto è uno ke LA BUTTA DENTRO! in uno contro uno l’attaccante ha l’obbligo di segnare! gli è consentito sbagliare solo dopo ke ne ha segnati 20, vucinic invece ne segna uno dopo ke ne ha sbagliati venti!!! per la prossima stagione l’attacco juve deve essere il seguente: Immobile, Gabbiadini, Boakye, Beltrame, Borini(a me personalmente piace tantissimo questo giocatore e non capisco perchè la roma l’abbia venduto…). un attacco giovane fatto da italiani(eccezione boakye) ke peggio di quello ke hanno fatto gli attuali attacanti non possono fare… perchè se ora dobbiamo bendarci per non vedere i gol ke sbagliano almeno con un attacco giovane chiudere un occhio da meno fastidio…

  2. Peluso 7, bella prestazione, alla faccia dei suoi detrattori!
    Giovinco 6, l’unico a mettere in ansia la difesa nabuletana.
    Bonucci 7, pure lui alla faccia dei detrattori (gli stessi di Peluso e magari Giovinco) che lo scorso anno lo volevano dare in prestito in lega-pro.
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  3. Totalmente d accordo con chuck sugli attaccanti per lo scudo invece rimango con i piedi per terra, ne ho viste troppe in passato da farmi perdere il vizio di archiviare i campionati prima della certezza matematica specialmente quando mancano 11 partite e c è la champions tutta da giocare…

  4. 7 a Bonucci è proprio un regalo: una marea di lanci lunghissimi per nessuno (lo stesso Conte lo stava prendendo a urla)

    5 a Giovinco è ingeneroso, ha lavorato per due (Vucinic inguardabile), peccato però per la palla persa da cui è nato il gol avversario.

    Marchisio era da 5 (poco meglio di Vucinic), mentre Lichtsteiner nel primo tempo era un treno inarrestabile.

    Detto ciò, E’ ANDATA !!! 🙂 🙂 🙂

  5. Se Vucinic avesse segnato il 2-0 sarebbe stata tutt’altra partita. E’ incomprensibile come una squadra così forte dietro ed al centro non abbia davanti una punta degna di tale nome. Per me Vucinic e Giovinco insieme non possono giocare. O l’uno o l’altro assistiti da una punta vera. Secondo me non è un caso che col Celtic abbiano segnato sia Mirko che Matri e stesso discorso contro la fiorentina. Che serva d’esperienza…

  6. Fucking_Hostile

    Vucinic 2:per me la par condicio è fondamentale,e così come ho criticato Giovinco,lo faccio col nostro presunto fenomeno montenegrino.Di un indisponenza e supponenza quasi Amauriana,sul goal sbagliato(non quello di testa)lo avrei spedito fuori dal pianeta a suon di calci.Ah,mister Conte,non so se lei legge questi commenti,ma io sono un suo SUPER estimatore.Una sola,piccola domanda:visto che lei tratta tutti allo stesso modo,può spiegare perchè Quagliarella,Matri e Anelka in panca e Vucinic in campo a prescindere?SEMPRE FORZA JUVE!

  7. Luke-Sun_Tzu

    Giovinco 6: giocare con un compagno di reparto non solo assente ma addirittura dannoso (vedi il dribbling disturbato che poi ha fatto nascere l’azione del gol) è impresa ardua. Seba lo si è visto fare 3-4 dribbling non male, un passaggio filtrante a Mirko che sciupa e al 64 era in area a sbrogliare una situazione pericolosa per poi farsi trovare, nella ripartenza, in avanti a guadagnare un fallo e a far salire la squadra. Peccato quel tiro di sinistro che avrebbe meritato più fortuna. Per il resto, palle giocabili con le quali rendersi pericoloso, data la prestazione di Vucinic e degli spenti Marchisio e Vidal, non ne ha avuto. Quello che poteva fare, l’ha ampiamente fatto.

    Vucinic 4.

    Peluso e Chiello notevoli.

    Conte 5: già partire con il Vucinic di questi tempi è un cambio forzato, poi se anziché togliere lui per Matri togli Giovinco, allora mi pare che più che la lista Giovinco abbia votato la lista Vucinic. Incomprensibi. Incomprensibile.
    Ha sbagliato anche con Vidal che intorno al 60esimo era da cambiare per Pogba, tra inserimenti e tiri da fuori avrebbe potuto risolvere la partita.

    Ho apprezzato invece la fiducia a Peluso. Sa difendere, corre che pare un cavallo e sa mettere ottimi cross.

  8. chuck norris

    punto prezioso che consente di archiviare al 90% la pratica scudetto.
    Assodato che tra portiere, difesa e centrocampo siamo da primi posti al mondo, il lato dolente riguarda sempre l’attacco.
    Il reale problema è che le ns punte, a livello di singoli, presentano più difetti che pregi, vediamo un pò:

    VUCINIC
    Pregi: tecnica di gestione del pallone (tra i migliori al mondo) e inventiva
    Difetti: discontinuità e mancanza di freddezza sotto porta

    GIOVINCO
    Pregi: calci piazzati e spunto nei primi due metri
    Difetti: fisico, egoismo, incapacità nell’ultimo passaggio

    MATRI
    Pregi: dettare la profondità, buono a tu per tu col portiere
    Difetti: tecnica scarsa, zero inventiva

    QUAGLIA
    Pregi: tiro da fuori
    Difetti: egosimo, scarsa capacità di giocare coi compagni

    Riassumendo per avere una punta “da juve” tocca fare un cocktail di tutti e quattro, INACCETTABILE!
    fermo restando il 3-5-2 anche per l’anno prossimo e che Llorente per il lauto stipendio sarà la prima punta titolare, occorre assolutamente investire nel famoso “nr 10”, colui che sia famelico in zona gol e abbia tecnica sopraffina, consentendo di avere Vucinic come primo cambio (un lusso) e uno tra Matri e Immobile che dia il cambio a Llorente.
    Soluzioni realistiche? Jovetic o Suarez, non Alexi Sanchez (contropiedista e basta)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi