Pagelle Juventus-Chelsea 3-0: serata perfetta | JMania

Pagelle Juventus-Chelsea 3-0: serata perfetta

Pagelle Juventus-Chelsea 3-0: serata perfetta

Ci voleva una grande Juventus per battere i Campioni d’Europa in carica del Chelsea, e grande Juve è stata. Ottima prestazione di tutto il collettivo, con Buffon che ha è dovuto intervenire solo in due occasioni in tutto il match. Qualche piccola distrazione iniziale, pertanto, è perdonabile visto l’avversario che ci si trovava di fronte. …

Ci voleva una grande Juventus per battere i Campioni d’Europa in carica del Chelsea, e grande Juve è stata. Ottima prestazione di tutto il collettivo, con Buffon che ha è dovuto intervenire solo in due occasioni in tutto il match. Qualche piccola distrazione iniziale, pertanto, è perdonabile visto l’avversario che ci si trovava di fronte.

Buffon 6,5: due uscite ravvicinate e due ottime chiusure nel primo tempo, poi quasi inoperoso per il resto della gara.

Barzagli 7: impeccabile nelle chiusure, non si lascia quasi mai superare nell’uno contro uno-

Bonucci 6,5: bene in alcune chiusure, un po’ meno nei ‘soliti’ lanci centrali che ci espongono al contropiede. Prestazione comunque di carattere.

Chiellini 7: foga agonistica e forza fisica gli consentono di sopperire ad una fase di impostazione un po’ carente.

Lichtsteiner 6,5: a volte pare si trovi troppo avanti rispetto alla posizione corretta. Sfiora il gol in almeno due occasioni.

Asamoah 7,5: quando punta il dirimpettaio di turno con incisività fa molto male. Suo l’assist per il secondo gol. Sembra un veterano.

Pirlo 6,5: ingabbiato a uomo da Di Matteo, riesce comunque a dare il suo contributo alla vittoria. A volte rischia troppo vicino la nostra area.

Vidal 8: quantità e qualità da vendere. E poi il solito gol che lo rende il secondo marcatore stagionale dietro Quagliarella. Guerriero!

Marchisio 7,5: continua a crescere in classe e incisività sulla partita. Sembra un motorino con serbatoio inesauribile.

Vucinic 6,5: non è al meglio ma quando protegge palla e riparte fa molto male alla difesa del Chelsea.

Quagliarella 7,5: al terzo tentativo va in gol, con un’azione simile a quella già vista con la Lazio (miracolo di Marchetti). Al momento è imprescindibile per l’attacco della Juve.

Giovinco 6,5: entra con il piglio giusto e mette a segno il suo quinto gol. Peccato che fin qui siano stati cinque gol giunti a risultato ormai acquisito. Presto arriveranno anche i gol decisivi.

Caceres 6,5: giusto il tempo di uscire di gran carriera e con eleganza dall’area per avviare l’azione del terzo gol di Giovinco. Poco impiegato.

Pogba s.v.

Juventus Stadium 10: un applauso infinito meritano le curve e il tifo organizzato che ha dato vita ad una coreografia incredibile. Lo stadio è stato una bolgia per tutta la partita. Orgoglio bianconero.

24 commenti

  1. No numero 7, hanno perso sicuramente per colpa di Moggi e degli arbitri, anzi sono stati sfortunati come ha detto strasbruffone, perchè ha detto che contro l’Atalanta ed il Cagliari la sua squadra ha sofferto mentre contro il Rubin no, ed ha preso tre goals figurati se soffrivano quanto finiva .

  2. Caro Moratti io dico per il Vostro bene che ve ne stiate a guardare incasa vostra e lasciate parlare il campo. Anche il Rubin Kazan vi ha asfaltato… E’ così difficile pensare ai propri risultati? Buona serata con tre pappine sullo stomaco

  3. Evidentemente non hai guardato la GRANDE JUVE martedi’ sera. Se vogliono rimanere primi sicuri, si accontentino, puo’ darsi che vada bene anche alla Juve, altrimenti saremo noi ad asfaltarli. Voi prescritti, piu’ rosicate e piu’ ci portate fortuna,continuate pure! Intanto state attenti che domenica perderete la terza consecutiva! Togli quella m….. di nomeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ci fa vomitareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  4. Io lo dico per il vostro bene: rimanete con i piedi per terra perché a Donetsk sarà sconfitta sicura. Su quel campo, attualmente, verrebbe asfaltato chiunque!

  5. @ Moratti.

    Quando avete vinto la Champions League voi, spacciate Dinamo Kiev e Rubin Kazan per due nuove realtà del calcio europeo manco fossero Real Madrid e Manchester United.

    Il Chelsea è in fase calante.

    Con i calciatori che si ritrova dovrebbe dominare le partite ed invece gioca sempre di contropiede.

    Comunque tornatene nel tuo mondo dove voi siete santi e le uniche vittorie buone sono quelle vostre 😉

  6. FORZA JUVE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Ma che ti guardi le ns partite ? Perchè non guardi l’Inter il martedì o il mercoledì ? …… morattino …..

  8. Tuttavia, andare a Donetsk non mi lascia per nulla tranquillo.
    Fossi loro preferirei far passare il Chelsea, motivo per il quale giocheranno per vincere. Mi auguro lo faremo anche noi perché se li aspettiamo bassi come all’andata, ci aprono come delle cozze.

  9. Ci sono due modi per eccellere. Uno è essere più forti, bravi e preparati degli avversari, l’altro è cercare di affossare gli stessi di modo che non possano emeregre.

    I prescritti sono storicamente abituati a gettare fango per incapacità.

    Ma potresti aver ragione sai,….. siamo primi in campionato e secondi in champions perchè il campionato italiano è così mediocre da considerare l’inter una valida avversraia per lo scudetto.

    Ed in champions siamo secondi perchè abbiam incontrato un chelsea tanto mediocre che a detta di tutti era ed è la squadra degli imbattibili per valore di giocatori in contrapposizione alle altre del girone.

    Eh si… quanto hai ragione.

  10. Lascia stare prescritto, non sono cose che ti riguardano.E togli quella m……. di nome, non vogliamo che inquini questa nobile Community, per noi Juventini e’ come la peste nera.

  11. @Moratti…. esaltati tu con Atalanta, Cagliari e la coppa degli inferiori che giocate con gli INFERIORI al giovedì.

    CAMBIA CANALE.

  12. Non vi esaltate troppo! In fondo avete avuto la fortuna di trovare nel girone una squadra in un periodo d’involuzione(vedi esonero allenatore) e la peggiore squadra della Champions.
    L’unica squadra in forma del girone, all’andata vi poteva rifilare 3-4 gol, e non stiamo parlando del Barcellona!

  13. E invece io do un bel 10 e lode a tutti quanti. Affrontare i campioni d’europa in carica con 2 risultati su tre a disposizione e annientarli senza pieta’ e’ impresa epica.

  14. sono d’accordo con The Alpha Dog:in novanta minuti concedere solo due occasioni da gol ai campioni d’europa non è da poco,alla difesa avrei dato almeno un 8

  15. Alessandro Magno

    Avrei dato un mezzo punto in piu’ a chillini. in certi momenti in fase difensiva ha giganteggiato. credo chei l calcio inglese sia a lui molto congeniale.

  16. Abbastanza d’accordo con i voti, in fondo ognuno vede le partite a modo proprio. Ad esempio per me Bonucci merita almeno 7,5 dopo una prestazione ottima da leader della retroguardia. I “soliti” lanci centrali per servire le punte e le mezzali sono una variabile tattica imprescindibile in questa Juve nel momento in cui Pirlo è marcato ad uomo ed è uno schema che Conte da oltre un anno chiede a Bonucci di applicare sistematicamente quando necessario. In alcune occasioni sono precisi, in altre sono sbagliati come può sbagliare un appoggio un centrocampista (ed in questo caso vi sono accorgimenti tattici per evitare di prendere rete su un ribaltamento dal centrocampo).

  17. Barzagli 7 è generoso.

    Bonucci è stato il migliore del reparto, forse della partita. Anticipi, contrasti e impostazione di gioco degna di un centrocampista. Capisco che molti non lo considerano un gran giocatore, ma dargli il voto più basso del reparto dopo una partita del genere mi pare francamente assurdo.

    Chiellini 7…sì, ok ma “una fase di impostazione un po’ carente” è un eufemismo. Ha perso una marea di palle e una ci stava per costare molto caro.

    Asamoah e Licht. Penso sia interessante analizzarli insieme. La “furia nera” è un incursore intelligente. Non dimentichiamo che dopo le prime partite lamentava una certa stanchezza. Lui ha imparato a gestirsi, tant’è che anche in fase di copertura è stato impeccabile, soprattutto nel finale. Licht invece non ha la forma dell’anno scorso, non ha i piedi ne’ l’esplosività di Kwadwo, e non sa gestirsi. Sistematicamente si arriva al 60esimo con lo svizzero boccheggiante. Io dico che se corresse in maniera un po’ più intelligente renderebbe meglio.

    Pirlo 6,5…anche questo per me generoso. Ha rischiato troppo, e inutilmente, in una fase della partita nella quale si doveva rischiare il meno possibile. Oltre ad una certa imprecisione durante la partita. Non mi è piaciuto. In un altro paio di occasioni non ha seguito l’inserimento dei centrocampisti avversari che gli erano partiti sotto il naso. Non può pensare che ci siano sempre Vidal e Marchisio pronti a farlo, ogni tanto si dovrebbe sporcare pure lui.
    Sottolineo ancora una volta come la Juve giochi ottimamente quando la squadra avversaria si preoccupa principalmente di Pirlo.

    Marchisio e Vidal, che dire, perfetti. Quantità e qualità da far impallidire qualunque centrocampo. Peccato per la paratona di Cech su Claudio, avrebbe ampiamente meritato il gol.

    Caçeres: lo metti dentro, non ha la benché minima frenesia e non sbaglia un pallone, chiude deciso sulla destra, anticipa e fa partire l’azione del terzo gol. Io questo ragazzo lo adoro!

    Quagliarella: e qui mi becco una fitta sassaiola. Io semplicemente non lo sopporto. E’ di un egoismo allucinante, Licht aveva ragione e gli risponde pure male. E’ arrogante. I movimenti dei compagni a lui servono solo per aprire gli spazi, mai una volta che gli veda fare qualcosa di generoso. Giusto un paio di sgroppate nel finale per aiutare in difesa, cosa che cmq fanno tutti i nostri attaccanti. Sì, fa dei gol pesanti, ma nel momento in cui non ha il culo dalla sua (perché parliamoci chiaro, intercettare la scorreggia di tiro di Pirlo non è un gol da senso della posizione o da tecnica balistica, suvvia) saremo di nuovo punto e a capo, con Vucinic che si DIVORA un gol assurdo e Giovinco che fa tutto meravigliosamente bene…fino al tocco finale.
    Continuo a credere che l’imprescindibile sia Sebastian in quanto l’unico in grado di saltare l’uomo e con la rapidità necessaria nello stretto (vedi fitto scambio al limite dell’area con dormita del Quaglia che spreca l’azione).

    Conte: ha dalla sua l’innegabile vantaggio di vedere i propri giocatori tutti i santi giorni e di usufruire di test atletici mica da poco, ma continuare ad insistere sul 3-5-2 anche quando sembrava arrivato alla frutta, più per presunta stanchezza degli interpreti che altro, è degno della sua proverbiale testardaggine e dell’altrettanto nota competenza. Chapeau, mister.

  18. Non sono d’accordo con i voti al trio centrale di difesa.

    Dare 7 a Barzagli, 6.5 a Bonucci e 7 a Chiellini va bene in campionato, quando affronti la Lazio e sai che dominerai dall’inizio alla fine.

    Ma quando giochi contro il Chelsea campione d’Europa, in una partita in cui l’unico risultato positivo è VINCERE e concedi giusto 2 occasioni in 90 minuti… è un voto troppo tirato.

    Chiellini ieri è stato un vero guerriero: tempismo PERFETTO in ogni intervento, dalle sue parti non è passato nessuno, è stato fisicamente straripante (io mi sono esaltato quando è uscito palla al piede ed ha subito fallo da Ramires) e negli anticipi ieri non ha sbagliato nulla.

    Contro un Chelsea che schiera Hazard, Mata, Oscar e poi anche Torres, gente di altissimo livello Europeo, come minimo a Chiellini darei 8.

    Un bel 7 a Bonucci e 7,5 a Barzagli.
    A Bonucci mezzo voto in meno giusto perchè ha sbagliato 2-3 lanci.

  19. quoto marameo, mettere sullo stesso piano la prestazione di bonucci e pirlo è quantomeno ingiusto, valutando quanto hanno inciso sull’economia della partita. bonucci è troppo sottovalutato: si prende delle responsabilità che chiellini e barzagli si sognano e prende voti in meno, sostituisce pirlo in regia sbagliando non più di pirlo e prende voti in meno, è pericoloso in area avversaria e nessuno se ne accorge. ho paura che del valore di questo ragazzo di 25 anni (e sottolineo 25 anni)ce ne accorgeremoquando fra un paio d’anni, quando la premier o le spagnole ce lo porteranno via.

  20. mezzo voto in più a Buffon, che è stato decisivo nel primo tempo e ha dato sicurezza con uscite tempestive nel secondo, e a Bonucci che -oltre ad una prova a livello di Chiello e Barza – ha fatto un salvataggio credo su hazard nel finale di primo tempo che vale quanto un gol.
    mezzo voto in meno a Pirlo che è stato più impreciso del solito ed ha perso troppi palloni in zone calde.

  21. Ragazzi che serata!!!!! Undici leoni in campo, la curva sempre a cantare! E’ stato fantastico!!! FORZA JUVE!!!!

  22. Gli errori in fase difensiva vanno evitati è vero, ma se pretendiamo che la squadra non debba concedere occasioni da rete neanche ai campioni d’Europa, in una partita che di per sè comportava la concessione di spazi, visto l’obbligo di vincere assoluto, veramente richiediamo la perfezione completa!!!!!

  23. Solo per un pelo il Chelsea non ha segnato dopo le palle perse/buttate da Bonucci e Pirlo. Io avrei abbassato il voto a questi due.
    Abbiamo rischiato di andare sotto e dopo erano dolori.
    Inoltre la squadra dovrebbe curare maggiormente i tiri da fuori, non riusciamo mai a farne uno decente.
    Comunque oggi godiamoci questa maestosa vittoria e sempre Forza Juve!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi