Pagelle Cagliari-Juventus 1-3: entra Vucinic e cambia tutto | JMania

Pagelle Cagliari-Juventus 1-3: entra Vucinic e cambia tutto

Pagelle Cagliari-Juventus 1-3: entra Vucinic e cambia tutto

La Juventus chiude l’anno in bellezza vincendo contro il Cagliari 1-3 e portandosi momentaneamente a +10 dall’inter! Una partita molto fisica, soprattutto da parte dei sardi che difatti chiudono il match con un Astori in meno; l’arbitro ed i suoi assistenti non hanno brillato … troppe le sviste a sfavore dei bianconeri, ma tronchiamo subito …

La Juventus chiude l’anno in bellezza vincendo contro il Cagliari 1-3 e portandosi momentaneamente a +10 dall’inter! Una partita molto fisica, soprattutto da parte dei sardi che difatti chiudono il match con un Astori in meno; l’arbitro ed i suoi assistenti non hanno brillato … troppe le sviste a sfavore dei bianconeri, ma tronchiamo subito il discorso (tanto non ne parleranno in giro) e pensiamo a goderci le vacanze!

CAGLIARI

Il migliore NAINGGOLAN  7 : è l’uomo-ovunque del Cagliari.

Il peggiore MURRU 5 : è giovane si, ma già ammonito sfiora in più di un’occasione il secondo giallo (che ci sarebbe stato tutto).

JUVENTUS

BUFFON 6 : oltre al rigore (intuito) un buon posizionamento su un tiro a giro di Sau.

CACERES 5,5 : nel primo tempo tiene bene il campo, ma cala drasticamente nella ripresa con passaggi e chiusure imprecisi. (dal 62’ PADOIN 6,5 : buon impatto sul match; mette costantemente in difficoltà Pisano sulla fascia destra).

BONUCCI 7 : a parte qualche passaggio sbagliato, altra ottima prestazione dell’ex-Bari che in alcuni casi sostituisce Pirlo in cabina di regia o spingendosi in avanti.

BARZAGLI 7 : la posizione cambia … la prestazione no! Altra diga eretta a protezione di Buffon!

LICHSTEINER 6+ : si propone spesso in avanti dove mette dentro dei cross interessanti; manca (di fiato) in fase difensiva.

VIDAL 5 : partita abulica del cileno reo soprattutto di aver commesso il fallo da rigore su Sau … troppo irruento nell’occasione; a chiudere un’amara serata il rigore calciato alle stelle.

PIRLO 6 : nel primo tempo è chiuso dalle marcature asfissianti dei sardi, ma non appena trova un pertugio disponibile mette dei palloni al bacio.

MARCHISIO 6 : si vede poco, più in difesa che in avanti.

ASAMOAH 5,5 : tanta corsa, ma tanti sbagli sui cross e sui dribbling! In sole due occasioni supera l’avversario andando verso l’interno; sarà la soluzione giusta?

QUAGLIARELLA 5 : poco da dire … partita incolore per Fabio. (dal 61’ MATRI 7,5 : finalmente è tornato il Mitra! Una doppietta “alla Inzaghi” regala ai suoi compagni 3 punti da mettere sotto l’albero).

GIOVINCO 7 : non avrà creato tante occasioni da gol, ma sulle sue gambe ci sono i segni di 2 ammonizioni ed una espulsione; aggiungiamoci il rigore procurato ed un quasi-gol …

VUCINIC 8: entra e cambia letteralmente la partita. Propizia un gol, si rende sempre pericoloso e va a “rubare” il terzo gol a Giovinco. Imprescindibile.

11 commenti

  1. GIOVINCO = BIDONE

  2. Caro @Gioperdo, già il nome ke ti sei dato indica il tuo odio premeditato verso Giovinco.
    E concordo con @Luke-Sun_Tzu..sei un ignorante!
    e nn aggiungo altro!
    Forza Juve..e un bravo a tutti!

  3. C’e’ qualcuno che ha il palato troppo fine. Forse vorrebbe Messi Ronaldo Van Persie Iniesta e compagnia bella!Giovinco non sara’ Messi, ma considerarlo un giocatore scarso mi sembra una presa di posizione piuttosto approssimativa e viziata da preconcetti. Alla Juve non ho sentito nessuno usare toni trionfalistici ed e’ proprio l’umilta’ il punto di forza di questa squadra.

  4. hai ragione, scusa.
    L’espressione “si muove in modo talmente ridicolo e sgusciante, essendo un bambino, che gli avversari non riescono mai a prevedere le sue mosse” è degna del gran guru cacistico quale sicuramente sei.

  5. @Luke-Sun_Tzu: ahahahah lo dici a tua sorella. Rispetta i pensieri altrui: ignorante calcistico potresti esserlo anche tu. Il tempo darà ragione ad uno di noi (memorizza questa pagina e ne riparleremo).

  6. ahahahah, Gioperdo…Quagliarella ha avuto poche palle giocabili perché non sa stopparle.

    E riguardo Seba nemmeno ribatto dato che hai palesato un’ignoranza calcistica inaffrontabile.

  7. E basta ad elogiare Giovinco! Ma che partite vedete? E’ UN GIOCATORE SCARSO, controllo palla zero, tiro zero, potenza zero, contrasto zero.
    L’unica cosa positiva del nano è che fa ammonire molti avversari: si muove in modo talmente ridicolo e sgusciante, essendo un bambino, che gli avversari non riescono mai a prevedere le sue mosse.
    Quagliarella è di un’altra categoria, anche se stasera ha avuto poche palle giocabili.
    Giovinco, mi hai rotto il c..o!! Marotta, regalalo a qualcuno per Natale!!

  8. Ormai e’ chiaro che Orsato ci vuole danneggiare a tutti i costi…..col milan era stato lui a segnalare il rigore inesistente e ieri stessa storia…..questo signore non e’ un arbitro imparziale ma chiaramente di parte….braschi deve mandarlo altrove……scandaloso e in chiara malafede….forza juve

  9. Squadra psicologicamente INDISTRUTTIBILE!
    Sostanzialmente d’accordo con i voti.Mozione di merito a Giovinco che le ha prese di santa ragione tutta la partita…uno che non arriva al metro e 65 che lotta con giganti di 1 e 90,stoico!

    ps:proteste del Cagliari ridicole,rigore a loro favore inesistente e anche se il rigore per la Juventus non c’era non ha influito all’atto pratico,c’era un rigore su Quaglia al primo tempo e quello su Asamoah al secondo,espulsione Astori sacrosanta e manca quella di Murru,devo continuare…in questo paese nessuno sa perdere!

  10. Troppi elogi, troppe esaltazioni negli ultimi tempi. Se questa squadra non rimane umile e operaia, farà fatica sempre e contro chiunque, come questa sera fino all’espulsione (sacrosanta dopo il 18° fallo commesso) di astori.
    Abbiamo provato a mettere pressione ai cagliaritani, ma chi si difende bene ci può limitare moltissimo: è lì che serve la rabbia umile e infuocata dei nostri giocatori. E stasera non ne avevamo molta. Anzi, ce l’avevano loro. E si vedeva molto bene.
    Troppa gente sottotono, poi dopo l’espulsione li abbiamo distrutti e siamo tornati i soliti.
    Lungi da me criticare (!?) la squadra che ha fatto 94 punti nel 2012 anno solare, per carità, però non esageriamo con gli elogi e le esaltazioni collettive (tipo che possiamo andare a vincere la champions e menate simili), siamo e saremo i più forti fino a che resteremo umili nel correre dietro alla palla (non come stasera), se appena appena caliamo i ritmi, ci vengono a mordere il culo tutti quanti, come vedete.

    Ultima annotazione: voglio dare il mio pubblico apprezzamento per Padoin, di solito trattato come ultimo panchinaro. E invece è uno che gioca dove lo metti, e sempre ai 100 all’ora con il massimo dell’impegno. E quasi sempre si nota il suo apporto appena entrato in campo. La sua è l’umiltà che serve per VINCERE. Averne di Padoin…

  11. Voti per me sacrosanti.
    Quaglia inguardabile. Magari s’è lamentato pure sto giro?

    Asa già in aereo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi